martedì 30 maggio 2017

Senise, Ugl: "Politica e sindacato per il bene comune"

POTENZA - “Il territorio con l’economia che è in fase stagnante, ha messo in paralisi il mondo del lavoro in uno scenario politico sociale che sta cambiando. Oggi servono nuove strategie e modelli sindacali per rispondere a nuove problematiche. Si guardi al futuro, i paesi della Basilicata non possono essere vittime di un sistema politico/burocratico incapace di programmare modelli di sviluppo. La politica deve interfacciarsi con il sindacato e recuperare parole antiche per risolvere problemi moderni”. E’ la posizione dell’Ugl dopo l’incontro odierno con la candidata a Sindaco del Comune di Senise (PZ), Rossella Spagnuolo e dove l’o.s. si confronterà con tutti i candidati Sindaco che si accingono a prossime consultazioni elettorali per l’elezione dei nuovi Consigli Comunali.

Per il segretario regionale dell’Ugl Basilicata, Giovanni Tancredi e Pino Giordano, segretario provinciale Ugl Matera, “nostra è la ferma convinzione che la gestione della ‘cosa pubblica’, ad ogni livello, abbia unitariamente bisogno di ‘Politica e Sindacato’, intesi come capacità collettive di interpretare i reali bisogni dei cittadini e trovare le opportune soluzioni alle problematiche e alle idee, in modo quanto più condivisibili, uniti alla presa di coscienza delle attuali e instabili condizioni in cui versa una comunità. Senise e i suoi abitanti – hanno affermato i segretari Ugl -, da troppo tempo ne sono vittime di un sistema politico che ancora in Basilicata si rispecchia nella posizione di un uomo solo al comando: il tempo trascorre e oggi più che mai il paese deve uscire dall’isolamento che lo vede attanagliato da anni: tutto ciò può avvenire facendo prevalere l’interesse pubblico generale per il bene comune. Apprezziamo il lavoro della giovane Spagnuolo che ha saputo incentivare, un gruppo di persone, giovani, professionisti in ogni settore, affiancati da uno staff ugualmente qualificato, a candidarsi alle prossime elezioni amministrative per apportare soluzioni e idee nuove atte a modificare le condizioni e le criticità attuali. L’Ugl intende rimarcare che a Senise vige ancora un grave problema Ambientale su quanto, alla discarica di rifiuti sita in contrada Palombara. Non possiamo che fare nostro l’auspicio che – hanno concluso i segretari Tancredi e Giordano – di sottoporre la futura Amministrazione comunale e il Presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella per un urgente apertura di un tavolo tecnico di intervento, affinché vengano chiariti tutti gli aspetti operativi e di controllo da parte dei soggetti interessati per attuare le procedure per la messa in sicurezza e la bonifica dell’area, garantendo la tutela della salute dei cittadini e del territorio di Senise: l’Ugl sarà a sostegno al grande tema di interesse regionale al fianco della Spagnuolo la quale da anni si è combattuta affinchè si metta fine a tale vergognosa e dannosa problematica ricordano che, senza rispetto per l’ambiente, per la nostra bellissima terra, ogni progetto di sviluppo è gravemente compromesso.”

0 commenti:

Posta un commento