mercoledì 30 settembre 2020

Si è svolta l’Assemblea dei Soci della Pro Loco di Filiano


FILIANO - Dopo un rinvio “primaverile” dovuto all’emergenza sanitaria legata al nuovo coronavirus, si è svolta – in presenza e nel rispetto delle disposizioni anti Covid-19 - domenica 27 settembre 2020 presso la sede sociale in Viale I maggio a Filiano, l’Assemblea ordinaria dei Soci dell’Associazione Pro Loco di Filiano.

All’ordine del giorno la relazione della Presidente con lettura ed approvazione del bilancio consuntivo sull’esercizio anno 2019, la presentazione delle iniziative 2020.

La presidente Maria Santarsiero ha illustrato come nel 2019, siano state molteplici le iniziative organizzate: oltre 50 le manifestazioni realizzate in proprio o che hanno visto la Pro Loco Filiano collaborare con altre associazioni del territorio e l’Ente comunale. La Presidente ha rimarcato che le iniziative sono state di successo con un ottimo riscontro di partecipazione per la 35esima edizione della Sacra rappresentazione della Via Crucis con personaggi viventi e la sedicesima edizione del percorso enogastronomico “Giornata tipica del mietitore - Lu Muzz'c”.

Dopo breve discussione, il bilancio consuntivo è stato approvato all’unanimità da tutti i soci.

In seguito si è avviato un confronto su come è andato il periodo post-covid e quali sono stati i problemi con i quali si è stati costretti a misurarsi.

È stato ribadito che la Pro Loco ha non solo un impegno nell’organizzazione di eventi ma anche un ruolo sociale e che pertanto non si tratta di ‘sopravvivere’ alla crisi ma di trasformarla in opportunità attraverso la ricostruzione delle spirito di comunità e la forza delle relazioni.

A conclusione l’Assemblea dei Soci ha approvato alcune iniziative ludico/culturali, rinnovate e rispettose delle disposizioni anti contagio puntando in particolare sulla cultura.