Lega Pro: il Matera vince 2-0 col Savoia. Ok il Melfi

Giornata positiva per le squadre lucane nel girone C di lega pro, agrodolce invece per le formazioni della Basilicata nel girone H dei dilettanti

Ammortizzatori in deroga, Cisl: 'Accelerare i tempi'

"La copertura finanziaria degli ammortizzatori in deroga per le annualità 2014 e 2015 ci sarebbe ma senza il visto del ministero dell'Economia non si può procedere alla ripartizione dei fondi". È quanto sostiene il segretario generale della Cisl Basilicata, Nino Falotico, che sulla questione è stato puntualmente informato dall'assessore regionale Raffaele Liberali, nei giorni scorsi a Roma per parlare con il ministro del Lavoro Poletti

martedì 31 marzo 2015

Parte #italiasicura, una campagna per salvare l'acqua italiana

Grande passo in avanti per la tutela dell'ambiente nel nostro Paese. Parte in questi giorni la campagna #italiasicura, dal motto "Se si cura l'Italia, l'Italia è più sicura".Governo ed in particolare Ministero dell'Ambiente sono al lavoro per promuovere e riqualificare il sistema idrico italiano, carente in alcuni settori. L'iniziativa si pone l'obbiettivo di rendere ciascun cittadino consapevole riguardo l'uso di uno dei beni più unici ed indispensabili della nostra Terra: l'acqua.

A seguito del suo errato utilizzo, spesso noi cittadini siamo responsabili dell'inquinamento del mare e delle falde acquifere, sprechiamo grandi dosi di questo importante bene e compromettiamo la situazione del contesto naturale in cui viviamo. La campagna #italiasicura mira a risanare la terribile situazione in cui versano alcuni territori italiani, specialmente al meridione, in cui le infrastrutture idriche sono spesso gravemente compromesse o totalmente assenti. A spaventare sono soprattutto i numeri raccolti dall'Istituto Nazionale di Statistica.

Secondo le ricerche condotte, infatti, in italia sarebbero circa due milioni coloro che non sono ancora allacciati alla rete fognaria e ben 9 milioni, invece, i cittadini che riscontrano significativi problemi in relazione alla quantità e alla qualità dell'acqua erogata dai rubinetti di casa. È ora di prendersi cura personalmente, in maniera responsabile, del sistema idrico del nostro Paese per assicurare una migliore qualità della vita alle nostre famiglie.

Per promuovere l'iniziativa, inoltre, il Governo ha stanziato fondi destinati alla sensibilizzazione della popolazione italiana e all'intensificazione della quantità di controlli sugli acquedotti da effettuare ad opera dei Comuni su tutto il territorio nazionale.

Sviluppo Basilicata con l'acqua alla gola, Macchia: "Pittella sa qualcosa?"

POTENZA – Dieci contratti a tempo determinato in Sviluppo Basilicata, in scadenza nel 2015, potrebbero non essere rinnovati a causa della situazione di difficoltà in cui versa la società. A lanciare l'allarme è il segretario generale della Fiba Cisl Basilicata, Gennarino Macchia, che parla di “relazioni sindacali poco trasparenti” e chiede un incontro alla Regione per affrontare la vertenza. Il riferimento è al vertice segreto che si è tenuto nei giorni scorsi, secondo quanto appurato dallo stesso Macchia, tra un dirigente della presidenza della giunta regionale, alti dirigenti di un sindacato confederale e l'amministratore unico Raffaele Ricciuti, con l'esclusione del tutto ingiustificata della Cisl, che pure è presente nella rappresentanza sindacale aziendale. Perché organizzare una riunione segreta? - si chiede Macchia - E il presidente Pittella era al corrente dell'incontro?”.

Per il segretario della Fiba Cisl “la gravità della situazione imporrebbe correttezza e trasparenza nelle relazioni sindacali e soprattutto nei confronti dei lavoratori che rischiano il posto di lavoro”. Sviluppo Basilicata, in una recente comunicazione inviata alla Rsa, ha giustificato le difficoltà con la mancanza di commesse da parte della Regione Basilicata – che è anche l'azionista unico nonché principale creditore della società – situazione che avrebbe costretto l'azienda ad attivare un fido bancario per il pagamento degli stipendi, a sospendere il pagamento dei buoni pasto e a non versare i contributi personali e aziendali al fondo pensione Previras.

Ma a preoccupare il sindacato è soprattutto il destino dei dieci dipendenti assunti a tempo determinato con il contratto in scadenza quest'anno. “Sono molto preoccupato per la scadenza del contratto di tutti i lavoratori, al di là del colore della tessera sindacale e senza distinzioni tra chi ha santi in paradiso e chi no – spiega Macchia – così come sono estremamente rammaricato per i diversi colleghi che hanno, in tutti questi anni, prestato la loro professionalità al servizio dell'azienda e del nostro territorio ma che purtroppo non hanno visto il loro contratto rinnovato. E non sono numeri, bensì nomi, volti, storie di persone come Antonella, Giuseppe, Anna, Antonio e tanti altri che con entusiasmo ed elevata professionalità hanno contribuito all'avvio di piccole aziende o alla buona riuscita di progetti europei”.

Il weekend pasquale dello Stone

MATERA - Tratto dall’album “Sulle tracce dell'imperfetto”, “I migliori anni della nostra vita” è una celebre canzone scritta da Maurizio Fabrizio e Guido Morra, cantata da Renato Zero, nel 1995, inserita negli album live “Amore dopo amore, tour dopo tour” del 1999 e “Figli del sogno del 2004”. Il titolo ricalca quello del film diretto da William Wyler, “The Best Years of Our Lives”, del 1946.

Il brano ha inoltre ispirato il nome della trasmissione “I migliori anni” condotta da Carlo Conti su Rai1. Venerdì 3 aprile, il lungo weekend pasquale dello Stone di Matera prenderà il via con l’appuntamento settimanale “Venerdì Lucano”, nel quale sarà proposta l’esibizione musicale del gruppo musicale “I migliori anni band”, che prendendo spunto, come il format dell’emittente nazionale, si è ispirato al titolo per proporre uno spettacolo all’insegna della musica revival.

Laura Legrottaglie, Gianrocco Caragiulo, Michele Franchini e Roberto Lagattolla con la loro performance offrono un viaggio nella migliore musica che ha attraversato le epoche passate, a suon di medley. Durante il loro show, dalla durata di due ore circa e con sessanta canzoni in scaletta, questi musicisti spaziano dai brani degli Earth Wind & Fire a quelli di Corona, con un’ampia parentesi di musica italiana da Donatella Rettore a Raffaella Carrà, da Jovanotti a Rino Gaetano. “La particolarità del nostro gruppo – ha commentato la cantante Laura Legrottaglie – è che noi eseguiamo i brani in blocchi, in medley, senza fermarci tra una canzone e l’altra, come se fossro mixati da un dj. Faccio questo dividendo i brani per annata e cercando, dunque di rispettare la cronologia e in alcuni casi proponiamo personali arrangiamenti. Per i brani anni ’80, ad esempio cerchiamo di essere fedeli alle sonorità, invece su brani della Rettore e su Rino Gaetano, ci divertiamo un po’”.

Sabato 4 aprile lo Stone proporrà il party “Clubbing”, che come ogni finesettimana avrà per protagonista il dj Mr Frank, personaggio di spicco della notte del sud Italia. Incentrato sulla promozione della musica house di qualità e sulle sue sfumature, come la deep, la nu disco e alla soulful, “Clubbing” nasce come programma radiofonico, trasmesso da varie emittenti, già qualche anno fa e per la prima volta si svolgerà dal vivo all’interno di un club. Allo scoccare della mezzanotte, il ristorante-pizzeria, curato da Tommaso Mazzone, cambierà veste e si trasformerà in una piccola e raffinata discoteca.

Matera, architettura: presentazione della convenzione tra l'Unibas e l'Università di Firenze

MATERA - L’Università degli studi della Basilicata ha sottoscritto una convenzione con l’Università degli studi di Firenze che amplia e qualifica i contenuti dell’offerta formativa relativi alle materie del corso di laurea in Architettura: la convenzione sarà presentata il 1 aprile a Matera (ore 12 - via San Rocco, aula Sassu), nel corso di una conferenza stampa a cui parteciperà la Rettrice dell’Ateneo lucano, Aurelia Sole, il direttore del Dicem, Ferdinando Mirizzi, il Direttore del Dipartimento di Architettura Dida dell'Università degli Studi di Firenze, Saverio Mecca, il coordinatore CdLM Architettura e delegata Unibas per la convenzione, Antonella Guida, il delegato del Rettore Unifi per la Convenzione Flaviano Lorusso, il - responsabile della convenzione con l’Università di Firenze per il CdS in Operatore dei Beni Culturali, Francesco Sportelli, il coordinatore del Dottorato "Cities and Landscape", Antonio Conte, il coordinatore del CdS in Paesaggio, Ambiente e Verde Urbano, Paola D’Antonio, il coordinatore del CdS in Operatore dei Beni Culturali, Luigi Stanzione, e il coordinatore del CdLM in Scienze del turismo e dei Patrimoni culturali, Emmanuele Curti. Nel pomeriggio, poi (ore 15.30, aula magna San Rocco), è prevista la presentazione del libro "Versus heritage for tomorrow, Vernacular knowledge for sustainable architecture", Maria Correia, Letizia Dipasquale, Saverio Mecca, a cura di Saverio Mecca (direttore del Dipartimento di Architettura di Firenze).

Stomp, 'L'Urlo della Scimmia' è disponibile in tutti i digital store

POTENZA - L'album degli Stomp è composto da 8 inediti che si muovono fra il Rock e il Funky, con riff di chitarra orecchiabili e testi accattivanti. Un progetto originale e coinvolgente, che ti cattura al primo ascolto.

E' disponibile in tutti i digital store: iTunes: https://itunes.apple.com/it/album/lurlo-della-scimmia/id947415758 Amazon: http://www.amazon.com/Lurlo-della-scimmia/dp/B00QJ0IUM0

'Stomp': 'Lontano dagli occhi' è il nuovo video

POTENZA - Sono la nuova scoperta del panorama musicale italiano. Romantici, pop e coinvolgenti, gli Stomp arrivano da Mantova e vogliono conquistare tutti! ‘’L’urlo della Scimmia’’ annuncia il loro esordio nel mondo della discografia , un progetto condito di rock moderno con influenze funky e pop, disponibile su iTunes, Spotify e in tutti i digital store.

La band composta da Sergio Trapasso (Voce) • Francesco Checo Righetti (Chitarra) • Massimo MapoPiasenti (Chitarra) • Lorenzo Lollo Rossato (Basso) • Sandro Joe Savio (Batteria), hanno di recente pubblicato il video del nuovo singolo 'Lontano dagli occhi', una magia di sonorità pop e soft. La band è attualmente in giro per la promozione e in estate, toccherà molte parti d'Italia per un lungo tour.

Potenza, traffico droga ed estorsioni: 29 arresti

POTENZA - Sgominati dai Carabinieri del Comando provinciale di Potenza due nuovi clan - dediti al traffico di droga e alle estorsioni - costituiti nel Vulture-Melfese. I militari hanno eseguito stamani 30 ordinanze (20 di custodia cautelare ai domiciliari, nove in carcere e una con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria).

Gli arresti sono stati eseguiti nel Potentino e in Puglia, fra le province di Foggia e Barletta, Andria, Trani. Le indagini delle Dda di Potenza sono iniziate nel 2013.

Potenza, il Consiglio regionale e M5s per l'iniziativa “Cittadini e Polizia si incontrano"

POTENZA - Si è svolto oggi 30 marzo presso la sala A del consiglio regionale l’incontro organizzato dal MoVimento 5 Stelle dal titolo “Cittadini e Polizia si incontrano”. Un momento di confronto tra portavoce nazionali, regionali e locali, esponenti delle forze dell’ordine e cittadini per parlare dei temi della sicurezza. Un’iniziativa del MoVimento 5 Stelle nazionale che ha fatto oggi tappa a Potenza e che vuole servire ad aprire un dialogo tra le forze di polizia e i cittadini per imparare a conoscersi e a rispettarsi.

 Per la prima volta si cerca attraverso un confronto diretto di comprendere le ragioni delle forze di polizia, le problematiche che gli operatori della sicurezza affrontano ogni giorno e le procedure che sono obbligati a seguire per tutelare i cittadini. Un modo per far capire a tutti che l’uomo in divisa non è un nemico ma un amico da rispettare e con cui collaborare. Hanno partecipato all’iniziativa, oltre ai portavoce nazionali del M5S – Mirella Liuzzi e Riccardo Nuti – e al portavoce regionale Gianni Leggieri, il portavoce al comune di Potenza – Savino Giannizzari e i rappresentanti delle forze dell’ordine: il dott. Petracca Cosimo (Segretario Provinciale UGL Polizia), il dott. Tomaccio Salvatore (UGL Polizia), l’Ing. De Bona Mario (vice segretario regionale AP VVF),l’ Isp. Brienza Saverio (segretario regionale S.A.P.E.Pe – Polizia Penitenziaria), il dott. D'Onofrio Michele (SIAP- Polizia di Stato), il dott. Messina Vito (segretario provinciale UGL- Polizia Penitenziaria), nonché l’avv. Potenza Francesco (consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Potenza).

Nutrita la partecipazione dei cittadini che hanno avuto modo di confrontarsi con i relatori e di comprendere meglio le problematiche relative alla sicurezza non solo della città di Potenza, ma di tutto il territorio regionale. In particolare, si è sottolineata l’importanza di mantenere attivi e di potenziare i presidi di sicurezza presenti e di vigilare per evitare ulteriori espoliazioni ai danni di Caserme e Tribunali.
Annunci