mercoledì 4 dicembre 2019

Gestione rifiuti sub ambito 1, si parte il 9 dicembre

MATERA - Inizia il 9 dicembre il nuovo corso della gestione del ciclo dei rifiuti sul territorio del sub ambito Matera 1. Il 18 dicembre saranno presentati ufficialmente il piano di comunicazione ed il piano operativo di gestione. Al termine della fase di avvio del servizio, che durerà come da bando di gara tre mesi, sarà effettuata la raccolta differenziata porta a porta in tutto il territorio.

E’ quanto emerso nel corso della conferenza stampa che si è svolta nella mattinata di oggi al Comune di Matera e a cui hanno partecipato i Sindaci di Matera, Raffello de Ruggieri, Ferrandina, Gennaro Martoccia, Irsina, Nicola Morea, Tricarico, Vincenzo Carbone, l’assessore all’Ambiente di Bernalda, Giusi Cirigliano, e il direttore commerciale del Consorzio Nazionale Servizi, Luca Giansanti.

“E’ una buona giornata per il nostro territorio – ha sottolineato il Sindaco de Ruggieri – perché siamo qui a testimoniare un’armonia operativa che ci porterà, dopo la fase di start up, ad avere un servizio di raccolta differenziata efficiente. Siamo fiduciosi che con la collaborazione dei cittadini e la sinergia tra Istituzioni e nuovo gestore, potremo diventare un modello per altri territori”.

“Cns opera da più di 40 anni, gestisce oltre 1500 appalti attraverso le sue circa 180 consorziate – ha esordito il direttore commerciale del Cns – ma per noi è un orgoglio essere qui a Matera per affrontare una sfida importantissima. Ce la metteremo tutta. Il nostro obiettivo è di portare al 70% il dato della raccolta differenziata. Possiamo riuscirci con la collaborazione dei cittadini. Introdurremo nuovi modelli di gestione, con software sulla tracciabilità dei rifiuti, che rappresentano una garanzia di innovazione per i Comuni e che possono diventare un modello di programmazione ambientale. E’ una sfida che lanciamo con coraggio, fiducia e responsabilità”.