giovedì 16 novembre 2017

Lsu, la Cisl sollecita il confronto per la stabilizzazione della platea

POTENZA – Ammonta a quasi un milione di euro la somma assegnata dal ministero del Lavoro alla Regione Basilicata per la stabilizzazione dei 101 Lsu a carico del fondo nazionale per l’occupazione. Lo rende noto il segretario generale della Cisl Basilicata, Enrico Gambardella, che sollecita la giunta regionale ad avviare il confronto con le parti sociali per definire i contenuti dello schema di convenzione tra Regione e ministero per il trasferimento delle risorse, pari per la precisione a 915 mila euro, e il conseguente avvio delle procedure per la stabilizzazione a tempo indeterminato degli Lsu aventi diritto.

“Campania e Puglia si sono già mosse in tal senso – commenta Gambardella – con l’obiettivo di sfruttare questa importante finestra per dare stabilità a questa platea storica di sottoccupati. Considerando la grave emergenza sociale che vive la nostra regione, alle prese con le pesanti conseguenze della crisi economica degli anni scorsi, la stabilizzazione di questi lavoratori consentirebbe di dare una risposta concreta e soprattutto stabile a una platea che ha sopperito in questi anni alla cronica carenza di personale delle amministrazioni pubbliche locali. Il nostro auspicio – conclude il segretario della Cisl – è che un analogo percorso di stabilizzazione possa essere individuato anche per gli Lsu a carico del bilancio regionale onde evitare un’ingiustificabile e incomprensibile disparità di trattamento”.

0 commenti:

Posta un commento