lunedì 16 ottobre 2017

Eletto il nuovo consiglio direttivo di Onav Potenza

POTENZA – L’assemblea dei soci dell’Onav Potenza, l’Organizzazione nazionale degli assaggiatori di vino, ha eletto nei giorni scorsi a Rionero il nuovo consiglio direttivo. La delegata uscente Antonietta Facciuto è stata confermata alla guida dell’associazione per il prossimo triennio. Sarà affiancata da una squadra completamente rinnovata composta da Vincenzo Soriano (vice delegato), Gaetano Floro (segretario), Luigi Cannella (responsabile comunicazione), Mario Simone e Mario Pugliese (responsabili fidelity), Maria Grazia Monaco, Marianna Rosa e Alessandro Manfredi. Eletto anche il nuovo tesoriere che sarà Lorenzo Di Pierro. Il rinnovo delle cariche segna anche l’ingresso nella famiglia Onav di 18 nuovi assaggiatori di vino che hanno seguito con profitto il 6° corso a Rionero.

Prosegue, dunque, il programma di rafforzamento dell’associazione su tutto il territorio provinciale. “Dopo Viggiano, patria della Doc Terre dell’Alta Val d’Agri, ci è sembrato naturale orientare il nostro interesse verso il Vulture, ovvero l’area a maggiore vocazione vitivinicola della regione con il prestigioso Aglianico”, spiega Antonietta Facciuto. “Sono certa che grazie alla nuova squadra che mi affiancherà nel prossimo triennio e all’entusiasmo dei tanti assaggiatori che abbiamo formato in questi anni – continua la delegata – l’Onav potrà diventare sempre più punto di riferimento nel panorama enologico lucano con l’obiettivo di promuovere la cultura del vino e del bere responsabile e allo stesso tempo divulgare nel paese le nostre eccellenze vitivinicole”.

L'Onav è una delle più importanti associazioni enologiche nazionali. Fondata ad Asti nel 1951 su iniziativa della locale camera di commercio e per volontà di personalità eminenti del mondo vinicolo del tempo, nel 1981 l’associazione è stata riconosciuta con decreto del presidente della Repubblica.

0 commenti:

Posta un commento