giovedì 16 maggio 2013

Latronico, prorogati incentivi 55% riqualificazione energetica edifici

MATERA - “Il gruppo PDL in Commissione Ambiente e Territorio della Camera ha contribuito alla definizione della risoluzione tesa a stabilizzare l’incentivo fiscale (55%) per la riqualificazione energetica degli edifici. In particolare il Pdl ha chiesto che si includessero nella risoluzione approvata all’unanimità dalla commissione questioni di fondamentale importanza, tra cui la sollecitazione per la stabilizzazione degli incentivi fiscali con un tempo di ammortamento quinquennale; la previsione, tra gli interventi ammissibili, anche di quelli relativi all'utilizzo di materiali e manufatti a basso impatto ambientale ed a ridotto consumo energetico, anche per offrire un attenzione al settore del mobile; un allentamento del patto di stabilità, nel quadro della sua revisione a favore degli interventi finalizzati al risparmio, all'efficientamento energetico, all'adeguamento antisismico, alla messa in sicurezza degli edifici pubblici, alla difesa ed al consolidamento del suolo”. Lo hanno dichiarato l’on. Cosimo Latronico capogruppo PDL in Commissione Ambiente e Territorio, e i componenti On. Alli, On. Bianchi , On. Castiello, On. Distaso, On. Pili e On. Vella .

“Si tratta di un provvedimento importante che trasforma la questione ambientale in una strategia per ammodernare il sistema produttivo in un contesto di qualità e di sostenibilità e che concorre alla crescita del Paese”.