domenica 9 febbraio 2020

Egitto: arrestato studente dell'Università di Bologna

IL CAIRO - E' stato arrestato all'aeroporto del Cairo nella notte tra giovedì e venerdì Patrick George Zaky, attivista e ricercatore egiziano di 27 anni, iscritto a un master dell'Università di Bologna. Lo conferma Amnesty International Italia. Il giovane, attivista per i diritti delle persone Lgbt, era rientrato in Egitto per una visita alla sua famiglia che si trova a Mansoura.

L'accusa per Zaky, secondo quanto riferito da Amnesty International e dalla ong Ecrf, è di "diffusione di notizie false, incitazione a proteste, tentativo di rovesciare il regime, uso dei social media per danneggiare la sicurezza nazionale, propaganda per i gruppi terroristici e uso della violenza". Secondo quanto si apprende da fonti della Farnesina, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio segue con attenzione, attraverso l'ambasciata al Cairo, la vicenda.