venerdì 31 maggio 2019

Tutor A/16: sono nulli i nuovi verbali

ROMA - Dovevano essere inattaccabili e perfetti i nuovi Tutor della Autostrada A/16, Napoli-Canosa, che collega Tirreno ed Adriatico, eppure l'Associazione dei Consumatori “Difesa Consumatori e Contribuenti con il suo Presidente Avv. Cristiano Ceriello comunica come pure i nuovi verbali vengono annullati e c'è speranza per gli automobilisti.

Difatti, comunica l'Avv. Ceriello, a mezzo dei propri legali l'Associazione ha ottenuto le prime sentenze di annullamento per i nuovi Tutor Sicve-PM. L'Avv. Immacolata Addeo, legale dell'associazione, ha reso pubblica una delle prime sentenze del Giudice di Pace di Avellino che sanciscono la nullità anche delle nuove apparecchiature.

Una buona notizia per gli automobilisti e per chi, percorrendo spesso l'autostrada a16, si è visto recapitare a casa multe su multe nella contestazione di aver violato il limite di velocità.

E' una sentenza importante, ripete anche l'Avv. Addeo, proprio perchè fa da “apri pista” all'annullamento di centinaia e centinaia di contravvenzioni e procedimenti ancora pendenti ed in attesa di giudizio.

Sin dalla loro installazione, nel luglio 2018, gli Enti hanno difatti proceduto all'inoltro di migliaia di contravvenzioni e solo dopo quasi un anno si è riuscito a far giustizia.

Eppure, procede Ceriello, è da oltre due anni che anche con una petizione di 3000 adesioni abbiamo provato a convincere la Prefettura all'innalzamento del limite di velocità, sinora sempre senza successo. Risultato? Centinaia di opposizioni e, annullati i verbali, il pagamento delle spese in favore del ricorrente.