giovedì 20 dicembre 2018

Holidu, la lista delle città da visitare a piedi

(Pixabay)
I turisti stranieri e non, invadono oramai, tutte le nostre città d’arte. Lo testimoniamo quelli che sono i numeri dei musei e le prenotazioni in alberghi e strutture ricettive in genere, che segnano una crescita esponenziale, che fa credere che il flusso turistico aumenterà sempre di più nel corso degli anni. Attualmente, il trend è cambiato, in quanto, i grandi risultati, non appartengono più, soltanto alle tradizionali grandi capitali del turismo internazionale, ma anche ai luoghi e alle città d’arte, sempre più mete prescelte dai turisti per i loro viaggi.

Se si vuole scoprire una città, uno dei modi migliori, è quello di visitarla a piedi. Il consiglio di effettuare escursioni e passeggiate nella città che si decide di visitare, deriva dal fatto che solo camminando, si ha la possibilità di trovarsi faccia a faccia con quelli che sono dei panorami da favola e delle grandi meraviglie architettoniche, quali edifici e chiese antiche. Per non parlare della possibilità di visitare i mercatini locali. Il motore di ricerca per case vacanza Holidu, ha deciso di realizzare una classifica, stimando quella che è la percentuale di vie pedonali relativa ad ogni città, grazie all’utilizzo di Open Street Maps. Una guida utilissima, con tantissimi consigli su dove andare, per tutti coloro che amano i viaggi!

1. Venezia - 34% 198,9 km

Al primo posto c’è l’incantevole Venezia, una delle città più visitate ed apprezzate da chi viaggia per turismo. La Serenissima è in testa a questa speciale classifica italiana e europea, con una percentuale del 34% delle strade dedicate interamente ai pedoni. Proprio per queste sue particolarissime vie, questa città è una meta di grande interesse per i turisti.

Scegliendo di ripercorrere quella che è la storia e la fantastica bellezza di Venezia a piedi, si deve visitare assolutamente i sestieri più importanti della città, San Marco che Dorsoduro. Quest’ultimo è collegato al sestiere di San Marco tramite il ponte dell'Accademia. Dopo San Marco, Dorsoduro è il sestiere di Venezia in cui sono presenti i musei più importanti di Venezia, come la Galleria dell'Accademia, che è stata istituita dal pittore Giambattista Piazzetta nel lontano 1750, ma che fu trasferita in questi edifici solo nel 1807, per volere di Napoleone. Meravigliosi anche la Collezione Peggy Guggenheim di arte moderna e contemporanea, a Palazzo Venier dei Leoni a, e il museo di arte contemporanea Punta della Dogana - Fondazione François Pinault.

2. Genova - 19% 137,5 km

In seconda posizione c’è un’altra città marina, espressione della meravigliosa e suggestiva Liguria. Parliamo di Genova, famosissima per il suo stupendo porto, il più grande in tutta Italia, e per le illustrissime personalità nate in questa città, Papi, Militari, Politici, Cantanti, Attori. Genova è seconda, conquistando così la medaglia d’argento, grazie ai suoi 137,5 km di strade pedonali.

Genova è la città perfetta da visitare a piedi, con incantevoli bellezze architettoniche e panorami da favola. Dall’Arco di Trionfo alla vista strepitosa di Spianata Castelletto, uno spettacolare “balcone” che è sospeso sul Centro Storico e che permette di vedere a 360° la città e il porto. Fino al lontano 1849, dove adesso sorge questo magnifico belvedere, che si affaccia sulla città, era presente la fortezza di Castelletto, che venne spianata, visto che poteva costituire una temibilissima minaccia, nel caso ci fosse stata un’occupazione nemica, per la città sottostante.

3. Firenze - 8,8% 35,2 km

La medaglia di bronzo, invece la ottiene la bellissima città di Firenze, come è giusto che sia, essendo una delle città d’arte più incantevoli in Italia, che va scoperta a piedi, attraverso i suoi 35 km di strade pedonali da cui è attraversata, per poter scoprire quelle che sono tutte le sue meraviglie, senza tralasciare nulla. A Firenze, principalmente vanno visitate la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il caratteristico Ponte Vecchio e gli Uffizi, considerato uno tra i musei più belli al mondo. Le Gallerie degli Uffizi sono un complesso museale che comprende la Galleria delle Statue e delle Pitture), il Corridoio Vasariano e le collezioni di Palazzo Pitti. Vi si trova quella che è la più importante collezione esistente di Raffaello e Botticelli, oltre ad alcune fondamentali opere di Giotto, Tiziano, Veronese, Tintoretto.

4. Trieste - 8,7% 15,7 km

Soltanto (si fa per dire), Al quarto posto, la città di Trieste, che per poco non finisce nel podio di questa speciale classifica, classificandosi dietro la città di Firenze. In questa meravigliosa città portuale, vi sono quasi 16 km di strade pedonali, tutte da scoprire con una bella passeggiata, grazie anche al vantaggio delle caratteristiche geofisiche di Trieste, che favoriscono una bella escursione, con vista di un panorama a picco sul mare. A proposito di mare, visitare Trieste significa andare al molo Audace, che è vicinissimo al centro città, e che permette facilmente di raggiungere, successivamente, la fantastica Piazza Unità d’Italia e Canal Grande.