lunedì 14 maggio 2018

Cambi d'appalto, l'ASp prende tempo e apre alle richieste dei sindacati


L’Asp ha rinviato il passaggio dei servizi di pulimento e ausiliariato alla ditta Euro & Promos così come richiesto nei giorni scorsi dai sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil. In una nota l’azienda sanitaria ha fatto sapere di aver differito la decorrenza del contratto, prevista inizialmente per il 16 maggio, “per il tempo strettamente necessario allo svolgimento delle procedure previste dall’art. 4 del Ccnl multiservizi”, ma comunque non oltre il 31 maggio. Una scelta, quella dell’Asp, che i sindacati hanno accolto positivamente perché offre una finestra temporale di due settimane per portare in porto il cambio d’appalto senza conseguenze sui livelli occupazionali e retributivi. Sono circa 200 gli addetti impegnati nelle varie strutture dell’Asp che aspettano novità per il proprio futuro. I sindacati, intanto, nel respingere al mittente la diffida minacciata da Euro & Promos, confermano sia lo stato di agitazione, sia la richiesta alla prefettura di Potenza di convocare un tavolo di raffreddamento con l’azienda.

0 commenti:

Posta un commento