martedì 23 maggio 2017

SERIE D. Il Rionero perde con l’Apricena e retrocede in Eccellenza

di FRANCESCO LOIACONO - Nei play out del campionato di serie D girone H il Vultur Rionero ha perso per 1-0 in casa contro l’Apricena ed è retrocesso dopo un solo anno in Eccellenza della Basilicata. Nel primo tempo i lucani insidiosi. Un tiro di Petagine è terminato di poco a lato. I pugliesi hanno sbagliato un rigore concesso per un fallo del portiere Della Luna su Giuseppe Bozzi. Lo stesso Bozzi infatti ha centrato il palo. Il Rionero protagonista. Un destro di Cristaldi è stato neutralizzato dal portiere Maraglino. E’ stato espulso il tecnico dei vulturiniSosa per proteste. Annullato un gol ai lucani segnato da De Rosa per un fallo di mano. L’Apricena in contropiede. Un sinistro di Di Maio è stato deviato in angolo da Della Luna.

Nel secondo tempo i pugliesi hanno insistito. Una botta di destro di Parisi è stata neutralizzata in corner dal numero uno dei lucani. Il Rionero propositivo. Una girata di De Stefano ha sfiorato la traversa. Cristaldi tutto solo in area di rigore ha calciato incredibilmente su Maraglino. L’Apricena è passato in vantaggio con De Luca abilissimo di destro a rientrare a sorprendere Della Luna. Bozzi è andato vicino al raddoppio con un bolide di sinistro terminato di un niente alto.

Purtroppo nella gara decisiva la squadra di Sosa non ha esibito in campo quella freschezza in campo e concretezza che sarebbe servita per salvarsi. Eppure bastava un pareggio per restare in serie D. Una delusione per i supporter del Rionero presenti allo stadio “Corona”. Non ci voleva proprio per i vulturini. I lucani cercheranno di tornare in questa categoria la prossima stagione, difficile un ripescaggio.

0 commenti:

Posta un commento