venerdì 20 settembre 2019

Confindustria organizza convegno a Matera

MATERA - Sabato 21 settembre 2019 al Convegno organizzato da Confindustria a Matera Calia Italia è partner di Matera 2019 Capitale Europea della Cultura.

Al Convegno interverrà l'architetto Saverio Calia per raccontare la collezione Mater Familias, un progetto condiviso con Architecture of Shame all’interno di Matera 2019 che attraversa il tema della vergogna della vita nei Sassi per rigenerarla in un sentimento fiero di appartenenza. impegno nella promozione della città di Matera e della sua cultura a livello nazionale e internazionale con attività che ne favoriscano, oltre allo sviluppo economico, anche quello sociale e culturale.

La relazione vincente tra stimolo culturale e sviluppo imprenditoriale si ripropone anche in occasione della collaborazione con Matera 2019 Capitale Europea della Cultura, con il coinvolgimento nel progetto Architecture of Shame che porta alla realizzazione del nuovo divano Mater Familias Day Bed, il pioniere della collezione Mater Familias. Un progetto creativo che torna alle origini del popolo materano per attraversare il tema della vergogna, della vita nei Sassi e rigenerarla in un sentimento fiero di appartenenza. La collezione racconta la riabilitazione dalla vergogna attraverso il ruolo della donna materana, in un’esplosione di colori e passione e in una stratificazione di tessuti e storia. L’inno alla donna materana si ritrova in diversi dettagli, come l’elegante piedino a forcella su cui poggia il divano, citazione delle forcelle usate per tesare i fili del bucato. È attraverso la madre, infatti, che passa l’opera di rigenerazione del sentimento della vergogna che porta alla rinascita di un popolo che farà rivivere il suo territorio più povero: le periferie urbane. In questo contesto è nato il Mater Familias Day Bed, ispirato al lettino terapeutico dello psicanalista, per rielaborare il sentimento della vergogna che vive dentro i materani.

“Nata da uno stimolo culturale proposto da Architecture of Shame, che mi ha spinto alla ricerca di un progetto per promuovere e sostenere il nostro territorio in un anno così significativo per Matera, la collezione Mater Familias si è rivelata una intuizione molto importante anche dal punto di vista commerciale”, dichiara l’architetto Saverio Calia, Direttore Generale Marketing e Sviluppo di Calia Italia. “La soddisfazione più grande è stato il riscontro di interesse da parte dei nostri rivenditori che ne hanno confermato il successo quale modello più venduto al Salone del Mobile di Milano ad aprile. Una conferma che testimonia come la cultura possa essere anche un impulso tangibile e concreto per lo sviluppo economico del territorio.”

Calia Italia, realtà leader nella produzione di divani e poltrone nel Distretto del Mobile Imbottito di Matera e partner di Matera 2019 Capitale Europea della Cultura, contribuisce da sempre a sviluppare il proprio territorio non soltanto economicamente ma anche e soprattutto da un punto di vista culturale, sociale e ambientale.

Un impegno che è cambiato e cresciuto nel tempo, con un ruolo iniziale più simile al mecenatismo che si è fatto via via sempre più attivo e partecipe. Nel 2001 vince il Premio Guggenheim con “Ricami di Pietra”, come progetto a più alta valenza sociale. Una iniziativa nata con l’obiettivo di sperimentare un’attività di collaborazione tra i malati psichici, il mondo del lavoro e l’arte, di valorizzare le risorse umane e nello specifico quelle ritenute meno produttive. Da questo progetto è nato Detto Fatto, il laboratorio di cucito del Dipartimento di Salute Mentale materano al quale Calia Italia ha donato gli sfridi di produzione e ha offerto la propria competenza e assistenza per la produzione in azienda dei manufatti. Con la stessa idea di valorizzare ciò che apparentemente non ha valore, nasce successivamente U’Strozz, il pouf completamente eco-compatibile, prodotto esclusivamente con scarti di produzione, riutilizzati per rinascere a nuova vita. Da qui il nome U’Strozz che in vernacolo materano significa ‘gli stracci’.