martedì 7 febbraio 2012

Maltermpo: a Matera circolazione permessa solo a veicoli con gomme per neve o con catene

di Redazione. Sono state circa 500 le telefonate di segnalazioni arrivate dalle 7.15 alle ore 13 di stamane al coordinamento per l’emergenza neve attivato presso il Comando di Polizia locale al Centro tre Torri. Altrettante sono arrivate al numero verde nello stesso periodo di tempo.
Da ieri, fino alle 7.30 di stamane, inoltre, sono stati impiegati circa 350 quintali di sale. Il Comune, in ogni caso, dispone di altre scorte utili per l’intera giornata di oggi, e qualora dovesse servire sale anche per la giornata di domani ha già provveduto a prenotare la relativa quantità. Sono solo alcuni dei dati riguardanti il primo bilancio dell’emergenza neve che ha colpito la città di Matera. Numerose le segnalazioni arrivate al numero 0835 – 2671 e al numero verde 800 – 262667 che hanno riguardato, soprattutto, la presenza di ghiaccio sulle strade interne e meno trafficate. Due, in mattinata, le richieste di trasporto per dializzati. In questa circostanza il coordinamento per l’emergenza neve, di concerto con l’Ufficio Politiche sociali, la Croce Rossa e la Casam, ha provveduto al trasporto. Particolarmente intensa tutta l’attività sui trasporti e quella riguardante l’assistenza al disagio. Infatti l’ufficio politiche sociali rende noto di aver dato ricovero a due senza tetto presso la Caritas in via Cappuccini, e da ieri mattina è stata allestita una palestra dove è possibile offrire vitto e alloggio. Notevole anche l’impiego di mezzi e uomini allestito con il coordinamento dell’Amministrazione comunale e con la partecipazione delle associazioni di protezione civile (Aeop, Anpana. Croce Rossa Italiana e Gruppo Volontari per l’Ambiente). Dall’inizio dell’emergenza, infatti, è impegnato, oltre al personale ordinario una trentina di volontari. Impiegati mezzi spargisale e spazzaneve a cui sono stati aggiunti 7 mezzi idonei per la neve (4x4 o con catene), un’ambulanza operativa della Cri e un bus della Casam per il trasporto di disabili. Particolarmente apprezzato il servizio gratuito di trasporto pubblico urbano. Viste le condizioni meteo previste, il sindaco, Salvatore Adduce, ha deciso di confermare anche per la giornata di domani la possibilità di utilizzare gratuitamente i bus della Casam e invita nuovamente i cittadini a ridurre quanto più possibile l’uso dei mezzi privati. A tal proposito, il sindaco ha emanato un provvedimento con cui ordina “che i veicoli in circolazione siano muniti di mezzi antisdrucciolevoli o degli speciali pneumatici per la marcia su neve o ghiaccio dalle ore 14 di oggi alle ore 7 del 9 febbraio”.