BASILICATA IN GOL / Matera e Potenza incalzano la vetta

Turno positivo per le lucane di Lega Pro. Nella sesta giornata del relativo torneo, il Matera vince e convince anche fra le mura amiche, regolando nel posticipo delle ore 18 la Lupa Roma per 3 a 1.

Matera, 12enne cade da balcone: è fuori pericolo

E' ricoverata all'ospedale San Carlo di Potenza la 12enne che nella giornata di ieri, è precipitata dal balcone del secondo piano della sua abitazione, da un'altezza di circa 4 metri, al borgo La Martella di Matera.

mercoledì 1 ottobre 2014

Istituto Nautico di Policoro, 'Capitani di lungo corso senza la bussola'

MATERA - “L’Ugl, impegnata come sempre anche nel campo dell’istruzione in Basilicata, segnala la drammatica situazione dell’Istituto tecnico Trasporti e Logistica, ex Nautico, istituito da tre anni presso il Liceo Scientifico ‘ E. Fermi’ di Policoro (MT). Un avvio disastroso quello della sezione Trasporti/Logistica: allievi che studiano per diventare Capitani di Lungo Corso oppure esperti in Trasporti e Logistica in campo navale”.

Forte è la denuncia dei segretari regionali dell’Ugl Basilicata, Giovanni Tancredi e Pino Giordano i quali fanno sapere che, “doveva essere un fiore all’occhiello della scuola lucana ma, nonostante l’impegno del capo d’istituto e del personale docente, mancano tutte le attrezzature per le lezioni relative alla Navigazione, alla Logistica e alle materie navali collegate. Gli allievi non hanno a disposizione nemmeno le carte nautiche, non ne parliamo di bussole, sestante e plancia per la simulazione del comando di una nave: tutte attrezzature indispensabili per gli studenti del terzo anno. Del caso pare si stia occupando anche una troupe del Tgr Basilicata notata stamattina a scuola. Il dirigente scolastico sul caso interpellato dall’Ugl, prof. Leonardo Giordano, ha ammesso che, ‘la programmazione nazionale non ha previsto fondi e attrezzature per questa sezione dell’ex istituto nautico a Policoro, ma ha anche annunciato che la scuola cercherà di acquistare con i propri fondi qualche attrezzatura per poi partecipare a un progetto per ottenere finanziamenti Europei allo scopo di dotare l’Istituto dei necessari impianti didattici. Intanto l’Ugl – fanno sapere i segretari regionali Giordano e Tancredi - stigmatizza questa grave carenza della scuola lucana e annuncia che è allo studio del sindacato un esposto da inviare al Ministro dell’Istruzione per chiedere un rapido intervento a favore del Liceo Scientifico ‘Fermi’ di Policoro presso il quale è stata istituita la sezione dell’Istituto tecnico Trasporti e Logistica navale”.

Sblocca Italia: Latronico (FI), ''Dalle Regioni nessuna opposizione in commissione Ambiente"

POTENZA - “Si tratta, a costituzione vigente, di un esproprio di competenze delle Regioni che si vedono sottrarre materie su cui, a legislazione vigente, hanno una competenza concorrente con lo Stato, sia sui fini delle autorizzazione delle ricerche minerarie che delle concessione dei titoli minerari”.
Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico (FI), intervenendo in Commissione Ambiente della Camera in discussione generale sull'esame del dl 133/2014 (“sblocca Italia” ) e soffermandosi sul contenuto degli artt. 36 e 38 che in buona sostanza riallocano le competenze in materia di concessioni minerarie dalle Regioni ai Ministeri competenti.

“Un'operazione di modifica costituzionale realizzata attraverso un decreto legge nel silenzio complice delle Regioni ed a danno dei territori che si vedono espropriati di una partecipazione attiva e determinante nella definizione delle strategie di sviluppo della nazione. Le Regioni che contribuiscono al fabbisogno energetico della nazione, come la Basilicata in modo prevalente, non possono assistere inermi ad un’operazione di riallocazione di potere che emargina le istituzioni regionali relegandole al ruolo di spettatori al prezzo di qualche concessione. Ne' sono chiarite le misure compensative secondo una logica di alto profilo istituzionale per dotare la Regione di strumenti di sviluppo che accrescano nel tempo le dotazioni infrastrutturali e le reti produttive del territorio. Non mancano dubbi e perplessità sotto il profilo ambientale essendo introdotte procedure semplificate e centralizzate nel quadro delle autorizzazioni ambientali con impatti territoriali di sicura portata. Manca la sensibilità di costruire un sistema effettivo di tutela e monitoraggio ambientale capace di rassicurare le istanze di sicurezza ambientale e sanitaria espressa con insistenza dai terrori coinvolti da processi di ricerca, di estrazione e di raffinazione degli idrocarburi. La Basilicata poi e' fuori da ogni considerazione nella programmazione delle grandi opere strategiche che pure vengono individuate nel decreto per altre Regioni del Paese, sia nel campo delle opere ferroviarie che viarie, nonostante sia una regione che paga un prezzo storico per il suo isolamento che la condanna ad essere una delle realtà più fragili della nazione. La partita del petrolio in Basilicata o si gioca in un quadro di effettive tutele ambientali e di garanzie di strumenti promotori di sviluppo economico, oppure e' un atto di impoverimento e di marginalizzazione a cui i lucani, a cominciare dai parlamentari, sono chiamati ad opporsi con vigore e senza tentennamenti”.

University Comics Week: è online la raccolta delle vignette di Gud in alta risoluzione

È disponibile gratuitamente da oggi sul blog di UniCusano la raccolta composta dalle simpatiche vignette dedicate al popolo degli studenti universitari. Le sei caricature sono state realizzate dal fumettista Gud, nome d’arte di Daniele Bonomo in occasione della University Comics Week. A conclusione dell’iniziativa con cui l’Università “Niccolò Cusano” ha scelto di ritrarre in maniera leggera e ironica gli studenti di sei facoltà universitarie – le stesse che compongono l’offerta formativa dell’ateneo telematico – universitari e appassionati di fumetti possono scaricare la raccolta che contiene le sei caricature in alta risoluzione dello studente ‘tipo’ di Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia, Scienze della Formazione, Ingegneria e Psicologia. L’autore romano di storie umoristiche, vignette e romanzi grafici si è divertito a trasferire su carta le caratteristiche personali – fisiche e comportamentali – dello studente medio di ciascuna facoltà, estremizzandole in maniera caricaturale. Calvizie incipiente o barba folta, occhiali spessi o ‘alla Albus Silente’, mantello da supereroe o giacca e cravatta, valigetta da uomo in carriera o borsa da alternativa al seguito, gonna a fiori o corta con spacco, sneakers basse o scarpe eleganti: allo studente di quale facoltà apparterrà ciascuno di questi tratti caratteristici? E quale sarà la frase preferita dalla studentessa di Scienze dell’Educazione o il ‘pensiero guida’ del prototipo dell’iscritto a Giurisprudenza? La risposta è nelle sei vignette pubblicate sul blog di Unicusano dal 22 al 27 settembre e racchiuse nella raccolta scaricabile online. Accanto alle curiosità e ai particolari più buffi figurano in ogni vignetta anche i dati statistici inerenti agli iscritti per facoltà: età e voto medio di laurea, quanti studenti lavoratori o fuori sede ci sono, percentuale di uomini e donne, voto medio degli esami o scuola di provenienza.

Potenza: Centro di trasferenza per ridurre le spese dei rifiuti

POTENZA - La realizzazione di un centro di trasferenza dei rifiuti a Potenza permetterà all'amministrazione comunale "un elevatissimo risparmio, pari a circa tre milioni di euro": lo ha detto l'assessore all'ambiente, Pasquale Pepe. Il Comune ha depositato l'istanza per ottenere l'autorizzazione ad esercitare l'attività di trasferenza dei rifiuti nell'ex inceneritore. Dopo l'autorizzazione, saranno eseguiti lavori per 150 mila euro, finanziati dalla Regione Basilicata.

'Matera Ficts Festival': al via il 3 ottobre

POTENZA - Lo sport "raccontato da tanti punti di vista e da tante parti del mondo" sarà il leit motiv della quarta edizione del "Matera International Ficts Festival", in programma nella città di Matera da venerdì 3 a domenica 5 ottobre.

Il concorso - organizzato dalla "Matera Sports Academy" in collaborazione con il Comitato Matera 2019 e la Ficts (Federation internationale cinema television sportifs) - è stato presentato stamani, a Potenza nella sede regionale della Basilicata della Rai.

martedì 30 settembre 2014

Unibas: prof.ssa Sole a guida

POTENZA - Dal 1 ottobre, a seguito della firma del decreto di nomina da parte del Ministro dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini, assume la guida dell’Università degli Studi della Basilicata la professoressa Aurelia Sole – Ordinario di Idraulica, idrologia, costruzioni idrauliche e marittime. La comunità accademica, nell’augurare buon lavoro alla Magnifica Rettrice, esprime i sentimenti di una proficua collaborazione affinché l’Ateneo Lucano possa raggiungere importanti traguardi.

Sole è stata eletta lo scorso giugno, e resterà in carica fino al 30 settembre 2020. Succede a Mauro Fiorentino, Rettore dell’Ateneo lucano dal 2009.

Sole lavora dal 1986 nell'Università della Basilicata. Dal 2006 è professore ordinario di Costruzioni Idrauliche e Idrologia. L’attività di ricerca nel corso del tempo si è specializzata nel campo della valutazione del rischio idrologico-idraulico e dell’uso di strumenti di analisi spaziale del territorio. Dal 2007 al 2012 è stata direttore del Dipartimento di Ingegneria e Fisica dell’Ambiente; dal 2009 al 2012 presidente del Collegio dei Direttori dell’Università della Basilicata.

Dal 2003 al 2006 è componente della Giunta – con funzioni di direttore vicario – del Centro di Ricerca Interuniversitario in Monitoraggio Ambientale (CIMA). Dal 2012 coordina il Dottorato di ricerca in Metodi e Tecnologie per il Monitoraggio Ambientale. Dal 2013 è stata Prorettore alla didattica e progetti di internazionalizzazione dei corsi di studio.

Potenza, scoperte truffe ai danni dei commercianti

POTENZA - Da alcune settimane il territorio della provincia di Potenza è battuto da truffatori che presentandosi come titolari di “false partite Iva” ovvero “parenti lontani” di compaesani, traggono in inganno esercenti commerciali facendosi consegnare – anche con richiesta di regolare fattura – derrate alimentari, elettrodomestici, arredi e attrezzature varie pagati con l’utilizzo di titoli di credito privi di fondi ovvero di provenienza illecita. Lo rende noto la polizia di Potenza.

In alcuni casi - prosegue la nota - gli episodi di truffa vengono seguiti nei giorni successivi anche da azioni di furto delle merci custodite negli esercizi commerciali interessati. I soggetti viaggiano solitamente a bordo di un Fiat Doblo di colore bianco e di un Suv BMW di colore nero. All’azione repressiva condotta dalla Polizia di Stato e dalle altre Forze dell’Ordine è necessario che si accompagni pure un atteggiamento prudenziale da parte dei soggetti potenzialmente interessati. Si invitano, pertanto, gli esercenti della provincia a prestare molta attenzione a “sospette” richieste di compravendita di merci, interessando immediatamente, se del caso, le Forze dell’ordine più prossime.
Analoga richiesta - spiega la nota - è rivolta alle associazioni di categoria che rappresentano il Commercio in provincia di Potenza affinché svolgano opera di sensibilizzazione verso i propri associati, al fine ad impedire la consumazione di reati di tale natura.

Italian Sportrait Awards: anche l’edizione 2015 è affidata alla Jetbit

Italian Sportrait Awards, il premio dedicato al mondo dello sport organizzato dalla Confsport Italia, per la sua terza edizione sceglie ancora la Jetbit. L’iniziativa nasce con l’obiettivo di dare voce a tutti gli appassionati e tifosi di sport, per poter eleggere i migliori atleti italiani, non soltanto in base ai risultati in termini di vittorie, ma premiando soprattutto chi ha saputo emozionare attraverso le proprie prestazioni sportive ed ispirare con i propri comportamenti, dentro e fuori dal campo gara. Un premio, il primo in Italia, che non pone differenze tra atleti olimpici e paralimpici, perché lo sport è unico, come uniche sono le emozioni che trasmette. Per Confsport Italia la scelta di un partner come la Jetbit, web agency specializzata nel marketing e nella comunicazione, non è casuale: la storia di quest'ultima è legata a doppio filo al mondo dello sport. Nel 2010 i fondatori della Jetbit idearono Spoome, il network professionale, che coniuga sport e web in un'ottica nativamente business, rivolgendosi non solo agli appassionati sportivi, ma anche a tutti gli altri protagonisti di questo mondo (agenti, procuratori, allenatori, giornalisti sportivi, etc.) con l'obiettivo di migliorare il lavoro dei professionisti, sfruttando la potenza e la velocità del web. In seguito alla ideazione e creazione di questa piattaforma, la Jetbit ha organizzato eventi e dato vita a progetti collaterali, che le hanno consentito di diventare un punto di riferimento per il mondo della comunicazione sportiva e di creare contatti con sportivi di altissimo profilo. Adesso, dopo un’edizione 2014 portata a Potenza con grande successo, la Jetbit è già a lavoro per gli Italian Sportrait Awards 2015. È possibile seguire l’iniziativa su: http://www.italiansportraitawards.it e sui canali social: https://www.facebook.com/ItalianSportraitAwards?fref=ts

'Sblocca Italia e la Basilicata muore': campagna di sensibilizzazione di FdI-AN contro il decreto Renzi

POTENZA - Parte la campagna di sensibilizzazione di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale sullo scippo delle funzioni regionali in materia di energia perpetrato con il decreto “Sblocca Italia” dal Governo italiano. Sono inaccettabili le parole del Premier Renzi sul petrolio lucano. Sono inaccettabili i silenzi del Pd lucano sulla questione ‘Sblocca Italia”. Mentre la Toscana di Renzi punta tutto sulle energie rinnovabili, il Presidente del Consiglio vuole ridurre la Basilicata una gruviera di pozzi petroliferi, azzerando di fatto la possibilità per la Regione ed il Popolo lucano di decidere se, come e quanto trivellare. Le intenzioni degli esponenti locali del Pd, bravi solo a parole e slogan pubblicitari, alla resa dei conti si sciolgono come neve al primo sole renziano. Dalle parole di De Filippo, contrarie alle estrazioni ‘pazze’, che si sono spente appena dopo la nomina a sottosegretario del Ministero della Salute, a quelle del Presidente della Regione, oppositore alle nuove estrazioni, al baratto tra la salute dei Lucani e le royalties petrolifere durante le primarie del Pd e sostenitore dello “Sblocca Italia”, oggi. La campagna di sensibilizzazione di Fratelli d’Italia, da sempre a sostegno dell’autodeterminazione del Popolo lucano, mira a consapevolizzare i Lucani sul contenuto del decreto “Sblocca Italia” che se non modificato in sede di conversione rappresenterà un “Blocca Basilicata” con la conseguente ‘morte’ della nostra Terra. Saremo sempre contro lo strapotere delle lobby petrolifere e il decisionismo autoritario del Governo centrale, a fianco dei Lucani.
A riferirlo in una nota Gianni Rosa (Fdi-An).
Annunci