sabato 9 febbraio 2019

Il Sassi Matera incontra il Burgentia. Il dirigente Colucci: "partita difficile, ma possiamo farcela"


di ROBERTO BERLOCO - Matera. Una Domenica che promette faville questa in casa per il Sassi Matera. Per i biancazzurri si tratta della seconda giornata di ritorno del campionato regionale di Seconda Categoria, anche se in realtà la prima di fatto durante questo Febbraio, dopo il rinvio dell’incontro della scorsa settimana con il Pietrapertosa a causa di venti eccessivamente impietosi.

Stavolta il guanto di sfida è lanciato verso l’Avis Burgentia, seconda in classifica ed all’attivo ventisei reti segnate contro sei subite.

Ed anche stavolta, malgrado il calibro notevole della formazione ospite, è un ottimismo contagioso a regnare tra le file dei materani.

“Partita difficile, ma possiamo farcela” - dichiara senz’esitare Michele Colucci, economo della società del Sassi Matera e in squadra con il ruolo di attaccante.

“Siamo pronti a dare il massimo come sempre, senza farci intimorire” - incornicia fiducioso il presidente Alessandro Santorufo.

Inizio delle ostilità dunque per domani, alle ore 16.30, presso il centro sportivo “Gaetano Scirea”, situato lungo la Statale 7, ad una manciata di chilometri dal secondo capoluogo di provincia lucano. Dirigerà la gara l’arbitro Eustachio Vizziello.