giovedì 9 agosto 2018

FlixBus compie due anni a Melfi: triplicati i passeggeri in soli due anni


POTENZA - Cresce il numero di melfitani che scelgono di partire in autobus per le vacanze: incremento del 70% in soli due anni. Dal 2016, infatti, l’operatore leader della mobilità in Europa ha implementato le connessioni dirette sia verso le grandi città, che verso i piccoli centri, raggiungendo 14 città collegate in Italia.

Melfitani in viaggio: le mete preferite

Tra le mete di viaggio preferite dagli abitanti di Melfi, il podio va rispettivamente a Napoli, collegata fino a cinque volte al giorno e raggiungibile in sole tre ore, Roma, la città eterna, e Bari, a solo un’ora e mezza di distanza. Seguono Lecce, collegata fino a due volte al giorno, e Perugia, sede di un ricco patrimonio artistico di epoca gotica e rinascimentale. Oltre a queste città, tra le mete a portata di autobus vanno ad aggiungersi alcune località marittime quali Monopoli, Polignano a Mare, Fasano, Brindisi, ma anche centri come Avellino, Grottaminarda e Nola e le città di Terni e Assisi.

Tutte le corse, acquistabili online, via app e in agenzia viaggi, sono operate in collaborazione con una rete di aziende partner dall’esperienza pluriennale che mettono a disposizione mezzi e autisti, mentre FlixBus si occupa della pianificazione di rete e cura il marketing, la comunicazione e il pricing. A bordo, Wi-Fi, prese elettriche e toilette.

0 commenti:

Posta un commento