mercoledì 24 luglio 2019

Fim Fiom Uil su contrattazione di secondo livello indotto Fca Melfi



POTENZA - FIM FIOM UILM Basilicata insieme alle RSU dell'indotto FCA di Melfi, avvieranno un percorso referendario, così come definito negli attivi unitari dei delegati, che si espliciterà nelle assemblee che si terranno in tutte le aziende alla presenza delle segreterie regionali, nel periodo dal 26 al 28 agosto 2019 per l'approvazione della piattaforma rivendicativa per il rinnovo del premio di risultato.

Il percorso democratico è la strada che FIM FIOM UILM hanno scelto al fine di avere una piattaforma condivisa che riconosca a tutte le lavoratrici e i lavoratori dell'indotto FCA uguali salari e diritti, in questo senso condannano fermamente gli atteggiamenti puramente strumentali di alcune sigle sindacali tesi solo a dividere i lavoratori, generando confusione.

Al termine del percorso referendario le OO.SS. metteranno in campo tutte le azioni necessarie al fine di accelerare il riconoscimento del nuovo PDR a tutte le lavoratrici e i lavoratori, partendo dal consolidamento del salario percepito negli anni precedenti.