venerdì 30 giugno 2017

"Dal trionfo alla tragedia, passando per Pittella, la storia di De Luca è tutta qua"

POTENZA - A una conferenza stampa ha fatto eco un comizio autoreferenziale del sindaco per pochi intimi. Attaccato da una parte politica del PD che pure lo sostiene, a stretto giro il sindaco ha scelto di rispondere non direttamente ma attraverso l’antico metodo del comizio. Non ha parlato ai cittadini, ma ha risposto a quelle critiche specifiche. Sarebbe stato preferibile che gli argomenti li scegliessero i potentini, ma sarebbe stato troppo. Ancora dissesto e ancora il bene della città e nulla più, alla presenza degli assessori e dei dipendenti comunali la recita è stata quella di un uomo solo supportato, per il personale tornaconto di qualcuno, da un mezzo partito e qualche fedelissimo.

Nessuna prospettiva, nessun discorso politico, in scena ieri, ma solo lo squallido botta e risposta di due nemici dichiarati che della precarietà politica hanno fatto sistema.

Al fallimento economico, insomma, ha fatto seguito il fallimento amministrativo e politico.

L’agonia continua e, parlando di dignità politica, una città intera deve aspettare che Pittella ponga fine alla sceneggiata; dal trionfo alla tragedia, passando per Pittella, la storia di De Luca è tutta qua.
Così in una nota Luciano Petrullo, Portavoce cittadino Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale Potenza.

0 commenti:

Posta un commento