mercoledì 9 ottobre 2019

TeatroPAT dalla Basilicata arriva con una sede in Puglia

POTENZA - "Prestigiose, piccole creature, dotate fin dalla nascita dei favori delle fate, le marionette hanno ricevuto dalla scultura, la forma; dalla pittura, il colore; dalla meccanica, il movimento; dalla poesia, la parola; dalla musica e dalla coreografia, la grazia e la misura dei passi e dei gesti; infine, dall’improvvisazione, il più prezioso dei privilegi, la libertà di dire ciò che si vuole".

Le marionette, così ritratte dal francese Charles Magnin in un suo scritto, sono elementi importanti del mondo del Teatro di Figura, nel quale fonda le sue radici il TeatroPAT – Puppets and Actors Theater, realtà già attiva a Matera e, presto, anche in Puglia. A creare un ponte fra Bari e la Capitale Europea dalla Cultura ci penseranno attori, pupazzi, burattini e maschere, protagonisti delle produzioni firmate dal TeatroPAT sotto la direzione artistica di Marco Bileddo. E’ lui la mente che, insieme alla straordinaria creatività di un’artista come Tina Latorre, ha dato vita al Puppets and Actors Theater in Basilicata. Fondere il linguaggio del teatro di figura e l’azione di attori dal vivo all’interno di spettacoli adatti ad un pubblico di ogni età, è la mission del TeatroPAT. Un obiettivo raggiunto attraverso la creazione di storie originali e nuovi linguaggi visivi e narrativi. Grande attenzione rivolta anche al teatro contemporaneo d’attori, attraverso una costante ricerca di nuove espressioni drammaturgiche.

Questa l’essenza delle produzioni a cura di TeatroPAT, oggi pronte a varcare le soglie della Puglia in virtù di una collaborazione fra la realtà materana e quella barese di Oltrepalco – Ricerche Teatrali. L’accademia di recitazione teatrale e cinematografica diretta nel capoluogo pugliese da Rossella Amoruso ospiterà una sede distaccata del TeatroPAT che sarà diretta da Enrico Caruso, consentendo al professionismo del teatro di figura di Bileddo e della sua compagnia di approdare a Bari.

La collaborazione fra Oltrepalco e TeatroPAT si concretizzerà mediante l’organizzazione di workshop e stage per attori e registi, nonché l’impiego, in alcune delle nuove produzioni del TeatroPAT, di attori formatisi presso la scuola di recitazione barese. Una partnership che mira, inoltre, a portare in futuro in Puglia le due rassegne teatrali curate ed organizzate annualmente da TeatroPAT a Matera incrementando l’offerta culturale barese. Giunta alla seconda edizione, “Performig Time”, Rassegna di Arti Performative Contemporanea a Matera, riflette proprio sul teatro, sull’esigenza di questa forma d’arte, e della sua valenza nella nostra società.

Dieci gli spettacoli in cartellone che mostrano uno spaccato vivo della drammaturgia contemporanea italiana, attraverso diversi linguaggi, che indagano il rapporto tra l’uomo-attore e la verità dello spazio scenico. Ad aprire le danze sarà Andrea Cosentino, in scena a Matera il 18, 19 e 20 ottobre presso lo spazio teatrale del TeatroPAT in Via Torquato Tasso, 30 a partire dalle ore 20.45. “Primi passi sulla luna” è il titolo del testo che il vincitore del Premio Speciale UBU 2018 ha scritto e che interpreterà sul palco del Puppets and Actors Theater.

Lo spettacolo inquadra immagini del futuro ormai passate, prendendo spunto dal primo allunaggio, passando per il centenario del manifesto futurista, il cinquantenario della creazione della prima Barbie e i dieci anni dalla morte di Stanley Kubrick. Lo sbarco sulla luna dà il la a una schiera di improbabili personaggi per discettare di sosia viterbesi di Armstrong e torri gemelle, monoliti, alieni e spiritualità, scimmie, tapiri e licantropi. Ma l’allunaggio della notte del 20 luglio del ’69 è anche l’evento mediatico attraverso il quale misurare l’inattingibilità del reale in un’epoca la cui verità coincide con il suo darsi in rappresentazione.

Ai più piccini la Capitale Europee della Cultura offre, la rassegna “Viaggi di Fantasia”, anch’essa curata ed organizzata dal TeatroPAT, la cui terza edizione partirà il 26 ottobre con “Zampalesta U cane tempesta”, in replica il giorno 27, una produzione del Teatro della Maruca, spettacolo vincitore del Premio Otello Sarzi 2014.

Per info e prenotazioni degli spettacoli relativi alle due rassegne del TeatroPAT a Matera è possibile rivolgersi ai numeri 3280046536 – 3475567268 o via mail a info@tatropat.com