venerdì 10 giugno 2016

Ballottagio a Melfi: Movimento 5 stelle, "nessuna indicazione di voto"

POTENZA - Il Movimento 5 stelle alle elezioni Comunali di Melfi 2016 con il 16,08% dei voti per il candidato sindaco, che tradotti in numeri corrispondono a ben 1829 preferenze, si afferma a pieno titolo come nuova forza politica sul territorio. Un risultato entusiasmante ottenuto, a dispetto di altri partiti politici schierati con decine di candidati, con la presentazione di una sola lista e raggiunto grazie all’impegno dei candidati portavoce, degli attivisti sempre più numerosi, ma soprattutto grazie ai melfitani che con il loro voto sono diventati i veri fautori del cambiamento.

L’impegno di rappresentare i cittadini nelle istituzioni oggi è realtà, Angela Bisogno è il portavoce consigliere che garantirà informazione e trasparenza su tutto ciò che verrà deciso tra le mura municipali e si farà fautrice delle iniziative che la comunità stessa richiede. Continueranno ad essere sostenute le idee proposte agli elettori sull’ambiente, le politiche sociali, il lavoro, il turismo e tutti i temi importanti per la collettività, facendo sentire la propria voce e portando in Consiglio le reali esigenze dei cittadini. In vista del ballottaggio del 19 giugno prossimo, tenendo fede alla coerenza che da sempre contraddistingue.

Il Movimento 5 stelle, non ci sarà nessuno schieramento a favore dell’uno o dell’altro sindaco in gara per l’amministrazione del Comune di Melfi e non verrà data alcuna indicazione di voto agli elettori sostenitori del Movimento 5 stelle poiché cittadini liberi di scegliere se recarsi alle urne e chi votare. Così in una nota m5S Basilicata.

0 commenti:

Posta un commento