domenica 26 marzo 2017

Cinema, a Potenza al via 'VisioniDisturbate'

POTENZA - Luci soffuse, volumi attenuati, libertà di movimento e la possibilità di portare il cibo da casa e di mangiarlo in sala durante la proiezione. Sono questi i pochi e semplici accorgimenti che rendono un cinema a misura di autistico.

Si chiama "friendlyautism screening” e, dopo essere stato sperimentato con successo in città quali Torino, Roma, Parma, da martedì 28 marzo sarà possibile anche a Potenza presso il CineTeatro 2 Torri.

Con la proiezione del film “Giotto e l’amico dei pinguini” prende il via VisioniDisturbate, rassegna cinematografica per ragazzi e bambini con autismo e disabilità evolutive/intellettive.

La rassegna organizzata dall’ Associazione Nèiba in collaborazione con A.I.P.D. (Associazione Italiana Persone Down sez. Potenza) e con l’Associazione di Promozione Sociale Zer0971 è patrocinata dalla Lucana Film Commission e da BasilicataCinema da sempre vicina al cinema di qualità.

Giotto e l’amico dei pinguini

un film di Stuart McDonald, Commedia, Australia 2015, 95 min.
Basato su una storia reale, Giotto è un pastore maremmano incaricato da far da guardia alle galline. Nella fattoria del suo padrone ognuno ha il suo compito ma Giotto è un gran combinaguai e viene confinato nel recinto della fattoria.

Nel frattempo, i piccoli pinguini che abitano l'isolotto di fronte alla costa sono minacciati dai continui attacchi delle volpi.

L'intera città è preoccupata e Giotto ha così una possibilità per tornare in libertà: proteggere i suoi piccoli amici pinguini dal pericolo.

La rassegna continuerà il giorno 4 aprile con il film di animazione “Iqbal, bambini senza paura” per poi concludersi il giorno 11 aprile con il documentario “Monkey Kingdom”.

Proiezione h.19
Abbonamento € 10 (ridotto studenti € 8) -Biglietto singolo € 4
Prevendite presso: Assurd - Vico Stabile 10 (Centro storico) Potenza
Bar Peke& Snack -  Via Vaccaro 69 Potenza
Per informazioni sulla rassegna e prenotazione laboratori:
3497471070 associazioneneiba@hotmail.com

0 commenti:

Posta un commento