lunedì 25 marzo 2019

Centrodestra verso la vittoria

POTENZA - Il centrodestra verso il trionfo anche in Basilicata: la coalizione Lega-Fi-Fdi, malgrado le divisioni sul governo di Roma, secondo le prime indiscrezioni giunte ai partiti, si confermerebbe vincente nelle sfide amministrative, come già accaduto in Molise, Abruzzo e Sardegna, con un dato che viaggerebbe sopra il 40%.

E' stata del 39,73% l'affluenza ai seggi per le elezioni regionali in Basilicata, secondo i dati comunicati sul sito del Viminale. Si tratta di un dato in netta crescita rispetto a quello della stessa ora delle precedenti consultazioni del novembre 2013 (24,4%). Ma in quell'occasione si votava in due giorni: domenica e lunedì. 

Mattia (M5S) al voto
Ieri, invece, le urne si sono chiuse definitivamente alle 23. Nella provincia di Potenza la quota di votanti alle 19 è stata del 39,23% (53,89 nel capoluogo). Leggermente più alta in quella di Matera (40,82%, nel capoluogo 44,39). L'affluenza finale alle precedenti regionali del 2013 era stata del 47,6%.

Aperti dalle ore 7 i seggi elettorali per le regionali. Chiamati al voto 573.970 elettori in 681 sezioni, fino alle ore 23. Subito dopo inizierà lo spoglio delle schede. Per la presidenza della Regione è una corsa a 3 tra il generale Bardi per il centrodestra, il farmacista Trerotola per il centrosinistra e l'imprenditore Mattia per M5s.