giovedì 9 luglio 2015

Un viaggio esperienziale nel circuito del gusto di Crusco's

Prosegue all’insegna del pieno coinvolgimento dei partner all’interno del sistema enogastronomico e turistico lucano di qualità, il percorso emozionale di  Crusco’s. Il brand con i baffi dell’ambizioso progetto di Sapere Lucano guarda alla vie del gusto con il dichiarato intento di esportare la Basilicata nel mondo attraverso i Pèperi.

Per toccare con mano le caratteristiche di eccellenza dei partner tutti lucani di Crusco’s, alcuni degli affiliati coinvolti finora, provenienti da Roma e da Sorrento, hanno fatto visita di recente alle aziende di Sapere Lucano.

Il gruppo ha potuto dapprima far visita a “Sorelle Palese” di Potenza, star del forno menzionate dal Gambero Rosso nella guida Street Food. Nelle sale dedicate alle visite didattiche per le scuole, ha trovato spazio un excursus storico sulle attrezzature e sugli utensili per la produzione del pane. La visita si è spostata poi in un corner dove i visitatori vengono coinvolti in giochi sui cinque sensi: la farina, il grano ed altri ingredienti da annusare, scoprire al tatto o ascoltare in modo nuovo e inconsueto. Di qui, gli ospiti di Crusco’s sono stati introdotti alla produzione, curiosando nel laboratorio per il pane, i dolci e i biscotti, e infine passando per la grande sala del forno a legna, del quale hanno potuto gustare una squisita pizza.

Seconda tappa del tour, il caseificio Pace Bio, vanto di Sapere Lucano per la produzione casearia da agricoltura biologica. Gli ospiti hanno potuto conoscere la filiera di produzione dei formaggi, anche attraverso assaggi di mozzarelline, ricotte e provolone, ed il significato dell’essere BIO: l'uso efficace delle risorse di Potenza, dai metodi naturali di fertilizzazione della terra alla coltivazione dei foraggi per il bestiame all'interno dell'azienda, fino all'allevamento a stabulazione libera e all'aperto. Sono gli stessi standard della Lucana Salumi di Picerno, che ha aperto le porte del suo stabilimento di produzione per raccontarne la filiera genuina e sana.

Finito il tour, i franchisee sono stati condotti nell'Hub di Tito, presso Idea Factory, dove, allestita la sala riunioni come un vero e proprio locale Crusco’s, oltre a poter ammirare gli ulteriori prodotti esposti, hanno potuto gustare tre dei Pèperi del menù: Brezza, Lucania Mia, Dulcis Passio. Il momento di degustazioni è terminato con il gelato, il sorbetto e i dolci freddi dell’azienda Fresco, altro fiore all'occhiello di Sapere Lucano.

Ognuno dei prodotti degustati è stato accompagnato dalla spiegazione dei rispettivi chef. Intorno al grande tavolo in legno caratteristico della linea Crusco’s, Péperi alla mano, indossati i famosi grembiuli “Gustati un Pèpero”, si è ricreata quella convivialità e quella condivisione che rappresentano il più intimo DNA di Crusco's, di cui anche gli affiliati sembrano essere fieri portatori.