lunedì 15 febbraio 2016

"Muro Lucano, punto di partenza dell’intero Marmo Platano - Melandro"

POTENZA - Da anni la costituente FdI – AN di Muro Lucano è attiva nella propria città e opera per riunire, con una nuova idea di politica, donne e uomini di buona volontà ed eticamente corretti, che amano il proprio territorio.

Ieri è stata un’ importante giornata per il Marmo Platano - Melandro: Erberto Frieri (Coordinatore Cittadino) annuncia che: “La famiglia Murese si allarga con l’entrata nel coordinamento cittadino di un nuovo componente, Antonio Cerone, ex Forza Italia. Siamo un grande gruppo – continua Frieri - che dimostra costantemente il proprio valore anche a livello regionale. Oltre al validissimo contributo dell’insostituibile Vincenzo Zarriello, due componenti già ricoprono importanti cariche: Antonio Porciello è nel Coordinamento Regionale del partito e Giovanni Setaro,che fa parte del coordinamento Provinciale oltre ad essere responsabile del Dipartimento Comunicazione”.

E’ lo stesso Antonio Cerone che tiene a specificare: “L’ingresso in FdI-AN nasce dalla volontà di condividere un percorso con una compagine attiva ed operativa, che ha già dimostrato grandi potenzialità sul territorio, anche livello regionale, esempio ne è la quotidiana attività politica del nostro Consigliere Regionale Gianni Rosa”.

È chiaro che Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale rappresenta l’unica alternativa politica a quello che definiamo “sistema Basilicata”, un gruppo di persone e personaggi che da sempre hanno gestito la cosa pubblica a vantaggio personale. Ovviamente non facciamo riferimento al solo centrosinistra, ma anche a tutto quel mondo di pseudo centrodestra che ha contribuito ad alimentare un meccanismo clientelare e malato.

Questo modo di interpretare la politica, se di politica possiamo parlare, ha portato all’impoverimento di molte aree della nostra Lucania ed in particolar modo alla zona del Marmo Platano - Melandro, dove assistiamo ormai da decenni ad un’operazione di isolamento rispetto al resto della Regione.

L’obiettivo è quello di unire tutte le forze con coloro che sognano di cambiare la storia del nostra territorio, svegliandosi e non rimanendo semplici sognatori. Così come sta succedendo per Muro lucano, continueremo a lavorare con la voglia di rappresentare il punto di rilancio dell’intero territorio del Marmo Platano - Melandro.

Con molti paesi della zona abbiamo già iniziato importanti scambi di idee e condivisione di progetti futuri.

Siamo consapevoli che non è facile. Siamo consapevoli che dovremo lottare contro vecchie logiche di destra e di sinistra.

Una cosa è certa: noi siamo il cambiamento e questo è già iniziato a Muro Lucano. Così in una nota Giovanni Setaro, Responsabile Dipartimento Comunicazione Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale Basilicata.