mercoledì 4 gennaio 2017

Fratelli d'Italia: ''Potenza deve pensare in grande''. Si parte subito con la programmazione del Maggio potentino

POTENZA - Il maggio potentino e la festa di San Gerardo rappresentano la grande occasione per fare tesoro della meravigliosa esperienza appena vissuta dalla città e per valorizzarla ulteriormente, rafforzando l’immagine di un Capoluogo dei lucani pronto ad ospitare ed organizzare grandi eventi. Per questo tutto, ciò che di buono c’è stato in questo Natale e Capodanno deve diventare subito patrimonio della festa della città. A partire dal sistema di trasporti, passando dalla cura del verde, dall’organizzazione di una campagna di comunicazione che possa stimolare gli abitanti delle regioni limitrofe a venire a vivere la nostra magica festa. Soprattutto i mercatini che, grazie allo spirito e le energie di tanti piccoli imprenditori, tanto hanno dato in vitalità al mese di dicembre nel centro storico, devono essere parte anche del mese di maggio e della festa del Patrono. I tanti nuovi spazi presenti in centro, grazie ai lavori realizzati con i fondi europei, devono essere nuovamente riempiti di vita e di iniziative per ogni fascia di età e per ogni gusto. Come da anni sostengo servono grandi stimoli motivazionali per incoraggiare le persone ad aggregarsi e per questo il maggio potentino deve arricchirsi ulteriormente di iniziative e di attrattori. L’Amministrazione, da parte sua, deve subito muoversi per reperire i fondi necessari per la realizzazione di un grandissimo maggio e non ridursi, come sempre, agli ultimi giorni sperando in un contributo regionale. L’APT dovrà dare nuovamente una mano alla città per poter attrarre turisti dalle regioni limitrofe. Il clamoroso successo dello scorso anno dei camperisti venuti dalla Puglia grazie all’iniziativa di una associazione di camperisti potentini la dice lunga sulle grandissime potenzialità che la nostra festa ha. Inoltre proporrò a tutte le forze politiche, a tutte le associazioni, a tutti i professionisti e gli imprenditori della città di dare vita ad una associazione, per una grande raccolta fondi per il concerto del 30 maggio in onore del nostro Santo Patrono. Sono sicuro che, con l’impegno di tutti e la paternità della città tutta, unita dal senso di appartenenza, mettendo da parte colori politici e ogni tipo di divisione, potremo dare vita ad una grandissima raccolta fondi che permetta alla città di chiudere in bellezza e alla grande la sua festa, come mai è stato fatto negli ultimi anni.
Così Alessandro Galella, Consigliere comunale Fratelli d’Italia –Alleanza Nazionale Città di Potenza.

0 commenti:

Posta un commento