mercoledì 5 giugno 2019

Matera ospita il progetto mondiale 'Stop Look & Wave'


MATERA - Il 6 Giugno 2019, a partire dalle ore 9.00, il piazzale della scuola primaria in via Fermi 10, Matera ospita il più vasto progetto mondiale per gli studenti con i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, la Polizia Stradale, i volontari nell'ambito della campagna di sensibilizzazione alla Sicurezza Stradale promossa da Volvo Trucks, che dopo aver viaggiato in tante città italiane, arriva a Matera. Alle ore 10 ci sarà la premiazione della scuola Infanzia Meucci che si è aggiudicata un finanziamento per il concorso nazionale “Stop Look & Wave”

L’iniziativa coinvolge tutti i rappresentanti degli “Alleati della Strada” che ogni giorno con il proprio impegno e lavoro assicurano la sicurezza sulle nostre strade e i formatori Unasca segreteria di Bari e di Potenza impegnati a sviluppare il percorso che porterà gli studenti a diventare guidatori attenti e consapevoli.

Gli studenti potranno salire su una motrice e conoscere i più moderni sistemi di sicurezza sviluppati da Volvo Trucks, scoprendo anche le nuove tecnologie e l’innovazione che rivoluzionerà il settore della guida e dei trasporti in chiave di sicurezza attiva e passiva. Verranno allestite 3 aree tematiche e le classi compiranno a turno l'intero percorso tra le "stazioni " delle varie Forze dell'ordine e di sicurezza intervistando le pattuglie ed ascoltando i loro consigli e racconti.

Ci saranno anche i rappresentanti dell'Associazione Nazionale Vigili del Fuoco che festeggerà a Matera i 25 anni dalla sua fondazione il giorno 8 Giugno. Saranno tutti con noi per festeggiare i rappresentanti delle Forze dell'ordine schierati con uomini e mezzi per far vivere l'esperienza di chi fa sicurezza stradale ogni giorno.

Un’esperienza emozionale unica nel suo genere in cui le istituzioni di Matera e le Forze dell'Ordine, quotidianamente impegnate sul territorio e Volvo Trucks saranno a disposizione degli studenti (dalla scuola dell’infanzia alle scuole secondarie di secondo grado) per far sì che la sicurezza e il rispetto per l’ambiente diventino abitudine quotidiana e che la conoscenza degli strumenti di prevenzione vada di pari passo con la formazione di una cultura della consapevolezza e del valore sciale della strada.