lunedì 15 aprile 2019

Pro Loco FIliano: accolti gli studenti di Puglia e Marche

FILIANO (PZ) - L’attività della Pro Loco di Filiano si esprime in un costante impegno culturale con al centro della propria azione l’accoglienza turistica e la valorizzazione delle peculiarità culturali, ambientali, paesaggistiche ed enogastronomiche del territorio.

Un altro tassello importante per la Pro Loco di Filiano - nell’ottica della promozione del territorio - è l’aver ospitato nei giorni scorsi alcuni studenti provenienti dalla Puglia e dalla Marche, già impegnati nel Concorso Enogastronomico Internazionale “Basilicata a Tavola”, organizzato dall’Istituto Alberghiero “G. Gasparrini” di Melfi.

Durante l’incontro, Vito Sabia della Pro Loco Filiano ha illustrato - attraverso una lezione multimediale - le peculiarità delle pitture rupestri del Riparo Ranaldi in agro di Filiano con i suggestivi dipinti murali a figure rosse risalenti al mesolitico: sito archeologico inserito nel 2012 nella Via Culturale del Rupestre Europeo, promossa dal Consiglio d’Europa, a testimonianza dell’importanza e valore storico, artistico e culturale del siti rupestre lucano.

Agli studenti rappresentanti dell’IIS “F. Bottazzi” di Casarano/Ugento, IISS “De Nora” di Altamura, IPSSEOA Celso Ulpiani Alberghiero di Ascoli Piceno e IIS “G. Gasparrini” di Melfi, accompagnati dai rispettivi docenti prof. Pagliano, prof. Filani e prof. Caputo, prof. Curzi, prof.esse Sansa e Morlino, è stato offerto un buffet di prodotti tipici con l’immancabile Pecorino di Filiano DOP.

Ha portato i saluti dell’Amministrazione comunale di Filiano agli ospiti, l’Assessore all’Istruzione Carmela Monaco.

0 commenti:

Posta un commento