venerdì 9 marzo 2018

Lions: a Rionero 'Prendiamoci a cuore'

RIONERO IN VULTURE - La campagna sul Diabete continua e questa volta si ferma a Rionero in Vulture dove i Lions della V Circoscrizione del Distretto 108YA hanno organizzato lo screening gratuito per le malattie cardiovascolari e del diabete. L'incontro si terrà in Piazza Giustino Fortunato di Rionero domenica 11 marzo  dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e nel Palazzo Giustino Fortunato a partire dalle ore 12,00.

Ha organizzato l'evento il Lions Club Vulture, in collaborazione con l'Azienda Sanitaria locale di Potenza, l'Associazione lucana assistenza diabetici ALAD-Fand di Basilicata, l'Associazione Amici del Cuore, la Croce Rossa Italiana, l'Associazione IPAZIA e con il Patrocinio del Comune di Rionero in Vulture

Sarà presente sul posto un camper della Croce Rossa dove verrà effettuato il controllo glicemico insieme alla misurazione della Pressione arteriosa, della  circonferenza addominale, altezza e peso corporeo. A cura dell'Associazione Potentina Amici del Cuore, sarà eseguito l'elettrocardiogramma. Le persone interessate a sottoporsi alla prova glicemica devono presentarsi a digiuno.

Alle ore 12:00,  nel Palazzo Giustino Fortunato, porteranno i saluti il presidente del Consiglio Comunale di Rionero Rossella Brenna, il presidente del Lions Club Vulture Paride Leone, il presidente dell'Associazione Amici del Cuore Rocco Fatigante, il presidente del Comitato CRI di Rionero Salvatore Mecca e il presidente del Comitato CRI di Potenza Michele Quagliano.   Interverranno Lucia Giaculli, diabetologa territoriale, Antonio Papaleo, presidente ALAD-FAND di Basilicata e Laura Mongiello  presidente dell'Ordine dei Tecnologi alimentari della Basilicata e Calabria. Concluderà i lavori Antonio Lo Pizzo, cardiologo e presidente della V Circoscrizione Lions del Distretto 108YA.

Data l'alta mortalità esistente nel mondo a causa del diabete ed essendo presente il fenomeno anche da noi, i Lions di Basilicata hanno deciso di sviluppare questo Service di emergenza sanitaria con il progetto "Prendiamoci a cuore" che si propone di servire in maniera concreta una consistente platea di popolazione in 14 Comuni della Regione attraverso screening medici gratuiti ed incontri di informazione utili a favorire la prevenzione attraverso corretti stili di vita e di alimentazione.

0 commenti:

Posta un commento