domenica 22 ottobre 2017

Cinema: Matera Sport Film Festival sigla partnership con il Trento Film Festival

TRENTO - Partito ufficialmente il countdown per la settima edizione del Matera Sport Film Festival, in programma dal 23 al 25 novembre nella Città dei Sassi, Capitale Europea della Cultura 2019.

Sono oltre 600 i film, documentari e cortometraggi pervenuti per la settima edizione di Matera Sport Film Festival, provenienti da oltre 50 Paesi di tutto il mondo. Un risultato straordinario che premia la qualità di una iniziativa internazionale dedicata alla relazione tra Sport e Cultura, alla contaminazione tra differenti linguaggi espressivi e creativi per raccontare storie di sport. Dal 2011 a Matera ed in Basilicata, Cinema e Televisione, ma anche apprezzabili incursioni nel Teatro, Danza, Musica, Arti Performative, per raccontare storie che riescono ad appassionare, suscitare emozioni e coinvolgere dal basso gran parte della comunità: quelle storie che narrano di imprese di grandi campioni, ma anche di donne e uomini meno noti che attraverso lo sport hanno trovato il modo di trasmettere insegnamenti e modelli di comportamento. Lo sport sociale che attraverso l’incontro con differenti linguaggi espressivi diventa lo strumento per favorire dinamiche di coesione, inclusione e integrazione. Matera capitale europea della cultura 2019, le tematiche sviluppate all’interno del Dossier “Open Future”, in particolare “Sport Stories”, programma di laboratori di storytelling, poesia, arti drammatiche e visuali tenuti da organizzazioni artistiche regionali e locali”, contribuiscono con un nuovo e propositivo impulso a rafforzare la proposta.

Anche per questa edizione non mancano le novità, a partire dalla partnership con il Trento Film Festival, fondato nel 1952, il primo e più antico festival internazionale di cinema dedicato ai temi della montagna, dell’avventura e dell’esplorazione. In questo quadro di collaborazione, l’UISP, Unione Italiana Sportpertutti, si è fatta promotrice del confronto tra il Trento Film Festival e il Matera Sport Film Festival, con l’obiettivo di valorizzare le attività culturali di entrambe le manifestazioni attraverso la reciproca programmazione, anche in vista dell’importante appuntamento di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, al fine di arricchire la proposta dei Festival con iniziative pubbliche che mettano al centro lo sport nella sua valenza sociale e un’idea di montagna accessibile e aperta a tutte/i.

Un sodalizio tra due festival pronti a scommettere sulla settima arte, dando così ampio spazio al rapporto affascinante e complesso tra uomo e natura, promuovendo la conoscenza e la difesa dei territori, approfondendo i legami con popoli e culture, celebrando le grandi e piccole imprese dello sport nazionale ed internazionale.

Altro grande appuntamento dell’edizione 2017, co-prodotto dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019, lo spettacolo Teatrale “Campionissimissime” ideato da Gianpaolo Ormezzano e per la regia di Luca Busnengo. Otto donne storiche dello sport, ognuna sorella nostra, ognuna tipica che più non si può: tra le otto storie anche quella di Keba Phipps, indimenticata stella della PVF Matera. Storiche nel senso che hanno vissuto la storia dello sport su toni alti e forti, frequentando, per sé stesse e per tutte, i picchi e gli abissi, gli eccessi e i paradossi, la fisicità e l’evanescenza della gloria, la brutalità sublime della gara e quella talora sporca della vita. Ognuna è un caso-limite di protagonista, ognuna è controfigura di tantissime altre, nei sentimenti se non anche negli eventi, nelle voglie se non anche nelle conquiste. Le manda in scena, ognuna col suo monologo, Gian Paolo Ormezzano, giornalista sportivo di ventiquattro Olimpiadi e qui inviato speciale dentro le loro vite. Le accompagnano, con musiche giuste, forti immagini che sono testimonianze, ricordi, arte di movenze,

Ulteriore particolarità è rappresentata dal Contest “Spot per Matera Sport Film Festival” dedicato ai giovani in età compresa tra i 16 e i 25 anni, grazie al quale si concede la possibilità di poter realizzare lo spot ufficiale del festival. L'iniziativa nasce in collaborazione con il MIUR Ufficio Scolastico Territoriale di Matera, ed intende favorire lo sviluppo di un nuovo modo di fare cinema, nel tentativo di  un coinvolgimento attivo dei più giovani nei processi creativi ed educativi. Per partecipare è necessario inviare il materiale alla segreteria materasportsacademy@gmail.com, specificando in oggetto “Spot per Matera Sport Film Festival”. Il miglior lavoro sarà proiettato durante le tre giornate del Festival. 

Il programma del festival sarà annunciato nelle prossime settimane e non mancheranno appuntamenti imperdibili tra Proiezioni, Meeting, Workshop, Mostre ed Eventi collegati.

Per info e aggiornamenti è possibile visitare il sito ufficiale www.materasportfilmfestival.it

0 commenti:

Posta un commento