martedì 15 gennaio 2019

Galella (FdI): "Il candidato presidente dei lucani lo possono scegliere solo i lucani"


POTENZA - Finalmente anche in Basilicata si respira aria di libertà. Dopo 40 anni ininterrotti di un sistema che ha tenuto oppresso attraverso il ricatto un popolo intero si vede la luce infondo al tunnel. Le crepe in un muro che sembrava più solido di quello di Berlino sono sempre più grandi.

Questa volta sono certo che la voglia di liberarsi di questo tappo sia più forte di qualunque speranza di ottenere un piacere o una raccomandazione dal politico di centrosinistra di turno. Purtroppo l'intera coalizione di centrodestra sembra non accorgersi di questa occasione storica.

I vertici di centrodestra regionali hanno l'atteggiamento di chi viene svegliato di soprassalto e con gli occhi sbarrati appare incredulo di ciò che accade. Così il centrodestra appare orfano di una leadership carismatica capace di unire le diverse anime della coalizione e di portarle alla vittoria, ma risulta completamente assente anche la capacità e la voglia di fare squadra, così facendo si sta dando agli elettori la pessima sensazione che ogni vertice di partito si stia limitando solo a pensare al proprio piccolo orticello.

Come capogruppo dei Fratelli d'Italia al Comune di Potenza invito tutti i vertici dei partiti, i Sindaci e i miei colleghi Consiglieri a sottoscrivere un documento da portare a Roma in cui si chieda che il candidato Presidente venga scelto dai lucani.

Dividersi le postazioni a livello nazionale prescindendo dai nomi è una follia. Perchè dovremmo far giocare uno sconosciuto e lasciare in panchina un Maradona? La Basilicata deve conquistare la sua libertà perduta e per far ciò c'è bisogno del migliore e chi sia il migliore possono deciderlo solo i lucani. Basta stare a guardare e soprattutto basta perdere tempo.

Abbiamo bisogno di un leader riconosciuto, di lavorare ad un grande programma di rilancio e di liberazione, dobbiamo riempire le liste di persone oneste e capaci e soprattutto dobbiamo creare entusiasmo nei lucani mortificati da uno scenario a dir poco sconfortante. Il candidato Presidente dei lucani lo possono scegliere solo i lucani! Così in una nota Alessandro Galella, Capogruppo Fratelli d’Italia Città di Potenza.