martedì 10 gennaio 2017

Lotteria Italia, Ugl su incremento vendita biglietti Matera

MATERA - "Sono stati 48.670 i biglietti venduti in Basilicata per l'edizione 2016 della Lotteria Italia, l'8,4% in più rispetto alla scorsa edizione con la provincia di Matera che la vede spiccare rispetto all’anno precedente con un incremento del 15,5% (con 18 mila tagliandi). Per l’Ugl, è il suono di campanello d’allarme che và analizzato attentamente dove sicuramente si nasconde un lato sociale preoccupante”. Lo afferma Pino Giordano, segretario provinciale dell’Ugl Matera per il quale, “gli aumenti di vendite dei biglietti della lotteria, come il continuo aumentare dei giochi alle scommesse e vari acquisti di biglietterie ‘gratta e vinci’ in una provincia avvolta tra spopolamento e povertà, appartenente alla Basilicata non più l'isola felice del Mezzogiorno, è frutto di uno scenario drammatico che se si incrocia di pari passo con i dati sulla povertà in un’emergenza che riguarda 35mila famiglie lucane: nuclei materani al lastrico, l’agricoltura in ginocchio e definitivamente ‘morta’ con gli eventi atmosferici in atto in queste ore, mentre – prosegue Giordano – recriminiamo forte che non c’è tempo da perdere. La provincia di Matera ha bisogno di scelte urgenti per favorire una fase di crescita e di sviluppo, ed è dovere di tutti favorirle. Il territorio non sfugge al destino che sta attraversando tutta la Regione. Il settore industriale è fortemente indebolito dalla crisi, nell’area industriale di Pisticci e Val Basento, nel corso di questi anni, si è assistito ad una vera e propria decadenza di fabbriche e questa tendenza è stata abbastanza generalizzata per tutta la provincia: il fenomeno – aggiunge il segretario Ugl – non ha riguardato solo le piccole e piccolissime aziende, ma anche aziende medie. Nel 2016 migliaia di famiglie materane hanno vissuto senza alcun reddito, la disoccupazione ha raggiunto cifre agghiaccianti. Sulla crisi che ha ormai travolto tutto il nostro territorio non possiamo ancora stare fermi ed aspettare che qualcosa accada e si risolva il tutto o, vivere nell’illusione che la vincita della lotteria Italiana risolva definitivamente i nostri problemi: occorre risollevare l'economia contrastando seriamente l'evasione fiscale, garantendo il credito alla piccola e media impresa fermando lo ‘strozzinaggio’ delle banche e allargare gli ammortizzatori sociali a coloro che hanno perso il posto di lavoro. L’apporto politico-sindacale dell’Ugl - conclude Giordano - sarà come al solito forte e determinato programmando per il futuro anche iniziative di carattere locale e provinciale".

0 commenti:

Posta un commento