mercoledì 26 settembre 2018

Rapina a Lanciano, in manette tre romeni

CHIETI - Sono tre i romeni arrestati per la rapina della scorsa domenica ai danni di Carlo Martelli e Niva Bazzan, i coniugi di Lanciano di 69 anni brutalmente picchiati e lei mutilata a un orecchio.

Gli arrestati sono due fratelli e un cugino di nazionalità romena, di età compresa tra i 20 e i 30 anni. Sono stati bloccati mentre si preparavano a fuggire in auto. Ora al commissariato della polizia di Lanciano è stata portata con il carro attrezzi l'auto utilizzata dalla banda: una Golf blu con targa romena, danneggiata.

"Queste bestie devono marcire in galera!" ha scritto su Twitter il ministro dell'Interno, Matteo Salvini.