mercoledì 23 novembre 2011

Oltre 8 mln per tre iniziative industriali


di Andrea Zeni. Oltre otto milioni di euro per finanziare tre investimenti industriali in altrettante aree strategiche della Regione. E' quanto ha deliberato la Giunta regionale, su proposta dell'assessore alle Attivita' produttive, Erminio Restaino.

Nell'ambito dell'Avviso Pubblico Val Basento e' stato concesso un contributo in conto capitale di 2.937.000 di euro alla ditta Daken srl per l'ampliamento dell'impianto produttivo ubicato nell'area industriale di Jesce nel Comune di Matera. Il finanziamento e' stato assegnato a fronte di un investimento complessivo pari a 7.174.226 euro. L'azienda si occupa della produzione di parti ed accessori di autoveicoli e ha 18 dipendenti; in previsione dovrebbero essere assunti altri 17 lavoratori.

Sempre nell'ambito dell'Avviso Pubblico Val Basento e' stato finanziato con un contributo in conto capitale di 3.300.000 euro, su un investimento totale di sette milioni di euro, il progetto di ampliamento presentato dalla Co.Par.M srl, con sede legale a Ferrandina. Lo stabilimento, ubicato nell'area di Pisticci, produrra' macchine e impianti da impiegare nel trattamento dei rifiuti. Attualmente la Co.Par.M ha 46 lavoratori e conta di assumerne, dopo l'ampliamento, altri 15.

Sono stati concessi, infine, in conto capitale 1.829.700 euro alla Sudelettra srl nell'ambito dell'Avviso Pubblico Val d'Agri. L'azienda ha presentato un progetto per l'ampliamento dell'impianto dello stabilimento ubicato nell'area industriale del Comune di Viggiano, che produce pakage, cabine analisi e moduli elettromeccanici. L'investimento complessivo e' di 6.200.000 euro. La Sudelettra ha 47 dipendenti; la nuova occupazione sara' di 22 unita'.

''Abbiamo creato gli strumenti per sostenere lo sviluppo di aree strategiche del nostro sistema industriale - ha spiegato l'assessore Restaino - e abbiamo uguale attenzione nel selezionare le iniziative da sostenere e nel seguire tutti i passaggi dell'intervento pubblico, per far si' che i soldi spesi si traducano in interventi efficaci per lo sviluppo. Il passaggio che portiamo oggi a compimento e' una garanzia in tal senso e da' speranze di iniziative in grado di creare sviluppo e occupazione duraturi''.

0 commenti:

Posta un commento