Visualizzazione post con etichetta Potenza. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Potenza. Mostra tutti i post

mercoledì 20 marzo 2019

Regionali: Giorgia Meloni in Piazza Matteotti a Potenza

POTENZA - Oggi, giovedì 21 marzo alle ore 18, comizio pubblico in Piazza Matteotti a Potenza, dell’On.le Giorgia Meloni

Sarà domani a Potenza, in Piazza Mattotti alle ore 18, la Presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, a supporto delle liste dei candidati di FdI alle prossime regionali di Basilicata.

L’on.le Meloni ha sempre dimostrato una particolare attenzione per la nostra Terra condividendo molte delle battaglie contro il ‘Sistema Pd’. Come ha sostenuto nella sua visita a Matarea, anche in Basilicata, è necessaria l’alternanza politica. È ora di abbattere lo strapotere della famiglia Pittella e il sottosviluppo che il sistema clientelare del Pd ha creato.

Saranno sul palco insieme a Giorgia Meloni anche i candidati alla carica di Consigliere regionale.

Perrino (M5S): "I privilegi di ENI e la mancanza di trasparenza degli organi di controllo"


POTENZA - Mancano poche ore alla chiusura della campagna elettorale e all’archiviazione definitiva della disastrosa legislatura capitanata da Pittella e i suoi sodali. Una legislatura squarciata da scandali politici per tutti i gusti e tutti i colori: dal nero del petrolio al verde e al rosa degli evidenziatori utilizzatI per far risaltare i nomi dei ‘fortunati’.

La trasparenza, questa sconosciuta, è stata una dei concetti più trascurati durante questi 5 anni. Si prenda, ad esempio, il caso del petrolio con il clamoroso sversamento di centinaia di tonnellate di greggio per rendersi conto di come vengono affrontati i problemi nella nostra regione. La diffida che la Regione inviò nel marzo 2017, per bloccare l’utilizzo dei serbatoi colabrodo, mise in evidenza dei particolari raccapriccianti: i serbatoi erano compromessi da quasi 10 anni e le azioni che ENI aveva messo in campo palesavano tutta la loro inadeguatezza ed approssimazione.

Le operazioni trasparenza sbandierate da Pittella e dai suoi assessori si sono rivelate meri specchietti per le allodole. Più volte abbiamo sollecitato l’invio di documentazione per conoscere le azioni poste in essere, rendendo pubbliche sul nostro sito le attività di monitoraggio dello sversamento.

A gennaio l’ISPRA ha parlato esplicitamente di analisi incomplete nelle campagne di monitoraggio condotte da ENI censurando pesantemente le azioni poste in essere dalla compagnia.

La Regione ha annunciato di aver chiesto un risarcimento danni al COVA per lo sversamento di idrocarburi avvenuto a marzo 2017. Si tratta di un annuncio di cui, sempre tenendo conto degli standard di trasparenza che abbiamo fino ad ora descritto, non è possibile avere notizie più approfondite. Difatti sul sito della regione non è possibile visionare l’intero contenuto della D.G.R. 62/2019 e, pur avendone richiesto formalmente l’accesso, non abbiamo avuto comunicazioni in merito. Procederemo con una diffida nelle prossime ore.

Il fiato sul collo sulle attività del COVA è stato un dato di fatto incontrovertibile durante questa consiliatura. Duole ammetterlo, ma il cane a sei zampe ha goduto di privilegi spropositati con tutti i governi regionali che si sono alternati da quando sono partite le estrazioni. Solo il M5S al governo di questa regione potrà segnare un importante cambio di rotta nella tutela della salute, dell’ambiente e del territorio. Così in una nota Gianni Perrino, M5S Basilicata - Consiglio regionale.

martedì 19 marzo 2019

Ha debuttato a Potenza il tour teatrale 'Pais Live' di Rocco Mentissi

POTENZA - Si è svolta nei giorni scorsi a Potenza la prima teatrale di “Pais Live”, lo spettacolo che porta in scena il concept-album “Pais”, pubblicato lo scorso novembre dal compositore e pianista lucano Rocco Mentissi e dedicato alla fanciullezza e alle piccole comunità lucane in via di estinzione. Durante il concerto di debutto, che ha fatto registrare il tutto esaurito al Teatro “Francesco Stabile”, il maestro Mentissi ha eseguito al pianoforte le composizioni originali che formano il disco, accompagnato sul palco da Ivan Mentissi al clarinetto, Rocco Pio Raimondi alla tuba, Massimo De Carlo al basso fretless e al contrabbasso, Fabio Sabato alla batteria, Leonardo Corbo alle programmazioni elettroniche.

Rocco Mentissi ha voluto ringraziare il caloroso pubblico accorso, raccontando così il progetto: «Pais in fondo siamo adesso noi, Pais sono le persone che stanno insieme. La musica è soprattutto questo, stare insieme. ‘Pais, paidos’ in greco significa fanciullo, in dialetto tolvese o in dialetto lucano significa il paese. Sono partito da questa proporzione: il fanciullo sta all’uomo, come il paese sta alla città; e ho ricordato la mia infanzia, ho ricordato il casale, le rondini, i cieli azzurri, ho ricordato gli occhi dei vicini che con i miei nonni costituivano un’unica famiglia. Proprio come l’architettura, con le case una accanto all’altra, così erano gli esseri umani, uno accanto all’altro, perché non si poteva fare altrimenti. Pais è questo, è la casa dei miei nonni, la corsa, il gioco in strada, è ricordare il nido contadino dei miei nonni, dove io ho imparato l’umanità. “Povera anima felice” è un brano per loro, perché erano semplici, erano umili, erano frugali, erano umani e mi hanno insegnato che cos’è la vita e soprattutto il rispetto per l’essere umano.»

Il concerto si è aperto con il brano “In corsa”, a rievocare le corse a perdifiato da bambino dell’autore nel suo paese natale Tolve, per poi proseguire con “Povera anima felice”, in ricordo dei suoi nonni e dei loro insegnamenti, tornando con “Ludus” agli infiniti giochi in strada sotto gli occhi vigili del vicinato sempre affettuoso. Nel segmento successivo è stato presentato il cortometraggio ideato e prodotto dalla Workinbox_ per “Notturno”, quarto dei nove brani contenuti nel disco, in cui il buio della notte portatore di inquietudini viene rischiarato dal luccichio delle stelle che invitano a guardare con speranza al futuro. Lo spettacolo è andato avanti con “Terra”, brano che è un omaggio alla Basilicata, definita da Mentissi «terra di fate, di santi e di uomini dimenticati», e con “Il Santo”, rivisitazione dell’inno tradizionale dedicato dal popolo dei fedeli a San Rocco di Tolve. In chiusura gli ultimi tre brani dell’album: “Tarantella scritta ieri”, dal ritmo trascinante che richiama le radici popolari, “U fizz”, dedicata ad un vecchio compagno di giochi dal sorriso costante, e “Porte chiuse”, malinconico rimpianto per un tempo ormai perduto, ma anche invito a tornare in quei luoghi dell’infanzia così veri.

Gli appuntamenti in Basilicata del candidato presidente Antonio Mattia e del M5S


POTENZA - Di seguito l’agenda di alcuni dei più importanti appuntamenti di Antonio Mattia e del MoVimento 5 Stelle Basilicata. Ultimo aggiornamento alle ore 16.00 del 18-03-2019.

LUNEDÌ 18 MARZO

- Visita in Basilicata del sottosegretario Salvatore Giuliano.
- Ore 15.30, Matera, contrada Serritello la Valle, visita azienda Calia Nicoletti Home e incontro con imprese del territorio e associazioni di categoria con il ministro Luigi Di Maio.

- Ore 18.30, Forenza, piazza Regina Margherita, incontro con i cittadini.

- Ore 19.00, Pisticci, piazza Umberto I, incontro con i cittadini con il ministro Luigi Di Maio.

- Ore 19.00, Matera, incontro sul tema La Cultura: infrastruttura immateriale per lo sviluppo della Basilicata, con l’assessore designato Pietro De Sarlo.

- Ore 20.30, Maschito, piazza San Francesco, incontro con i cittadini.

MARTEDÌ 19 MARZO

- Ore 11.30, Tito Scalo, Hotel Santa Loja, ex SS 94, incontro con imprese del territorio e associazioni di categoria con il ministro Luigi Di Maio.

- Ore 15.30, Lavello, Centro storico, passeggiata con i cittadini con il ministro Luigi Di Maio.

- Ore 18.30, Melfi, Sala consiliare, via Cittadinanza attiva, incontro con i cittadini con il ministro Luigi Di Maio.

- Ore 19.00, Banzi, incontro con i cittadini.

MERCOLEDÌ 20 MARZO

- Visita in Basilicata del ministro Barbara Lezzi.

- Ore 18.30, San Chirico Nuovo, incontro con i cittadini.

GIOVEDÌ 21 MARZO

- Visita a Lauria, Lagonegro e Maratea del portavoce M5S al Senato Gianluigi Paragone.
- Ore 18.30, Montemilone, incontro con i cittadini.
- Ore 19.00, Venosa, incontro con i cittadini con gli europarlamentari M5S Ignazio Correa e Piernicola Pedicini.

- Ore 20.00, Palazzo San Gervasio, incontro con i cittadini.

VENERDÌ 22 MARZO

- Visita in Basilicata del ministro Luigi Di Maio.

- Visita in Basilicata del sottosegretario Alessandra Pesce.

In caso di concomitanze, Antonio Mattia potrebbe non essere presenti ad alcuni incontri o partecipare solo per un tempo limitato.

Dalle Acli un gesto concreto per l’oratorio salesiano di Potenza

POTENZA - Nella serata di venerdì 15 marzo l'oratorio centro giovanile salesiano di Potenza ha subito ingenti atti vandalici compiuti a fine di intimidazione e sfregio nei confronti di chi ogni giorno accoglie ragazzi e giovani per sottrarli alla strada ed educarli al bene comune.

“La violenza del gesto – dice il Presidente provinciale delle Acli di Potenza Emanuele Abbruzzese – lascia sconcertati e colpisce non solo il centro giovanile ma l’intera comunità. E’ necessario che gruppi, associazioni, istituzioni non restino in silenzio davanti a tanta barbarie e diano un segnale forte di solidarietà alla famiglia di Don Bosco”.

“Aderiamo da subito – prosegue Abbruzzese – alla campagna #ioamoloratorio, facendo il possibile per diffonderla e invitare i cittadini a solidarizzare con la comunità salesiana. Ma i danni procurati chiedono anche sostegno concreto e materiale: per questo iniziamo la raccolta “Un euro per l’oratorio”, invitando chi frequenta le nostre sedi ad un piccolissimo contributo dal grande significato”.

“Colpire con violenza chi lavora con e per i giovani – conclude il presidente delle Acli – non solo è un gesto criminale ma anche vile. La risposta deve essere ferma, convinta e, come chiedono i salesiani, col sorriso: nessuno può fermare il bene”.

lunedì 18 marzo 2019

Due operazioni dei carabinieri forestali: deferite all'autorità due ditte boschive


POTENZA - Nel corso degli ordinari controlli sulle utilizzazioni boschive in agro del Comune di Guardia Perticara (PZ) e del Comune di Lagonegro (PZ) i militari delle Stazioni CC Forestale di Pietrapertosa e Lagonegro hanno accertato violazioni a danno del paesaggio.

Nel Comune di Lagonegro alla località Trinchinella, i Carabinieri Forestali di Lagonegro hanno accertato che una Ditta boschiva eseguiva un taglio senza la prescritta autorizzazione. I militari hanno deferito il proprietario della Ditta e il proprietario del bosco all’Autorità Giudiziaria e posto sotto sequestro un’area boscata di un ettaro e mezzo e 60 mc di legna.

Nel Comune di Guardia Perticara alla località Lupara, i militari della Stazione Carabinieri Forestali di Pietrapertosa hanno prontamente accertato che era stata realizzata una pista di esbosco senza nessun titolo abilitativo con mezzi cingolati, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria il titolare della Ditta boschiva.

L’attività si inquadra nella costante opera di tutela dell’ambiente da parte dei Carabinieri Forestali nella provincia di Potenza, che punta alla salvaguardia dell’ambiente.

domenica 17 marzo 2019

Di Maio torna in Basilicata Lunedì 18 e Martedì 19

POTENZA - Oggi, domani e martedì 19, in Basilicata si svolgeranno una serie di importanti eventi del M5S.

Lunedì 18 e martedì 19, tornerà nella nostra regione il vice presidente del Consiglio dei ministri Luigi Di Maio.

Oggi, il candidato presidente del M5S, Antonio Mattia, presenterà il Programma Agricoltura e Ambiente e gli assessori regionali designati.

La presentazione avverrà alle ore 18.30, a Scanzano Jonico presso il Palazzo Baronale, in piazza Gramsci, 15.

Per quanto riguarda il ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro Di Maio, qui di seguito viene descritto il programma delle attività che svolgerà domani e dopodomani a Matera, Pisticci, Potenza, Lavello e Melfi.

- Lunedì 18 marzo: ore 15.30, Matera, contrada Serritello la Valle, visita azienda Calia Italia e incontro con imprese del territorio e associazioni di categoria; ore 19.00, Pisticci, piazza Umberto I, incontro con i cittadini.

- Martedì 19 marzo: ore 11.30, Tito Scalo, Hotel Santa Loja, ex SS 94, incontro con imprese del territorio e associazioni di categoria; ore 15.30, Lavello, centro storico, passeggiata con i cittadini; ore 18.30, Melfi, piazza Duomo, incontro con i cittadini.

Si comunica che numerose altre iniziative sono in programma in tutta la regione. Tra le più importanti, segnaliamo i due incontri che terrà il sottosegretario agli Interni Carlo Sibilia, questa sera alle ore 17:30 a Oppido Lucano e alle ore 20:00 a Genzano di Lucania.

Fdi: a Potenza focus su ‘Legalità e Sicurezza in Basilicata'


POTENZA - Si terrà domani, 18 Marzo, presso il Grande Albergo di Potenza, alle ore 18:30, il focus su ‘Legalità e Sicurezza in Basilicata: la legge regionale 45/2018” organizzato da Fratelli d’Italia.

Relatori dell’incontro l’On.le Fabio Rampelli, Vicepresidente della Camera, i candidati di Fratelli d’Italia alle prossime regionali, Gianni Rosa, promotore della legge regionale 45/2018 sulla sicurezza, l’Avvocato Marinica Cimadomo, che ha collaborato alla stesura della legge, l’Avv. Clemente Delli Colli, dirigente regionale di FdI e l’Avv. Giuseppe Giuzio, Commissario provinciale.

La legge regionale sulla sicurezza che è stata approvata pochi mesi fa è un testo normativo complesso che spazia dalla riqualificazione delle periferie alla diffusione della cultura della legalità a fondi per la polizia locale e videosorveglianza.

sabato 16 marzo 2019

A Venosa il chitarrista Marty Friedman

VENOSA (PZ) - In esclusiva per il sud Italia - domenica 17 marzo - a Venosa (PZ) arriva MARTY FRIEDMAN, virtuoso chitarrista e star del panorama musicale internazionale. Continua, infatti, l’attività di promozione musicale del negozio DCM di Michele Mollica di Venosa e questa volta in collaborazione con ROCKIN’RIO, scuola di musica di Rionero in Vulture. Due realtà vivaci del Vulture che vogliono offrire un’occasione speciale agli amanti della musica. Marty Friedman, chitarrista statunitense virtuoso ed eclettico tra i più apprezzati del genere Hard n’ Heavy terrà una Masterclass nella cittadina oraziana. 

I fortunati che vi parteciperanno avranno l’opportunità di ascoltare uno dei più grandi ed influenti chitarristi Rock-Metal di sempre con meet & greet finale. Friedman ha alle spalle una lunga carriera a partire dal duo CACOPHONY con l’intramontabile Jason Becker passando per la decennale esperienza con i MEGADETH di Dave Mustaine, band che insieme ai METALLICA segnò la storia del trash metal, fino ad arrivare alla musica giapponese. Attualmente l’artista, infatti, vive in Giappone dove è approdato incuriosito da nuove possibilità sonore e lì lavora collaborando con i più grandi artisti del posto. 

Nel 2017 è stato nominato dal governo giapponese Ambassador of Japan Heritage, il primo straniero a ricevere questo titolo. Ha eseguito la cerimonia di apertura alla maratona di Tokyo sia nel 2017 che nel 2018, di nuovo il primo straniero a farlo. Il suo quattordicesimo album da solista, "ONE BAD M.F. Live! " è una celebrazione della sua musica nella forma più pura, registrata dal vivo durante il tour del Wall of Sound del 2018.

Marty Friedman sarà in Italia per alcune date, il tour partirà proprio da Venosa (PZ). Per partecipare all’evento contattare Dove c’è Musica di Michele Mollica 0972-32667, 333-6385206, info@dcmstore.it e Rockin’Rio 345-9011746.

Dopo la Masterclass la serata proseguirà ancora all’insegna del grande rock con Metallica Tribute Band - The Unforgivens in occasione di San Patrizio - Festa della Birra. Tutto si svolgerà presso il pub-pizzeria Fantasy via Appia Venosa.

Teatri Uniti di Basilicata: stagione di teatro ragazzi con 'Rose nell'insalata' a Bella, Oppido Lucano e Policoro


POTENZA - Un nuovo appuntamento da non perdere per il Teatro Ragazzi, la stagione dedicata ai più piccoli di Teatri Uniti di Basilicata. Arriva “Rose nell’insalata”, uno spettacolo scritto e diretto da Riccardo Colombini che parte dalle verdure per mettere le ali all’immaginazione. Tre le date in programma per “La scuola a teatro”, sempre alle ore 10.30. Si parte da Bella il 18 marzo al teatro Periz, poi ci si sposta a Oppido Lucano il 19 al teatro Obadiah e il 20 a Policoro al teatro Hollywood. L’età consigliata è dai 2 ai 5 anni.

Le verdure sono una cosa seria! No. Sono una cosa noiosa! E allora come si fa a mettere d’accordo lo chef e la sua assistente Romilda? Lo scopriremo.

Si gioca, si ride e si scherza sul palco di “Rose nell’insalata”, uno spettacolo per bambini che stimola la fantasia e la curiosità verso ciò che non si conosce e che, in apparenza, non piace. Ispirato alla ricerca visiva di Bruno Munari, artista designer e scrittore italiano considerato tra i più importanti del XX secolo, lo spettacolo trasforma oggetti ed elementi della vita quotidiana come le verdure in qualcosa di straordinario. Gli ortaggi vengono così ripensati completamente. Come? Con un pizzico di fantasia, elemento essenziale del racconto. Quindi via odori sgradevoli e sapori poco invitanti e all’improvviso cavolfiori, cipolle e porri diventano scrigni magici che lasciano i bambini a bocca aperta.

Lo spettacolo, che ha sempre riscosso grande successo, ha partecipato all’edizione 2016 del Festival Internazionale di Teatro Avignon Le Off (Avignone, Francia).

LA SCHEDA DELLO SPETTACOLO

Dall’omonimo libro di Bruno Munari (ed. Corraini)
con Irina Lorandi, Riccardo Colombini
testo e regia Riccardo Colombini
collaborazione Sara Cicenia
consulenza scientifica Silvana Sperati (Associazione Bruno Munari)
scene Marco Muzzolon
collaborazione alle scene Mirella Salvischiani, Alessandro Aresu
costumi Ornella Chiodini
animazioni video Sergio Menescardi
luci Matteo Crespi
in collaborazione con Associazione Bruno Munari
con il patrocinio di Progetto Scuola Expo Milano 2015

“Avete mai visto le rose nell’insalata? Io sì…” (Bruno Munari)
“Le verdure sono una cosa seria!” dice lo Chef.
“Le verdure sono una cosa noiosa!” ribatte Romilda, sua assistente.
Chi ha ragione? Difficile dirlo…

Vero è che in questa cucina si vedono sempre e solo verdure… Odori sgradevoli, sapori poco invitanti: verdure grandi e piccole, corte e lunghe, verdi, bianche, viola, da tagliare e selezionare, tutto con estremo rigore e serietà.

Bisognerebbe provare a metterci un po’ di colore, in questa cucina! Bisognerebbe provare a vedere le cose in un altro modo… E se quelle verdure così puzzolenti fossero capaci di stupirci? Se là dentro ci fosse nascosto qualcosa… aspetta un attimo… e quella che cos’è? Sembra… ma sì… è proprio… una rosa! Una rosa… nell’insalata?! Già… una rosa nell’insalata…

E nel cavolfiore… che cosa ci sarà? E nella cipolla? E nel porro? E in tutte le altre verdure?
Forse, questa volta, Romilda e lo Chef dovranno cambiare idea…
Dalla ricerca visiva di Bruno Munari, un lavoro teatrale per i piccoli.
Un gioco che, a partire dalle verdure, metta le ali all’immaginazione.

PER INFO

BELLA E POLICORO
Consorzio Teatri Uniti di Basilicata
Potenza, corso XVIII agosto n.2
Tel. 0971.410358

OPPIDO LUCANO
Aviapervia prod.mult. s.r.l
Oppido Lucano Tel. 339.235.04.71

Le persone con disabilità avranno diritto all’ingresso gratuito, mentre i loro accompagnatori al biglietto ridotto. Non bisogna dimenticare che conservando il proprio biglietto di uno spettacolo a cui si è assistito e presentandolo alle biglietterie degli altri comuni si ha diritto all’acquisto del nuovo biglietto a un costo ridotto.

venerdì 15 marzo 2019

APT Basilicata: al via i lavori per la realizzazione della cartellonistica turistica in accordo con ANAS

POTENZA - Con l’affidamento dei lavori per la realizzazione della cartellonistica turistica sulle strade statali e i raccordi autostradali della Basilicata, si consolida l’azione di valorizzazione territoriale intrapresa da APT Basilicata in accordo con Anas, un progetto di segnaletica integrato che coinvolgerà l’intera regione. I cartelli di grande formato presenteranno ai viaggiatori in transito gli elementi più identificativi e connotativi del paesaggio della Basilicata, invitando alla scoperta e alla conoscenza diretta.

«La cartellonistica stradale è da considerarsi nodo cruciale di un programma più generale di riqualificazione e ottimizzazione del sistema di promozione del patrimonio turistico regionale – ha dichiarato il direttore generale di APT Mariano Schiavone –. Si tratta di una iniziativa importante e strategica, che arriva a compimento dopo un lungo e costante lavoro di intermediazione con i vertici Anas, che hanno accolto favorevolmente la nostra proposta. Il tema della segnaletica stradale rappresenta dunque un’occasione ulteriore per elevare la qualità dell’offerta della Basilicata oltre che essere il segno del riconoscimento del valore del patrimonio turistico regionale».

I lavori, che saranno ultimati prima dell’estate, prevedono l’istallazione di 48 impianti lungo le strade statali e i raccordi autostradali della Basilicata di competenza dell’Anas, cartelli connotati da messaggi di “benvenuto” in italiano e in inglese, che accolgono i viaggiatori e i turisti presentando in breve la regione e i diversi territori.

«Grazie all’intesa raggiunta con Anas e la condivisione di finalità e obiettivi legati alla valorizzazione del patrimonio turistico della Basilicata, con particolare riferimento a Matera capitale europea della cultura 2019, – ha precisato Schiavone – i siti demaniali su cui sarà istallata la cartellonistica informativa sono stati concessi da Anas ad APT a titolo gratuito per i prossimi sei anni, a fronte di un programma di azioni di co-marketing da realizzarsi da qui al 2024».

Tra le prime attività programmate, l’incontro di presentazione dell’intero progetto che si terrà il prossimo 19 giugno presso Basilicata Openspace, la nuova infrastruttura turistica dell’Agenzia di Promozione Territoriale nel Palazzo dell’Annunziata di Matera.

«La strada non è solo un semplice percorso oppure un collegamento tra città e regioni – ha dichiarato Mario Avagliano Responsabile Relazioni Esterne e comunicazione di Anas – la strada è anche un itinerario culturale, storico, turistico e paesaggistico da valorizzare e divulgare. La cartellonistica prevista sulla nostra rete stradale in Basilicata si inserisce in un evento importante come Matera 2019, arricchisce il territorio circostante ed accompagna il viaggiatore alla scoperta di patrimoni storici spesso sconosciuti. Anche il progetto promosso da Anas per l’A2 “Autostrada del Mediterraneo” – ha proseguito Avagliano – è stato un inizio di valorizzazione e promozione di città e luoghi attraversati dall’importante infrastruttura autostradale lunga oltre 400 km”. In occasione di “Matera 2019”, oltre alla convenzione con APT, va ricordato che Anas sta completando gli interventi di adeguamento della statale 96 “Barese”, in particolare lungo la tratta Bari – Altamura, una nuova arteria a quattro corsie, collegamento infrastrutturale tra Puglia e Basilicata che favorirà la connessione intermodale con i nodi ferroviari e aeroportuali dell’area metropolitana di Bari nonché l’accessibilità al territorio di Matera».

Giorgia Meloni a Maratea a sostegno del candidato governatore Vito Bardi

POTENZA - L'On. Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, è intervenuta a Maratea (Potenza), in un'iniziativa a sostegno del candidato Governatore del centrodestra Vito Bardi, in vista delle prossime Elezioni Regionali. La Meloni ha spiegato la sua idea di una Basilicata meritocratica, nella quale le istituzioni devono rispondere ai problemi che i cittadini hanno, e non a quelli della famiglia Pittella. Parlando del candidato Bardi, la Meloni ha parlato di lui come un uomo dello Stato e delle istituzioni.

giovedì 14 marzo 2019

Potenza: al via la rassegna AltroCinema Possibile XII edizione


POTENZA - La XII edizione di "AltroCinemaPossibile", il cinema dei Diritti Umani, rassegna, ideata e curata dall'Associazione di Promozione Sociale Zer0971, che avrà luogo per cinque consecutivi martedì a partire dal 19 marzo fino al 16 aprile, presso il ridotto del Teatro F.Stabile di Potenza.

La rassegna cinematografica “AltroCinemaPossibile - il cinema dei diritti” rappresenta un’occasione per conoscere ed approfondire le complesse questioni relative ai diritti umani, attraverso la visione di opere di buon livello qualitativo che, nonostante abbiano spesso conseguito premi e menzioni nei più importanti festival di cinema internazionali, non vengono mai proiettate nel nostro territorio perché ignorate dai canali “ufficiali” di distribuzione.

Tutte le pellicole sono accomunate dalla necessità di svelare quel muro di indifferenza e opportunismo che impedisce di aprire gli occhi sulla sistematica violazione dei diritti umani documentando la realtà con fedeltà e indipendenza di giudizio.

Per assistere alle proiezioni occorre munirsi della “AltroCinema Card” da acquistare presso “Libreria Kyria” in Viale Dante n.69 o da Assurd pucceria in Vico Stabile (centro storico) a Potenza versando un contributo associativo di 10 euro, ingresso singolo: € 4.

Per ulteriori informazioni: info@zer0971.org Whatsapp: 3495564810

Leggieri (M5S): "Ministro ai beni e alle attività culturali Alberto Bonisoli a Venosa. Una giornata storica"

VENOSA (PZ) - Quella di martedì è stata una giornata storica per la città di Venosa e per tutto il Vulture-Melfese. In mattinata si è svolta la visita del Ministro ai Beni e alle Attività Culturali, Alberto Bonisoli.

Il nostro patrimonio culturale si è mostrato in tutta la sua preziosità, le Catacombe ebraiche, il Parco archeologico, l'Incompiuta, e poi ancora il Castello con il Museo Archeologico e i suoi reperti unici.

Nonostante i tempi stretti, ci ha riempito di orgoglio l'attenzione che il Ministro ci ha riservato. Ad accoglierlo e ad accompagnarlo nella visita i portavoce comunali, gli attivisti del M5S Venosa insieme e Mirella Liuzzi, Portavoce alla Camera M5S.

Il Vulture-Melfese è un'area cruciale per l'economia della Basilicata e crediamo fortemente nel suo potenziale straordinario che aspetta solo di essere espresso. Si pensi per esempio alle risorse uniche al mondo di Monticchio e del Parco del Vulture, alla storia, alla cultura della città federiciana di Melfi, e a quella di Giustino Fortunato, Rionero in Vulture. Non dimentichiamo le bellezze naturalistiche delle cascate di San Fele, le peculiarità linguistiche dei paesi Arbëreshë, Barile e Ginestra, l'eccellenza produzione del miele di Ripacandida, il turismo termale di Rapolla, la fiorente e prospera agricoltura del lavellese.

Ma in questi ultimi decenni le scelte politiche si sono orientate in maniera totalmente scellerata, privando l'intera comunità di servizi fndamentali, prima con la cancellazione del Tribunale di Melfi in favore di quello di quello di Lagonegro con la conseguenza che oggi, il Tribunale di Potenza i tempi medi dei procedimenti sono i più alti d’Italia. Poi la sanità, con un piano sanitario che non presenta alcun riferimento all’IRCSS CROB di Rionero, al quale, anzi, viene tolta la centralità riguardo alla radioterapia. Stesso sorte riguardo agli ospedali di Melfi e Venosa soggetti ad un forte e crescente depotenziamento.

Poi c’è il pericolo inquinamento ambientale con le istanze di permessi di ricerca di petrolio, quella fonte di energia fossile che fa arricchire tanti tranne i cittadini dei territori, nei quali risiedono i giacimenti. L’esempio concreto della Val d’Agri ci dice che le nostre coltivazioni di olio e vite (senza dimenticare il crescente mercato del miele), eccellenze riconosciute a livello internazionale, andrebbero ad essere inevitabilmente pregiudicate. Senza parlare degli ecomostri di Fenice e Cementificio di Barile

Siamo contro lo sradicamento identitario che qualche "cervellone" delle politiche culturali regionali ha voluto sostenere. Le politiche culturali devono tenere ben presente la nostra storia e la nostra identità e non esaurirsi nelle solite, inutili crapule di piazza.

Lo sviluppo del Vulture-Melfese deve essere al centro dell'agenda politica del prossimo governo regionale, Lo diciamo da sempre e continueremo a lottare per questo. Così in una nota Gianni Leggieri, Consigliere Regionale M5S Basilicata.

mercoledì 13 marzo 2019

Sciopero generale dei lavoratori delle costruzioni: conferenza di Filca, Fillea e Feneal


POTENZA - Oggi, 14 marzo, alle 10, nella salla conferenze dell'Efmea, a Potenza, in Via dell'Edilizia, si terrà una conferenza stampa dei segretari di Filca Cisl, Fillea Cgil e Feneal Uil, Michele La Torre, Michele Palma e Carmine Lombardi, per illustrare la piattaforma di rivendicazioni alla base dello sciopero generale di otto ore del settore delle costruzioni in programma venerdì 15 marzo. Nel corso della conferenza stampa i tre leader sindacali illustreranno anche le proposte ai candidati alle elezioni regionali per il rilancio del settore in Basilicata.

Teatri Uniti di Basilicata: adulti e bambini danzano con “Pinocchio”


POTENZA - Uno spettacolo di danza imperdibile in scena a Potenza e a Melfi, con i giovani talenti del vivaio delle scuole di danza del territorio in scena. Per la stagione 2019 di Teatri Uniti di Basilicata, in collaborazione con il progetto didattico "Leggere per ballare" di Rosanna Pasi, presidente della Federazione Nazionale delle Associazioni di Scuole di Danza (F.N.A.S.D.), è stato scelto il capolavoro senza tempo “Pinocchio”, amato da adulti e bambini e a loro dedicato.

E così il Consorzio Teatri Uniti ha deciso di dedicare questo appuntamento non solo ai più piccoli con il progetto "La scuola va a teatro" ma di aprire l'esperienza a tutti coloro che volessero assistere a uno spettacolo di danza, consentendo a intere famiglie di passare una serata diversa dal solito andando a teatro tutti insieme: bambini, genitori e nonni.

Ed ecco gli appuntamenti da segnare sul calendario. Il 18 marzo alle 20.30 "Pinocchio" farà il suo debutto a Potenza al Teatro Don Bosco dove all'indomani, il 19 marzo, sarà riproposto in doppia replica mattutina per le scuole (ore 9.30 e 11.00 sempre al Teatro Don Bosco).

Il 20 marzo ci si sposta invece a Melfi al Cineteatro Ruggiero II. Qui lo spettacolo andrà in scena alle 20.30 per l'appuntamento serale, mentre il 21 marzo sarà ancora una volta in doppia replica mattutina (ore 9.30 e ore 11.00) per le scuole.

Le avventure dello scanzonato burattino nato dalla fantasia di Carlo Collodi continuano ad affascinare ogni generazione, anche a teatro. Questa volta “Pinocchio” cambia linguaggio e si racconta attraverso la danza. Va in scena uno splendido balletto, pronto a conquistare e divertire, nato nell’ambito del progetto “Leggere per Ballare” con la regia di Arturo Cannistrà, Educational performer Grazia Cundari e le coreografie realizzate dalle scuole di danza Maria Taglioni Dance Project di Crotone, SAD – Studio Arte Danza di Crotone e la Scuola Internazionale di danza di Carmen Biscardi di Rossano. L’età consigliata è partire dai 6 anni.

Il progetto "Leggere per ballare" viene riproposto anche quest’anno alla luce del successo dello scorso anno. Ad organizzarlo i Teatri Uniti di Basilicata, in collaborazione con le scuole di danza A.S.D. Metamorfosi di Potenza, A.S.D. Libertà Body Planet di Melfi e A.S.D. Danza Camilla di Tito; le scuole di danza sono messe in rete e coordinate dall'impegno organizzativo di Michela Consoli, direttrice artistica della scuola 'Metamorfosi'. “Leggere... per ballare” è oggetto di un protocollo d’intesa con il MIUR, vede alla regia il Maestro Arturo Cannistrà, educational performer Grazia Cundari, e si propone di valorizzare la danza come attività performativa e formativa alla quale occorre far avvicinare i ragazzi di ogni età. I ragazzi delle scuole di danza partecipanti realizzeranno il balletto di “Pinocchio”, parallelamente allo studio coreografico che interessa i danzatori. Gli alunni di diverse scuole primarie sono stati coinvolti attraverso i loro insegnanti nella lettura del capolavoro per l'infanzia di Collodi con mirate attività didattiche, nell'ottica di avvicinarli consapevolmente alla successiva fruizione dello spettacolo.

INFO E PRENOTAZIONE BIGLIETTI
Per acquisti biglietti per spettacoli pomeridiani, i punti prevendita sono:

POTENZA:
Info&tickets, Viale Firenze 46
Tel. 0971-274704 / lun - ven ore 10:00 - 13:00 e 16:00 -19:00 / Sab ore 10:00 - 13:00

MELFI
Info e prevendita: Teatro Ruggiero II dalle ore 18.00 alle ore 20.00

PER TUTTI
Info&tickets Viale Firenze 46 – Potenza
Tel. 0971-274704 / lun - ven ore 10:00 - 13:00 e 16:00 -19:00 / Sab ore 10:00 - 13:00

Vendita online: www.infotickets.it

Le persone con disabilità avranno diritto all’ingresso gratuito, mentre i loro accompagnatori al biglietto ridotto. E c'è di più. Per tutti quelli che acquistano il biglietto entro le ore 19.00 del giorno prima dello spettacolo è possibile risparmiare due euro. Infine, non bisogna dimenticare che conservando il proprio biglietto di uno spettacolo a cui si è assistito e presentandolo alle biglietterie degli altri comuni si ha diritto all'acquisto del nuovo biglietto a un costo ridotto.

Oggi la Meloni in Basilicata: tour a Maratea, Rivello e Lauria


POTENZA - A sostenere i candidati di Fratelli d’Italia per le prossime regionali, l’on.le Meloni sarà, per un primo tour in Basilicata, giovedì 14 marzo a Maratea, Rivello e Lauria.

L’arrivo è previsto alle ore 12,00 al porto di Maratea per un incontro con i pescatori locali ed una tappa a Pianeta Maratea dove il Presidente di FdI incontrerà imprenditori e professionisti dell’area sud della Basilicata.

A Rivello, alle ore 14,30, presso la sala Chiostro dell’Ultima Cena in viale Monastero, l’on.le Meloni terrà un incontro pubblico con la cittadinanza.

Il tour della Meloni si concluderà a Lauria, alle ore 16,00 presso la sala Cardinal Brancati in Piazza San Severino, per un incontro pubblico aperto a tutti i cittadini.

Saranno presenti i candidati di Fratelli d’Italia e il candidato Presidente Vito Bardi.

Teatri Uniti di Basilicata: dal 15 marzo in scena 4john di Esklan Art's Factory

POTENZA - Tre date per lo spettacolo “4John”, dedicato al celebre compositore John Cage, prodotto da Esklan Art’s Factory, con il sostegno di DANCEHAUSpiù, con Erika Silgoner come coreografa e regista. Si parte venerdì 15 marzo a Francavilla In Sinni, per poi spostarsi sabato 16 marzo a Venosa e domenica 17 marzo a Potenza, (inizio spettacoli alle 19.30).

Un omaggio al geniale compositore americano del ‘900. Uno studio sul suono, sull’assenza di suono e sulle reazioni al suono stesso. Un'analisi ironica e divertita sull'attuale condizione culturale con un retrogusto di amarezza e disillusione per la mollezza dell'uomo che ci permette ad abituarci al tutto, anche alla totale assenza di cultura. Lo spettatore è più che mai parte attiva nello spettacolo.

L’uso dell’istintività legata al movimento è di basilare importanza nella costruzione di questa pièce. Il danzatore percorre dei binari già tracciati ma le varianti, in mano al pubblico e alle sue reazioni volontarie ed involontarie, rendono lo spettacolo sempre onesto e mai realmente replicabile. Lo spettatore, più che mai parte attiva all’interno dello spettacolo, vive anch’esso dinamiche contrapposte: dapprima verosimilmente insicuro rispetto a reazioni istintive che potrebbero essere giudicate “disturbanti” per lo spettacolo stesso, soffoca il proprio istinto all’azione, quasi a non assumersi responsabilità. Rapidamente, non appena si accorge di essere “ospite” gradito, accetta con entusiasmo di diventare parte attiva nel dialogo.

Note sulla compagnia

DANCEHAUSpiù

Collegata alla DANCEHAUS di Susanna Beltrami, dal 2011 DANCEHAUSpiù realizza a Milano un progetto trasversale che prevede la produzione e l’ospitalità di spettacoli, showformat coreografici, seminari e workshop e, in linea con le tendenze culturali del momento, esperienze come le residenze artistiche di giovani compagnie, la coniugazione con il design, la moda e la musica dal vivo, il legame con le università e il territorio, la creazione di network a livello nazionale ed internazionale. DANCEHAUSpiù è un progetto sostenuto da MIBAC - Comune di Milano - Regione Lombardia.

INFO E PRENOTAZIONE BIGLIETTI
Per acquisti biglietti i punti prevendita sono:

FRANCAVILLA IN SINNI
Rhythm Inside di Giuseppe Cupparo, via Matteo Cosentino
Tel: 377/3580768 - 340/5606211 - www.infotickets.it).

POTENZA
Info&tickets, Viale Firenze 46
Tel. 0971-274704 / lun - ven ore 10:00 - 13:00 e 16:00 -19:00 / Sab ore 10:00 - 13:00

VENOSA
Teatro Lovaglio, via Roma 24
Tel. 0972-31233 / lun-ven ore 17.30 - 19.30

Associazione Etra, via San Marco 30 c/o Atredanza
Tel. 380-9060248 / lun - ven ore 17.30 - 19.30

PER TUTTI
Info&tickets Viale Firenze 46 – Potenza
Tel. 0971-274704 / lun - ven ore 10:00 - 13:00 e 16:00 -19:00 / Sab ore 10:00 - 13:00

Vendita online: www.infotickets.it

Le persone con disabilità avranno diritto all’ingresso gratuito, mentre i loro accompagnatori al biglietto ridotto. Infine, non bisogna dimenticare che conservando il proprio biglietto di uno spettacolo a cui si è assistito e presentandolo alle biglietterie degli altri comuni si ha diritto all'acquisto del nuovo biglietto a un costo ridotto.

Brianza Plastica, Femca: c'è convergenza su richiesta proroga Cds


POTENZA - Nel corso dell'incontro che si è tenuto in Regione sulla vertenza Brianza Plastica, alla presenza dell'assessore alle attività produttive Roberto Cifarelli, è emersa la comune volontà da parte di sindacati, azienda e governo regionale di investire della questione il ministero del lavoro con l'obiettivo di ottenere una prolungamento in deroga del contratto di solidarietà ed evitare i nove esuberi annunciati dal gruppo. È quanto ha fatto sapere al termine del tavolo il segretario generale della Femca Cisl Basilicata, Francesco Carella.

"Possiamo dire di aver fatto un piccolo passo in avanti - ha detto il sindacalista - ma il lavoro fatto finora non servirà a nulla se chi andrà al governo della regione non metterà in campo una strategia di rilancio industriale seria che abbia il suo baricentro proprio nella Valbasento. Occorre in tal senso parlare chiaro e agire concretamente su due punti: le bonifiche ambientali e la Zes. Solo una Valbasento che torni appetibile per nuovi investimenti potrà dare all'industria del materano una chance di rilancio e di creazione di nuova occupazione".

martedì 12 marzo 2019

Fca: Ugl, "Trattativa conclusa con grande soddisfazione"


POTENZA - "La trattativa per il rinnovo del CCSL per Gruppo Fca e Cnhi si e' conclusa con grande soddisfazione, perché l'azienda ha accolto quasi tutte le nostre richieste, dando credibilità in quasi tutti i punti alla piattaforma da noi proposta".
Lo dichiara il segretario generale Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera.

"Oltre alla revisione della parte normativa, - spiega - siamo riusciti ad ottenere dall'azienda la revisione dei minimi tabellari che si traducono in un aumento del 2% per aprile 2019, marzo 2020, febbraio 2021, gennaio 2022, che, in totale, portano a un incremento della retribuzione base dell'8%. Inoltre le tabelle di efficienza avranno un incremento dell'1,5%. Sostegni importanti al diritto allo studio, alla previdenza complementare, all'assistenza sanitaria e altro ancora. Dopo 10 anni di sacrifici - conclude Spera - si esce finalmente dai 'soliti schemi' e gli aumenti, fatto ancora più importante, vanno ad incidere direttamente sulla paga base".