sabato 5 gennaio 2019

Seconda Categoria, girone B: Sassi Matera più pugliese per la seconda giornata di Coppa

di ROBERTO BERLOCO - Matera. Diverse le novità che l’anno appena scoccato porta con sé per il “Sassi Matera”, formazione calcistica di Seconda Categoria capitanata e presieduta dall’avvocato Alessandro Santorufo. Partendo anzitutto dal vertice tecnico, oggi rinnovato nella persona di Nicola Mongelli. Quarantacinquenne, originario di Triggiano, prim’ancora che un’attività qualificata di allenatore, Mongelli tiene alle spalle una gioventù di militanza da giocatore in serie sia di Categoria che di Promozione, oltre ad un triennio da professionista in serie C con il Monopoli degli anni ’80.

Nell’organico dei convocabili fanno poi ingresso una mezza dozzina di calciatori provenienti da ambienti sportivi altamurani, che si vanno a sommare ad una porzione del nucleo originario della Leonessa delle Puglie, innestatosi a fine corso d’andata. Ultima folata del vento di nuovo la nomina della giudice Tina Dilena, anch’ella oriunda di Altamura, a presidente onorario della società.

“Con pazienza, sacrifici anche personali e un lavoro costante di selezione” - dichiara Santorufo - “vogliamo portare la squadra al tenore proprio d’una concorrente capace di domare sia l’andirivieni delle competizioni di Coppa di questo mese, che la fase del ritorno di campionato con inizio a Febbraio entrante”. Con un cuore, dunque, in crescente sostanza pugliese a battere dietro i colori biancazzurri del “Sassi Matera”, s’attende il prossimo appuntamento, il secondo della Coppa “Domenico De Lucia”, con una data ancora da determinare, considerato che quella fissata per domani è andata sospesa per via delle condizioni meteorologiche particolarmente avverse di questi giorni.