martedì 3 dicembre 2019

Storico accordo tra Birra Morena e l'Associazione Mondiale delle Società di Chef

La World Association of Chefs Societies ha scelto Birra Morena come compagna di viaggio, una collaborazione esclusiva con l’obiettivo di promuovere, nei prossimi anni, l’associazione del cibo con la birra in tutto il mondo.

Worldchefs è una rete mondiale di associazioni di chef, fondata a Parigi nell’ottobre del 1928, che attualmente comprende circa 110 associazioni che rappresentano altrettante nazioni e milioni di chef.

Una birra italiana, quindi, è la birra ufficiale di Worldchefs e di tutte le attività che saranno promosse in tutto il mondo dove la corretta combinazione di cibo e birra farà da protagonista.

Birra Morena, già partner esclusivo della Nazionale Italiana Cuochi è un birrificio italiano che ha investito tempo e risorse in progetti di alta qualità. Negli ultimi tre anni ha vinto oltre cinquanta medaglie a livello internazionale tra cui due titoli mondiali ai WorldBeer Award di Londra: la sua Celtica Sweet Stout ha vinto il titolo di miglior birra al mondo nel suo stile, un titolo già vinto nel 2017.

Fabrizio Tarricone di Birra Morena spiega: “Siamo orgogliosi che, dopo una lunga valutazione hanno scelto le nostre birre e la nostra azienda. E’ fantastico pensare che con questa collaborazione porteremo il nostro made in Italy nella ristorazione più prestigiosa di oltre centodieci nazioni diverse, con milioni di chef che l’abbineranno ad una cucina dai differenti stili e tradizioni”.

“La collaborazione di Worldchefs con Birra Morena rappresenta un’entusiasmante opportunità per conoscere il mondo della birra e scoprire come può essere opportunamente abbinato a diverse cucine”, ha aggiunto Ragnar Fridriksson, amministratore delegato di Worldchefs. “Siamo lieti di includerli come partner aziendale”.

Ulteriori informazioni sull’azienda sono anche reperibili sul sito www.birramorena.com sul sito www.worldchefs.org e sulla pagina FB: https://it-it.facebook.com/birramorena/