venerdì 8 settembre 2017

Nasce Sognalibro, uno nuovo spazio culturale al servizio della città di Potenza

POTENZA – Apre domani a Potenza un nuovo spazio culturale al servizio della comunità cittadina. Si chiama Sognalibro e nasce da un'idea della giornalista Angela Di Maggio con il supporto della sorella Filomena. Domani, sabato 9 settembre, alle 18, inaugurazione ufficiale in Via Angilla Vecchia 43 con le storie in musica raccontate da Dino De Angelis, Gianni Mercury e Michele Lorusso, le mille sfumature del cibo condite con le "gustose" emozioni di Sergio Centola, i segreti per ricominciare da sè con il counselor Antonio Quaglietta e la magia di una serata raccontata in punta di matita da Walter De Stradis.

“L’idea nasce per promuovere una riflessione sul rapporto tra la cultura, l’educazione e i bisogni culturali di bambini, giovani e adulti e intende diventare nel tempo un vero e proprio centro polivalente al servizio del territorio e delle sue istituzioni che sapranno riconoscere e valorizzare la sua funzione”, spiega Angela Di Maggio, che fa proprie le esperienze comunitarie di Adriano Olivetti “nella convinzione – aggiunge – che la crescita culturale possa generare crescita economica, perché il denaro ben investito determina una crescita sociale e un ritorno di investimento”.

In cantiere progetti con le scuole, laboratori, presentazioni di libri e aperitivi letterari. Uno spazio, dunque, che nasce per fare innovazione attraverso la cultura e, soprattutto, costruire comunità. Con questo stesso spirito si è deciso di adottare l'area verde antistante per realizzare, in collaborazione con lo studio di architettura Volumezero, un orto botanico o, come preferisce chiamarlo Angela, un “giardino incantato”. "La pulizia e la sistemazione - spiega - è stata fatta tenendo conto della presenza di alcune piante pioniere che sopravvivono nonostante l'aridità del terreno. Un giardino dei pensieri la cui filosofia è: ogni parola un seme".

Venerdì 15 settembre alle 18:30 il primo di un serie di appuntamenti culturali con la tappa lucana del book tour di Assunta Corbo che presenterà da Sognalibro il suo ultimo libro “Dire, fare, ringraziare”, un viaggio esperienziale nella gratitudine per cogliere l'essenza di questo sentimento cosi potente e unico e scoprire come poter vivere nella gratitudine quotidianamente.

0 commenti:

Posta un commento