martedì 16 luglio 2019

Al Santuario Fonti (Tricarico) il Concerto "O dulcis Virgo Maria"


TRICARICO (MT) - Con l’iniziativa “In cammino… alla ricerca di sé” e il concerto “O dulcis Virgo Maria”, rispettivamente alle 17,30 e alle 20,00 del 20 luglio, proseguono nel Santuario di Fonti (Tricarico) “I Cammini tra radici e futuro. Il Contributo dell’Arcidiocesi di Matera-Irsina al percorso di Matera 2019” che è un progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, coprodotto dall’Arcidiocesi di Matera-Irsina, dall’Associazione Parco Culturale Ecclesiale “Terre di Luce” e dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019, patrocinato dal Pontifico Consiglio della Cultura e dall’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana.

“In cammino... alla ricerca di sé” è una passeggiata culturale, ideata dall'attore e regista Lello Chiacchio, dell'Associazione teatrale Skenè, durante la quale si potranno fare esperienze artistiche, facendo proprie le tecniche e le consuetudini di chi pratica il turismo lento o dolce. Lungo il percorso ci saranno intervalli caratterizzati da momenti teatrali a contatto con l’ambiente e con la natura.

Dopo la passeggiata, alle ore 20:00, ci sarà il coro della Polifonica materana Pierluigi da Palestrina, diretto dal Maestro Carmine Antonio Catenazzo, in concerto con la Fondazione Orchestra Lucana diretta dal Maestro Vincenzo Perrone che eseguirà “O dulcis Virgo Maria”.

Si tratta di un concerto dedicato interamente alla musica Mariana, colta e popolare, corale, solistica e strumentale. Riscoprire capolavori, commissionare nuove opere, valorizzare e impreziosire il repertorio radicato nel territorio sono alcuni degli assi portanti di questo progetto. Il valore aggiunto diventa il pubblico che si unisce agli esecutori per intonare i brani popolari rielaborati per orchestra e voci rendendo questo evento assolutamente unico e coinvolgente.

“In cammino… alla ricerca di sé” rientra nel Cammino delle Letture mentre il concerto “O dulcis Virgo Maria” rientra nel Cammino dei Santuari. Così in una nota Domenico Infante, Direttore Ufficio Comunicazioni Sociali Arcidiocesi Matera – Irsina.