lunedì 11 novembre 2019

Amaro Salento per la DMB Pallavolo Villa D'Agri

VILLA D'AGRI - Amaro Salento non è un digestivo bevuto a fine pasto dalla DMB Pallavolo Villa d’Agri ma è quello che ha lasciato in bocca la sconfitta contro la Conad Lecce.

I ragazzi terribili della DMB, di cui si è fatto cenno nei giorni scorsi, sono rientrati in Val d’Agri arrabbiati per come hanno subito il gioco della CONAD Lecce e per come non sono riusciti a reagire dopo un primo set più che dignitoso.

Cronaca della gara - L’impatto con l’impianto che ha accolto la gara, un bel Palazzetto con la “P” maiuscola da far tremare le gambe a tutti e le prime strette di mano ad atleti che hanno calcato campi di ben altra categoria, primo su tutti Andrea Battilotti, un metro e 96 di altezza e giocatore con esperienze in A1 (a Schio, a Cuneo), tante in A2 e giù di lì, hanno amplificato l’emozione.

Per quello che si è visto nel primo set, conclusosi con un 25-23 per la squadra di casa, sembrava che l’urto fosse stato assorbito. Tutto sembrava girare al meglio, con il punteggio pressoché pari fino al 14°. Poi alcune giocate del n. 3 della Conad Lecce, “Ubaldo” (a rete, a muro e un primo tempo), faceva pendere il risultato a favore della propria squadra, allungandolo fino al 19-15.

A questo punto i ragazzi di Dino Viggiano si sono svegliati e, piano piano, con un primo tempo di Galante, una bella schiacciata di Bove G. dalla 2^ linea ed una di Germino si sono avvicinati alla compagine salentina. Poi, grazie ad un bel turno in battuta di De Angelis, lo score si è messo di nuovo in parità sul 23. Una schiacciata fuori di pochissimo di Bove G. e la valutazione arbitrale (da Var) di una invasione fischiata su un delizioso tocco all’indietro a pallonetto del palleggiatore Riso, hanno consegnato il set alla squadra di casa, allenata da Fabio Saccomanno.

Unico neo della prima frazione di gioco, da parte della DMB, qualche errore di troppo in battuta, se ne sono contati sei.

Nel secondo set c’è stata subito un’amnesia generale con errori gratuiti e disattenzioni che hanno portato il risultato sul 7-2. Time out e si è ripartiti con più piglio e convinzione. Ottimi De Angelis dalla seconda linea e Bove G. che hanno accorciato il gap ed agguantato il pari a 9.

Da qui in poi è iniziata un’altra partita. La DMB è calata improvvisamente a livello mentale dopo qualche errore e il set si è chiuso 25 a 14 sotto i colpi del n. 6 “Lupo” e del n. 5 “Morciano”. In questo secondo set, però, si sono contati 11 errori di imprecisione da parte dei giovani della DMB e tre muri subiti.

Nel terzo set non c’è stata storia. E’ finito 25-8 con nessuna reazione, poche occasioni create e tanti colpi subiti dalla DMB, dai soliti Lupo e Morciano. I ragazzi erano contratti e non hanno osato rischiare giocate che potessero significare ulteriori errori.

La Conad Lecce ha mostrato un’ottima difesa, proprio con il super esperto, Capitan Battilotti, e col libero Moglie. Una citazione è doverosa anche per il palleggiatore di casa , il n. 13 Romano, che ha anche sferrato delle potenti e precise battute, nonché tante giocate importanti.

Buon esordio per il secondo palleggiatore della squadra Lucana, n. 69 Pisano, e per gli under 16, Iuorno Egidio e Sanchirico Fortunato. In affanno, però, un po’ tutti. Ai tecnici Viggiano e Logiurato spetta l’arduo compito di far rialzare la testa, lavorare in settimana e riflettere sugli errori commessi.

Appuntamento per domenica 17/11/2019, alle ore 18:30, al Palazzetto dello sport di Villa d’Agri, di scena DMB PALLAVOLO VILLA D'AGRI vs S.B.V. GALATINA A.S.D.