venerdì 18 novembre 2011

Fiat: Uilm, 2011 anno nero per stabilimento di Melfi


di Redazione. ''Si chiude un 2011 nero per lo Stabilimento Fiat di Melfi, 95.000 vetture prodotte in meno rispetto al 2010 con tutte le relative ricadute negative salariali per tutti i lavoratori lucani''. Lo afferma il segretario provinciale della Uilm di Potenza, Vincenzo Tortorelli.

''Ci preoccupa - spiega - la comunicazione da parte della Direzione Aziendale alla Rsu di Stabilimento di nuova cassa integrazione da dicembre a gennaio 2012 (per i giorni 16-19-23 fino al 9 gennaio 2012), aggiuntiva alla lunga fermata gia' prevista per il mese di novembre ed inizio dicembre (dal 18 al 29 novembre e i giorni 2 e 9 dicembre). All'orizzonte intravediamo lo spettro di un 2012 difficile per lo scenario che si sta delineando nell'economia mondiale''.

Per Tortorelli e' auspicabile che ''passata questa fase difficilissima, il polo dell'auto di Melfi possa recuperare la sua centralita' partendo dal nuovo modello che dovra' sostituire la Grande Punto e dalla produzione di un secondo modello aggiuntivo cosi' come piu' volte richiesto proprio dalla Uilm''.

0 commenti:

Posta un commento