martedì 24 settembre 2019

La Pro Loco di Filiano beneficiaria di 2 posti per il servizio civile universale


FILIANO - La Pro Loco di Filiano è alla ricerca di due operatori volontari da impiegare nell’ambito del progetto di Servizio Civile Universale “Viaggio nel Patrimonio Culturale Lucano” promosso dall’Unpli Basilicata, che si colloca nella direzione della riscoperta e valorizzazione del patrimonio tangibile culturale e del patrimonio intangibile.

La selezione è aperta a giovani diplomati o laureati che non hanno compiuto i 29 anni alla data del 10 ottobre 2019, data di scadenza per la presentazione delle domande.

«È un’importante occasione per i giovani del nostro territorio – dichiara la Presidente della Pro Loco di Filiano, Maria Santarsiero –. È dal 2005 che la nostra Pro Loco è accreditata al Servizio Civile Nazionale (oggi Universale) e può usufruire di queste giovani e valide risorse da impiegare per un anno presso la sede».

Il progetto avrà la durata di 12 mesi, con un monte ore annuo di 1145 distribuite su 6 giorni lavorativi. Ciascun operatore volontario selezionato sarà chiamato a sottoscrivere con il Dipartimento per le Politiche Giovanili un contratto che fissa l’importo dell’assegno mensile per lo svolgimento del servizio in € 439,50.

«Molti di questi giovani che hanno svolto il Servizio Civile - aggiunge Vito Sabia, responsabile locale di progetto -, sono poi diventati soci della Pro Loco ed hanno proseguito la loro attività che li ha appassionati. Un bel risultato che conferma il riconoscimento della Pro Loco di Filiano quale ente di Promozione Sociale, riconosciuto dalla legge».

Sul sito https://www.scelgoilserviziocivile.gov.it si possono trovare tutte le informazioni necessarie che si possono avere anche presso la sede della Pro Loco Filiano. La domanda si presenta solamente online ed è necessario avere il codice SPID.