martedì 24 dicembre 2013

Maltempo: Terrejoniche, al via sciopero fame

MATERA - Gianni Fabbris, portavoce del movimento ''Difesa delle Terrejoniche'', ha iniziato oggi a Matera lo sciopero della fame a oltranza per spingere il Governo ad attivarsi per il riconoscimento dello stato di calamità.

Il movimento ha chiesto anche lo stanziamento di fondi da destinare alle popolazioni e alle imprese colpite dal maltempo del 7 e 8 ottobre scorso.

Terrejoniche ha sottolineato che Sardegna e Veneto hanno ottenuto immediatamente provvedimenti e risorse, mentre lo stesso non è avvenuto per la Basilicata.