giovedì 20 giugno 2019

M5S Pietragalla: "Sia rispettata la parità di genere nella nuova giunta"


POTENZA - Il gruppo del M5S di Pietragalla avendo preso atto della nomina dell’illegittimità del Decreto di nomina della Giunta da parte del neo Sindaco Paolo Cillis, con cui si affida l’incarico di assessore a tre uomini e una sola donna, nonostante Pietragalla conti più di quattromila abitanti e l'articolo 21 del nuovo Statuto comunale preveda la possibilità di nominare assessori esterni al Consiglio.

Inoltre, avendo appreso della violazione dell’art. 1, co. 137, della Legge Del Rio, non avendo fatto precedere questa nomina da un avviso pubblico per sondare la disponibilità di qualche donna a ricoprire l’incarico, e avendo, altresì, appreso dell'invito formale pervenuto da parte della Consigliera di parità, Ivana Pipponzi a formare un esecutivo con un'idonea rappresentanza di genere.

Invitiamo il Sindaco a procedere con urgenza con le azioni necessarie all'inclusione femminile nella nuova Giunta dell'amministrazione comunale di Pietragalla.

Non ci fanno certamente piacere una partenza col piede sbagliato e l'ulteriore procastinarsi della composizione idonea della nuova giunta comunale nel pieno rispetto della parità di genere.

Ma i problemi del paese sono tantissimi e c'è bisogno di iniziare a lavorare con celerità ed efficacia. Pertanto chiediamo che si proceda rapidamente a risolvere questa situazione. Così gli Attivisti M5S Pietragalla.