Visualizzazione post con etichetta musica. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta musica. Mostra tutti i post

sabato 15 giugno 2019

A Matera parte il World Tour de 'Il Volo'

(Foto di Angelo Lanza)

MATERA - Domenica 16 giugno alla Cava del Sole di Matera, debutto de IL VOLO, il trio popolare in tutto il mondo. Per cinque concerti del WORLD TOUR 2019 sarà accompagnato dall’Orchestra della Magna Grecia (Roma, Barletta, Lecce e Chieti le altre location).

Momento particolarmente atteso quello del ritorno ai “live” di Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, tanto da avere interessato la rete nazionale americana PBS per la realizzazione di uno special televisivo. Il popolare network riprenderà lo spettacolo dei tre grandi artisti italiani per farne uno dei più importanti live-show d’oltreoceano e programmarlo nei prossimi mesi.

Domenica 16 giugno, dunque, l’avvio dell’atteso tour prodotto da Il Volo Srl e organizzato da Friends & Partners. Lo spettacolo raggiungerà le più belle location d’Italia per concludersi con uno show nell’Arena di Verona il 24 settembre. Intanto, il Volo sta spopolando in radio con “A chi mi dice”, il nuovo singolo de Il Volo, cover dell’adattamento in italiano di Tiziano Ferro del brano “Breathe Easy” dei Blue, impreziosito dalla celebre vocalità del trio.

“Musica” ha confermato, inoltre, il successo mondiale del trio entrando nella TOP 10 di iTunes degli album più venduti in ben 14 Paesi. I tre ragazzi debuttano giovanissimi nel 2009. La loro costante ascesa li ha portati a duettare con artisti del calibro di Barbra Streisand e Placido Domingo, a vincere il Festival di Sanremo a soli vent’anni, a riempire Arena di Verona, Radio City Music Hall di New York e raccogliere standing ovation nei tour in Europa, America e Giappone.

L’Orchestra della Magna Grecia, che accompagnerà IL VOLO in cinque concerti del WORLD TOUR 2019 (Matera, Roma, Barletta, Lecce, Chieti), ha più di venticinque anni di attività, una serie interminabile di riconoscimenti raccolti in numerosissime opere e progetti eseguiti con direzioni artistiche importanti, come quelle dell’indimenticato Luis Enriquez Bacalov e di Gianluigi Gelmetti, che nel tempo hanno sposato la causa di un’orchestra oggi fra le più celebrate in Italia. Fra le iniziative promosse dall’ICO, il “Progetto MaTa, un Ponte per la cultura con Total, Shell e Mitsui”, che ha segnato un rapporto sempre più stretto fra i Comuni di Matera e Taranto. La direzione artistica dell’ICO, Istituzione concertistica orchestrale Magna Grecia, è del maestro Piero Romano.

martedì 11 giugno 2019

A Matera Il Volo con l’Orchestra della Magna Grecia

(Foto Angelo Lanza)

MATERA - Il Volo, il trio che ha conquistato le platee internazionali, sarà accompagnato per una serie di concerti dall’Orchestra della Magna Grecia. A partire dalla data del debutto del tour italiano in programma sabato 16 giugno, quando Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble terranno un concerto alla Cava del Sole di Matera. E’ un altro momento di grande soddisfazione professionale per l’ICO Magna Grecia curata nella direzione artistica dal maestro Piero Romano, che negli anni ha condiviso tour e palcoscenico con artisti di fama internazionale. Fra questi, autorevolmente si inserisce il Volo, trio vocale che ha collezionato grandi riconoscimenti portando i classici italiani e internazionali in tutto il mondo.

Particolarmente attesa, questa serie di concerti condivisa con l’Orchestra Magna Grecia segna il ritorno del Volo a un tour italiano, più volte invocato, e, finalmente, realizzato dai tre artisti italiani più popolari all’estero. Una nuova, entusiasmante collaborazione per l’ICO, dunque, da più di cinque lustri impegnata in centinaia di concerti in Italia e all’estero con grandi direttori d’orchestra, artisti di musica classica e della musica leggera italiana.

Oltre venticinque anni di attività, una serie interminabile di riconoscimenti raccolti in numerosissime opere e progetti eseguiti con direzioni artistiche importanti, come quelle dell’indimenticato Luis Enriquez Bacalov e di Gianluigi Gelmetti, che nel tempo hanno sposato la causa di un’orchestra oggi fra le più celebrate in Italia. Fra le iniziative promosse dall’ICO, il “Progetto MaTa, un Ponte per la cultura con Total, Shell e Mitsui”, che di fatto ha celebrato un rapporto sempre più stretto fra i Comuni di Matera e Taranto.

Proseguono intanto le prove. Quello in programma a Matera alla Cava del Sole, è un momento talmente atteso da avere interessato la PBS, importante rete televisiva nazionale americana, che due giorni prima del debutto – in occasione di un evento privato, in programma il 14 giugno in piazza San Pietro Caveoso a Matera – realizzerà le riprese dello spettacolo dei tre grandi artisti italiani per farne un importante live-show d’oltreoceano per programmarlo nei prossimi mesi. Nel racconto televisivo in questione, l’Orchestra della Magna Grecia farà da preziosa cornice alle straordinarie performance di Barone, Boschetto e Ginobile.

Oltre al concerto del 16 giugno a Matera, l’Orchestra della Magna Grecia accompagnerà il Volo il 26 giugno a Roma (Auditorium Parco della Musica), a luglio il 27 a Barletta (Fossato del Castello), il 28 a Lecce (piazza Duomo) e il 30 a Chieti (Anfiteatro La Civitella).

Da domenica 16 giugno, dunque, partirà l’atteso tour prodotto da Il Volo Srl e organizzato da Friends & Partners, che raggiungerà le più belle location d’Italia per concludersi con uno show nell’Arena di Verona il 24 settembre. Intanto, spopola in radio “A chi mi dice”, il nuovo singolo de Il Volo, cover dell’adattamento in italiano di Tiziano Ferro del brano “Breathe Easy” dei Blue, impreziosito dalla celebre vocalità del trio.

Il singolo è estratto dall’album “Musica” (Sony Music) che contiene, oltre al brano sanremese “Musica che resta” con il quale il trio ha conquistato il podio al 69° Festival di Sanremo, gli inediti “Fino a quando fa bene” e “Vicinissimo” e le cover di “Arrivederci Roma”, “People”, “La nave del olvido”, “Lontano dagli occhi”, “Be My Love”, “La voce del silenzio” e “Meravigliosa Creatura”. Con 11 brani e la produzione di Michele Canova, il nuovo album dà risalto alla personalità delle tre diverse voci di Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, raccogliendo i loro gusti e le loro influenze musicali in un disco che rappresenta dieci anni di una lunga amicizia e di musica insieme.

“Musica” ha confermato ulteriormente il successo mondiale del trio arrivando nella la TOP 10 di iTunes degli album più venduti in ben 14 Paesi, da Malta al Brasile, dalla Finlandia all’Israele. I tre ragazzi hanno cominciato la loro carriera giovanissimi, nel 2009, e la loro ascesa costante li ha portati a duettare con artisti del calibro di Barbra Streisand e Placido Domingo, a vincere il Festival di Sanremo a soli vent’anni, a riempire l’Arena di Verona e il Radio City Music Hall di New York, a raccogliere standing ovation nei tour in Europa, America e Giappone.

lunedì 10 giugno 2019

Gio Evan: il 16 Giugno A Potenza 'Capta – Tornate Sovrumani'


POTENZA - Cresce l’attesa per “Capta – tornate sovrumani”, la nuova tournée di Gio Evan, il poliedrico artista che, con circa 700.000 follower, è il poeta vivente più seguito in Italia, che farà tappa domenica 16 giugno a Potenza sul palco di Festinsieme 2019 in Piazza Don Bosco.

Scrittore, cantautore, umorista, Gio Evan torna alla dimensione live, dopo il successo dell’ultimo tour che ha fatto registrare il tutto esaurito da nord a sud, e dopo la pubblicazione di “Himalaya Cocktail” (1Day/MArteLabel, distribuzione Artist First) il nuovo singolo e video che ha ottenuto la cover della playlist Scuola Indie di Spotify e che anticipa l’album di inediti in uscita il prossimo autunno, e di “Cento Cuori Dentro” (Fabbri Editori) il suo ultimo romanzo.

Sul palco Gio Evan, accompagnato da una super band di 5 elementi composta da membri degli Anudo e degli Elephantides, porterà ancora una volta le sue doti di musicista, autore e interprete, che fanno di lui un artista unico nel panorama del nostro paese: “Parlerò di presunzione e autostima, come e quando riconoscerli, dell'importanza di riconoscere la bellezza che si fa. Parlerò di quanto sia importante e sacro ritornare a giocare, di come il gioco sia la cosa più seria rimasta da fare. Parlerò di acrobazie e di acrobati in un mondo che ha dimenticato come si fanno i salti mortali”, racconta.

Queste le prime date annunciate: 8 giugno Taranto (Medimex), 16 giugno Potenza (Festainsieme), 19 giugno Roma (Na Cosetta estiva), 4 luglio Milano (Castello Sforzesco), 5 luglio Montecampano di Amelia – TR (Arde Rocche), 19 luglio Rosolina Mare – RO (Voci per la libertà), 28 luglio Cittadella – PD (Into the wild Music Festival), 22 agosto Castelbuono – PA (Musaic-On Festival), 31 agosto Venaus – TO (Borgate dal vivo Festival).

“CAPTA – tornate sovrumani” è una produzione Massimo Levantini per Baobab Music & Ethics; per tutte le info: www.baobabmusic.it.

www.gioevan.it
www.instagram.com/gio_evan
www.facebook.com/gioevanofficial

A Matera 'South Italy Blues Connection'


MATERA  Come ogni anno MATERA diventa Capitale del Blues, saranno settanta (70) le Blues Band con più di 250 musicisti provenienti da diverse regioni Italiane che si daranno appuntamento a Matera in Casa Cava per la 8° EDIZIONE del South Italy Blues Connection promosso e finanziato dall’Associazione Musicale “Blue Cat Blues” di Potenza diretta da Donato Corbo e Rosario Claps.

Il South Italy Blues Connection (SIBC) è un evento culturale, sociale, aggregativo e di alta formazione. I più importanti gruppi Blues d’Italia, principalmente del centro/sud, si esibiranno il 22 e 23 giugno 2019 con concerti no-stop dalle 15:00 alla mezzanotte. L'incontro si svolge nell’auditorium per eccellenza qual è CASA CAVA, nel cuore dei Sassi, dove aleggia un’antica cultura contadina e il tempo prendere a scorrere lentamente a ritmo di Blues.

Molti sono gli obiettivi di questo “INCONTRO”, che non si ferma solo ai due giorni di giugno: condivisione delle varie “esperienze” musicale nel segno del Blues; visibilità presso i 13 FESTIVAL AFFILIATI al SIBC, con possibilità di rientrare nei cartelloni artistici; rilancio dei concerti delle band tramite i canali social; interviste e playlist Radio in Streaming; accrescimento del pubblico e dell’interesse relativo al fenomeno culturale del BLUES.

Oltre 250 i musicisti, 20 ore di musica, migliaia di spettatori presenti nei 2 giorni e migliaia di presone raggiunte via WEB per un evento unico nel suo genere, in Basilicata a Matera.

13 FESTIVAL AFFILIATI: Macchia Blues Festival (Molise); Blues in Town (Basilicata); Joe’s Blues Festival (Molise); Castel Lagopesole Blues Festival (Basilicata); Sepino Blues Festival (Molise); Juke Join Fest (Calabria); Catarock Festival (Calabria); Atri International Blues Festival (Abruzzo); Bitonto Blues Festival (Puglia); Tropea Blues (Calabria); Altomonte Blues Night (Calabria); Altomonte Rock Festival (Calabria); Baronissi Blues Festival (Campania)

PARTNER ISTITUZIONALE: Regione Basilicata
PARTNER PRIVATO: BCC BASILICATA – Credito Coopertivo di Laurenzana

CONCERTI

SABATO 22 GIUGNO
15:00:00 – 00:00
DOMENICA 23 GIUGNO
15:00:00 – 00:00

Concerti NO-STOP, Ingresso LIBERO presso Casa Casa – Matera(Mt)

ARTISTI PRESENTI:

Dimare Saverio - 12 Barre R&R Blues band - SavoiaBrothers & Pancaro - Radojsh blues - Crash Boom Bang - Bluemind - Jelly Roll Blues Duo - Peter Fool + Bob Cillo - Jimi and Dirts - D'ALESSANDRO BAND - Sevi Loa - Robert L & Ginny Vee - Mustang - Downtown Duo - Paul Costyn & Peppe Sanzi Band - DIRTY FINGERS - GERIAHTRYA - Fabi's Blues Band - Triple Trouble - Martino Palmisano & Complanare Blues Friends - KrapaJoe alias Vincenzo Tropepe - Giovanni Papisca e Vintage Vibe - Dino's Blues Band - Francesca De Fazi - Frank Hammond - Elio Volpini Trio - Mojo Rail Company - The Blues Queen - Dirty Trainload - The Blue Bonkers - Lady Blues & Paolo Giardiello - HaT in the Garret - THE MUDDY ROOSTER~STEFANO CARBONI - Take Off - Ghost Chili - Shuffle3 - STOP INHIBITION BAND - DOUBLE RAY BLUES BAND - Luigi Mitola One Man Band Live ft Silvano Dicarolo - Black Truck (featuring ILPASTONUDO) - The Rumblers - QDS Blues Band - Louisiana Gamblers - F.C.D.S. - Lipstick On Beard - BJ & Bluesy Guys - Sara Facciolo and the Little Wings - Steel River - DUSTY WATERS BLUES BAND - Pasquale Aprile - Luca Notaro - ROBERT JAMES BLUES BAND - Pat Girondi and Orphan's Dream - Big Man James Trio - Southern Wheat - Three Steps - Adriano Degli Esposti Band - Mino Lionetti&The Shuffle's Brothers - Sandro Corsi - MJ - Vincenzo Grieco and T.H.E. Rome Blues Authority - Rob & the Zed Daimon - Deluxe 407 - Rainbow Bridge - Marco ROAGNA - BLUES INDELEBILE BAND - The whorehouse bear blues band - Led Purple mt

ALTRE ATTIVITA’ PRESENTI AL SIBC

SEMINARIO CINEMA & BLUES
Dalle ore 11:30 alle 13:00, presso l'Auditorium Casa Cava
Auditorium di CASA CAVA

"IL BLUES NEL CINEMA"
Le colonne sonore e i primi film a tema Blues
A cura di Armando Lostaglio (CineClub “V. De Sica") e Ass. Blue Cat Blues

Web Radio
ROCK STREETS RADIO
SABATO 22 e DOMENICA 23 GIUGNO
Dalle 15:00 alle 24:00, presso Casa Cava
Lo staff della web radio ROCK STREETS RADIO seguirà i concerti e trasmetterà in streaming le interviste con alcuni degli Artisti Presenti direttamente sul canale: https://www.facebook.com/rockstreetsradio/

SHE BLUES
Dal 27 maggio al 18 giugno su Radiostart
She Blues è un programma radiofonico Blues in onda tutti i lunedì alle 16:30 su http://www.radiostart.it/ con replica il martedì alle 13:45 ed il podcast successivo.
She Blues si occuperà di programmare una Play List dedicata al SIBC2019!!
Programmazione fino al 17 e 18 giugno
Lunedì dalle ore 16:30
Repliche il Martedì alle 13:45

Workshop
APPROCCIO ALL'ARMONICA BLUES
SABATO 22 e DOMENICA 23 GIUGNO
Dalle 19:00 alle 21:00, presso Casa Cava

Due appuntamenti di 2 ore per tuffarsi nell'Armonica Blues, le lezioni saranno tenute da Mino Lionetti armonicista Lucano dalle grandi e apprezzate qualità.

TUTTE LE ATTIVITA' SONO PUBBLICHE E GRATUITE

lunedì 3 giugno 2019

Musica: Barbara Bert torna con il nuovo singolo 'Come i mari degli atlanti'


di REDAZIONE -"Come i mari degli Atlanti" è il titolo del nuovo singolo (dopo "Souvenir" e "Mon amour") della nota cantante carrarina Barbara Bert, primo estratto dall' album "Profili di donna", progetto che uscirà a settembre e che conterrà anche il brano "Un fiore tra la neve", pubblicato questo inverno in un progetto riguardante l' Israele.

"Come i mari degli Atlanti" (musica di Franco Collodel e Marco Anzovino, testo di Alberto Zeppieri e dello stesso Collodel) è una canzone gioiosa, dai contenuti profondi, prodotta ed arrangiata da Marco Della Bona in arte Mr. Jericho, che si ispira ad una poesia di Pier Luigi Cappello. "Una donna parla dell’uomo che ama con nostalgia e speranza. L’onda del mare e l’arrivo dell’ Estate (visti come momenti di felicità) vengono da lei paragonati alla speranza di un rafforzamento del loro rapporto. Con forza chiede al suo amato di rivelarle i suoi reali sentimenti". La regia del videoclip è stata ideata e curata dall’autore Pierpaolo Poggi, le riprese ed il montaggio da Simone Gazzola, DOP Stefano Campagna. La scenografia da Laura Grossi e il trucco da Fabrizio Bertoneri. videoclip: 

Barbara Bertoloni, in arte Barbara Bert, e` nata a Carrara (MS), citta` conosciuta in tutto il mondo per il marmo bianco. Da piccola si e` esibita in alcuni eventi canori locali. Per anni ha preso lezioni di canto, per sviluppare le caratteristiche delle propria voce, definita dagli addetti ai lavori “potente e delicata”.
Ha partecipato a concorsi nazionali, tra cui: Il Festival degli Sconosciuti di Ariccia (ricevendo un particolare apprezzamento da Teddy Reno), al Premio Mia Martini di Bagnara Calabra, al Video Festival Live a Cattolica e al Festival di San Valentino a Terni, ottenendo significativi risultati.
Ha lavorato in locali della Versilia, dividendosi tra Piano Bar e Orchestre del circuito di Radio Zeta. Per alcuni anni e` stata la voce femminile di alcune tra le piu` importanti orchestre di liscio. Ha in seguito abbandonato quel settore, perche´ maggiormente interessata alla musica leggera di interpretazione. Ha cantato per alcune stagioni alla Bussola di Focette, alla Capannina di Franceschi e al Caffe` Concerto Paszkowski di Firenze. Contattata dal manager dei Milk and Coffee (complesso romano che ebbe grande successo negli anni ottanta) e` stata inserita come moretta del gruppo, affiancando gli storici componenti Giancarlo Nisi e Florence Cavaliere. Con loro ha lavorato in Italia e in Europa a partire dal 2014. L’ultimo cd pubblicato e` stato “40 years of Milk and Coffee, che ha ottenuto successi di vendita soprattutto in Germania e in Francia. Hanno partecipato a Capoverde terra d’amore n.6, con la canzone “O’narina`. 

Barbara Ha iniziato nel 2018 la carriera da solista, con l’uscita del primo singolo, dal titolo “SOUVENIR”. La canzone reca la firma di Giovanni Germanelli e Francesco Mignogna, prodotto ed arrangiato dal musicista Marco Della Bona in arte Mr. Jericho della DDA Records. Ha presentato il brano a Sanremo Sol, e a seguito della diffusione nelle radio italiane, ha conquistato il primo posto nelle classifiche Italiane. A dicembre ha presentato il suo secondo singolo firmato dagli stessi autori di “Souvenir dal titolo “Mon Amour” bissando il successo del precedente. Nel Marzo di quest’anno ha esordito a livello internazionale per un progetto Israeliano con il brano “Un fiore tra la neve” firmato dal paroliere Alberto Zeppieri e dal compositore Shai Ravizada. A Settembre partirà alla volta di Israele per esibirsi dal vivo.

martedì 28 maggio 2019

Musica: 'Il Ritorno' di Rosso Malpelo

Il 31 Maggio Rosso Malpelo tornerà in scena con un nuovo inedito dal titolo “Il Ritorno”, una canzone Folk Pop che, secondo il cantautore, sarà perfetta per i viaggi in macchina per le vacanze estive dell’estate 2019. Alla scrittura del singolo ha collaborato il chitarrista Lorenzo Angelucci, suo collaboratore e leader della band Le Volpi di Bologna, il gruppo di musicisti che accompagna Rosso Malpelo durante i suoi concerti.

“Tutto è iniziato quando, nel dicembre 2017, ho incontrato a Firenze un senzatetto che girava con la sua valigia. Si è avvicinato a me e mia sorella ma non ha chiesto niente, si è messo a raccontarci aneddoti sulla sua vita e dicendo di chiamarsi “Il Ritorno”. Non so perchè ma mi son rimaste in testa quelle cose e appena sono tornato a casa ho iniziato a trascriverle e voilà..ecco la canzone pronta.”

Era il 4 Agosto 2017 quando Rosso Malpelo, all’anagrafe Niccolò Garro, pubblicò il suo primo EP “Prologo”. Da lì la sua carriera è stata una continua crescita: il trasferimento a Bologna, i concerti tra centro e nord d’Italia (di cui 2 in apertura ai Pinguini Tattici Nucleari), la partecipazione a diversi concorsi, tra cui WOW!CSA 2018, che gli ha permesso di partecipare allo showcase presso i famosi Joint Studios di Londra e al MEI (Meeting Etichette Indipendenti) 2018.

Contatti:
  • Ufficio Stampa: Email: rossomalpelomusic@gmail.com;alessiacasaccia1@gmail.com
  • Telefono: 3428590586 (Alessia) 3341434172 (Niccolò)
  • Facebook: https://www.facebook.com/rossomalpelomusic/
  • Instagram:https://www.instagram.com/rosso_malpelo_/
  • Spotify:https://open.spotify.com/artist/47oiy6VPzqXEyl5kRyDQSK?si=NLvYWFpyR- yrz3kYGsRahQ

giovedì 23 maggio 2019

Gli Outta of mind arrivano al serale di Ballando con le stelle


POTENZA - Dopo aver passato le selezioni che si sono tenute lo scorso dicembre a Molfetta, scelti con solo altri 38 partecipanti tra gli 8mila concorrenti alle selezioni delle sei tappe italiane di “Ballando on the road 2019”, la crew di hip hop “Outta of Mind”, della scuola di danza Asd Dejanira Ballet di Grottaglie (TA), con 10.000 like, ha passato le selezioni finali e venerdì 24 maggio alle ore 20:30 sarà ospite del programma televisivo di Rai 1 con Milly Carlucci “Ballando con le stelle”.

La crew, composta da ragazzi e ragazze di età compresa fra i 12 e i 18 anni, guidata dal maestro Arber Hysa di Manduria - figura portante della scuola di danza “Asd Dejanira Ballet” e maestro di Hip Hop e breakdance anche della sede di Monteiasi - si è esibita con la coreografia “Nightmare”, già vincitrice di diversi concorsi.

Oggi la crew “Outta of the mind” (tradotto in italiano “Fuori di testa”), che prende il nome dalla prima performance portata in scena dal gruppo, è composta da 16 ballerini. Ad andare a Roma negli studi di “Ballando con le stelle” con il maestro Hysa, saranno: Francesca Cavallo (Monteiasi), Cristian Chiloiro (Grottaglie), Francesca Fumarola (Villa Castelli), Christian Greco (Grottaglie), Fiorella Marasciulli (Grottaglie), Leonardo Passiatore (Erchie), Ilaria Motolese (Grottaglie), Marika Nionelli (Grottaglie), Carmine Daversa (Manduria), Sara Occhione (Grottaglie), Sharon Paritaro (Grottaglie), Gabriele Paritaro (Grottaglie).

Un gruppo coeso e compatto che s’identifica nel significato del termine crew (letteralmente ciurma, equipaggio), rispettando ognuno il proprio compito, in maniera complementare agli altri compagni. Un “rapporto di fratellanza”, come dicono gli stessi giovani ballerini, che in cinque anni di attività si è arricchito grazie all’arrivo di nuovi elementi che hanno allargato la famiglia.

“Questo risultato, che ci emoziona riempiendoci di orgoglio e felicità, – hanno detto i giovani “Fuori di testa” – è stato possibile grazie agli insegnamenti del nostro maestro Arber, che si esibisce con noi nelle performance, e della direttrice artistica della nostra scuola Dejanira D’Elia, oltre che ad un costante lavoro”.

“Sono davvero emozionato per il raggiungimento di questo traguardo – ha detto il maestro Alby Hysa – Al casting eravamo più di 8mila e non avrei mai immaginato che saremmo arrivati fin qui. Calcare un palco così importante come quello di "Ballando con le stelle" è un'esperienza unica, una di quelle che ti cambia per sempre. L’obiettivo raggiunto evidenzia che il sudore e il sacrificio ripagano sempre, quindi: non bisogna arrendersi mai! Sono convinto che lo sport, così come la danza, impegnino i ragazzi, tenendoli lontani dall'ozio e dalla noia e infondendo loro valori positivi quali lo spirito di squadra, la condivisione e il rispetto per l'altro. Un messaggio, questo, che voglio lanciare soprattutto alla luce dei recenti fatti di cronaca”:

Grande soddisfazione è stata espressa anche dalla maestra Dejanira D’Elia.

“Un sogno che diventa realtà – ha dichiarato la direttrice artistica della scuola di danza - Ringrazio tutti coloro che votandoci ci hanno trasmesso stima, fiducia e amore. I sacrifici e il duro lavoro nella vita ripagano sempre, con soddisfazioni come queste! Un concetto che quotidianamente cerco di trasmettere ai nostri allievi. La danza è passione! Una passione inclusiva, che offre ai giovani una visione sana della vita. Siamo onorati di rappresentare il nostro territorio su Rai 1 attraverso la danza, con la promessa e la speranza di ritornarci al più presto con tantissime altre novità!”

venerdì 17 maggio 2019

Progetto 'I Cammini - Nella cattedrale di Acerenza', concerto sinfonico-corale

POTENZA - Domani 18 maggio, alle ore 20:00, si terrà il concerto sinfonico-corale nella Cattedrale di Acerenza dove si esibiranno il Coro dei Cantori Materani, il Coro della Polifonica Materana "Pierluigi da Palestrina", il Coro Civico LaterChorus, con la Fondazione Orchestra Lucana.

lunedì 6 maggio 2019

A Potenza il 10 maggio ore 20,00 Concerto in Cattedrale


Per la prima volta a Potenza, prosegue il 10 maggio alle ore 20,00 nella splendida Cattedrale del capoluogo di regione - con la Sinfonia n. 2 in si bemolle maggiore Lobgesang (Canto di lode) di F. Mendelssohn - il progetto "I Cammini tra radici e futuro. Il Contributo dell’Arcidiocesi di Matera-Irsina al percorso di Matera 2019” che è un progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, coprodotto dall’Arcidiocesi di Matera-Irsina, in partenariato con l'Arcidiocesi di Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo, dall’Associazione Parco Culturale Ecclesiale “Terre di Luce” e dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019, patrocinato dal Pontifico Consiglio della Cultura e dall’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana. Il concerto rientra nel Cammino delle Cattedrali.

Si esibiranno il Coro polifonico Aura Artis di Cosenza (diretto da Saverio Tinto), il Coro Polifonico Dominicus di Soriano Calabro, (diretto da Gianfranco Cambareri) e l'Orchestra Filarmonica rumena di Bacau, tutti diretti dal maestro Gianluigi Borrelli. Soprani: Raffaella Filippelli e Benedetta Larosa; tenore Francesco Alessio.

L’Orchestra Filarmonica rumena di Bacau, fondata nel 1956, riunisce un gruppo di circa 75 musicisti di eccezionale talento. La maggior parte di loro fa parte di diversi gruppi di strumentisti e orchestre da camera come "Tescani", il quartetto "Fagottissimo" o "Trio Syrinx", quest’ultimo vincitore di sei premi nei più importanti concorsi internazionali di cui due in Italia, ad Ancona e Capri.

La Sinfonia n. 2 in si bemolle maggiore, op. 52, Lobgesang (Inno di lode) fu composta da Felix Mendelssohn Bartholdy nel 1840. Fu in realtà la sua quarta sinfonia in ordine di composizione. Il compositore la descrisse come «Una Sinfonia-Cantata sul testo della Sacra Bibbia, per solisti, coro ed orchestra». È formata da tre movimenti puramente orchestrali e nove per orchestra, solisti e coro. La sinfonia fu eseguita per la prima volta il 25 giugno 1840 nella chiesa di San Tommaso a Lipsia sotto la direzione dello stesso Mendelsshon, in occasione della celebrazione del quattrocentesimo anniversario dell'invenzione della stampa da parte di Johannes Gutenberg, per la quale l'opera era stata composta. Papa Benedetto XVI, al termine del Concerto offerto dall’Orchestra del Gewandhaus di Lipsia in occasione del suo 85° compleanno, disse: "Questa Sinfonia è un grande inno di lode a Dio, una preghiera con cui abbiamo lodato e ringraziato il Signore per i suoi doni".

giovedì 2 maggio 2019

Anche Pio e Amedeo cantano 'Fica tudo ben'


Si sta parlando tanto del tormentone "Fica tudo bem", accompagnato da video esilaranti, perché realizzati con i contributi divertenti di noti personaggi del mondo dello spettacolo, tra cui il duo comico Pino e Amedeo che lo canta a squarciagola in auto https://www.facebook.com/pippo.landro/videos/10219172324369229/

Tanto che è partita la "ficatudobemmania" su questo slogan (reso ironico dai Los Locos) che in portoghese vuol dire semplicemente "Va tutto bene".

I Los Locos tornano nel 2019 con un'altra idea provocatoria e scanzonata dal titolo ambiguo "Fica Tudo Bem", dove l'estro e la solarità non si manifestano solo nei suoni e nelle musiche ma anche nel videoclip: un cartone animato con i due protagonisti alla guida di un maggiolone a Rio de Janeiro, in viaggio attraverso i simboli del Brasile, dal Cristo Redentore di Rio De Janeiro, alle spiagge, al calcio, alle ballerine.

Videoclip: https://youtu.be/ns5robcb7fQ

lunedì 22 aprile 2019

Musica: Luca Maris - # Luna e Sole feat. Tony Esposito


POTENZA - "Il messaggio del brano è chiaro, forte e diretto, è a favore dell’unione dei popoli nel mondo, è a favore della pace ed è contro le guerre, il razzismo e la discriminazione razziale e territoriale. Il ritmo (movimento) di Luna e Sole, simboli della nostra esistenza, scandiscono giorni e notti indistintamente sulla terra, di qualsiasi essere vivente, di qualsiasi etnia, colore e sesso." "Ogni paese ha il suo ritmo (movimento) e i ritmi si fondono tra loro, la Pace non conosce razzismo e con il suo ritmo è come un rito per il corpo e per la mente".

I nostri fan, un esercito di soldati di pace, hanno condiviso il nostro messaggio, facendolo arrivare al primo posto della classifica generale di iTunes Italia quale brano più scaricato in questo momento.

Testo e Musica: Luca Maris

Edizione Musicale: Luca Maris

Programmazione, Arrangiamento e Direzione Musicale: Luca Maris

Genere: World Music

Prodotto da: Ines Diaz e Luca Maris

Etichetta Discografica: M.D. Produzioni

Luca Maris, è nato a Napoli ed è cresciuto ad Afragola (Città Metropolitana di Napoli), ed è un cantautore e produttore discografico italiano.

Tony Esposito, è nato a Napoli, ed è un musicista, cantautore e percussionista italiano.

Diventa Fan di Luca Maris su Facebook: https://www.facebook.com/lucamarisofficial/

Segui Luca Maris su Twitter: https://twitter.com/Luca_Maris_7

Condividi Luca Maris su Instagram: https://www.instagram.com/luca_maris_official/

Mettiti in contatto con Luca Maris tramite LinkedIn: https://it.linkedin.com/in/luca-maris-279a84136

giovedì 18 aprile 2019

Boomdabash: 'Que Te Enamores' è il nuovo singolo



MILANO -
Da Venerdì 19 Aprile sarà disponibile su Spotify, ITunes e su tutte le principali piattaforme digitali “Que Te Enamores” speciale versione remix del brano “Per un Milione” dei Boomdabash featuring Cupido & Portusclan El Tigre, due tra i più apprezzati giovani artisti della scena latina e cubana. In perfetto stile Boomdabash "Que te enamores" è l'evoluzione in lingua spagnole di "Per un milione" nelle sue mille sfaccettature con delle sonorità più latine che rimandano al reggaeton. Un sound travolgente che si candida a tormentone estivo. 

Nel frattempo continua l’irrefrenabile successo di “Per un milione” nella sua versione originale, brano già certificato disco di platino dalla FIMI/GFK con oltre 50.000 copie vendute, numero 1 della Top 50 Italia su Spotify, e tra i singoli più trasmessi dalle emittenti radiofoniche nazionali. La band presto sarà pronta a stupire live con l’attesissimo “Boomdabash & Friends”, il concerto – evento che si terrà all’Alcatraz di Milano il prossimo 9 Maggio con numerosissimi ospiti ed amici.

mercoledì 17 aprile 2019

Rkomi: l'8 giugno al via il suo nuovo tour estivo




MILANO -
 Rkomi partirà l’8 Giugnoda Barzio (Lc) per proseguire il 12 Giugno a Padova, il 15 Giugno a Brescia, il 27 Giugno a Milano, il 29 Giugno a Senigallia (An), il 4 Luglio a Cremona, il 5 Luglio aBarolo (Cn), il 19 Luglio a Città della Pieve (Pg), il 2 Agosto a Francavilla al Mare (Ch), il 12 Agosto a Follonica (Gr), il 14 Agosto a Marina di Ravenna (Ra), il 20 Agosto a Gallipoli (Le) e il 12 Settembre a Pisa.

"Non vedo l’ora d’ intraprendere questa nuova tournèe live che mi porterà in giro lungo tutta la penisola. Sarà un’estate impegnata ma piacevolmente in compagnia – dichiara Rkomi – ora più che mai sono pronto per dare il meglio sul palco.. Tengo in particolar modo alla dimensione dal vivo e in un viaggio in continua evoluzione sono pronto a sfidare me stesso e le mie possibilità per offrire ai miei fan uno show davvero carico di emozioni”.

Straordinario talento della nuova generazione rap tra i più apprezzati nella scena odierna in grado di mettere d’accordo tutti, Rkomi, durante il suo “Dove gli occhi non arrivano summer tour” proporrà dal vivo tutti i brani tratti dal suo ultimo album “Dove gli occhi non arrivano” uscito lo scorso 22 Marzo su etichetta Island Records e già ai vertici di ogni classifica.

Dopo essere entrato direttamente alla numero 1 della classifica FIMI dei dischi più venduti in Italia, l’album “Dove gli occhi non arrivano” è un eccezionale e variegato mix di sonorità e melodie che s’intrecciano perfettamente con lo scorrevole ed eclettico flow del giovane artista milanese che con questo nuovo album si è confermato tra le penne più autorevoli della scena contemporanea. Un album pop e complesso allo stesso tempo dove la malinconia che lo contraddistingue si apre ad un caleidoscopio di nuovi mondi sonori.

Il disco, diretto dal re mida Charlie Charles, si arricchisce di preziosissime e importanti collaborazioni con alcuni degli artisti più influenti del panorama musicale italiano. Da “Blu”, singolo featuring Elisa attualmente in rotazione radiofonica che ha anticipato l’uscita dell’album, a Jovanotti nel brano “Canzone”, e Sfera Ebbasta in “Mon Cheri”, all’interno dell’album non mancano inoltre le collaborazioni con Ghali in “Boogie Nights”, Carl Brave nel brano “Impressione” e con Dardust in “Visti dall’alto”

L’intero tour è ideato e organizzato da Thaurus Live, nota agenzia di booking e management di riferimento nel panorama rap italiano.


CALENDARIO “DOVE GLI OCCHI NON ARRIVANO SUMMER TOUR” IN CONTINUO AGGIORNAMENTO:
08/06 Barzio (Lc), Nameless Music Festival
12/06 Padova, Sherwood Festival
15/06 Brescia, Social Club
27/06 Milano, Tuborg Open Fest
29/06 Senigallia (An), Mamamia Festival Estate 2k19
04/07 Cremona, Tanta Robba Festival
05/07 Barolo (Cn), Collisioni
19/07 Città della Pieve (Pg), Rock For Life
02/08 Francavilla al Mare (Ch), Shock Wave Festival
12/08 Follonica (Gr), Follonica Summer Festival
14/08 Marina di Ravenna (Ra), Marina Bay
20/08 Gallipoli (Le), Sottosopra @ Ten Club
12/09 Pisa, Metarock

martedì 16 aprile 2019

Musica: esce "Affrontiamoci", il nuovo singolo di Valerio Scanu


MILANO - Da venerdì 26 aprile, in radio e in digitale, AFFRONTIAMOCI il nuovo singolo di VALERIO SCANU scritto da Giulia Capone, Davide Papasidero e Niccolò Verrienti.

"Affrontiamoci è uno stimolo al confronto tra noi stessi e le nostre vite - racconta Valerio. È un invito a guardarci un pò più da vicino per scoprire che lasciando andare via i propri fantasmi è più facile ripartire e che è proprio da un momento di dolore che tutto può assumere un nuovo senso".

Intanto Valerio si prepara per il tour estivo e ritorna LIVE regalando, in lungo e largo per l’Italia, uno straordinario spettacolo in cui ripercorrerà e festeggerà con il suo pubblico i suoi primi DIECI anni di carriera. Un lungo percorso umano ed artistico raccontato con i brani del suo repertorio ma non solo, duetti, gag, aneddoti.

Il suo talento va oltre la musica: vera e propria star a tutto campo, negli ultimi anni, con il suo eclettismo e la sua spontaneità, ha conquistato il pubblico vastissimo di trasmissioni televisive come Tale e Quale Show, L’isola dei famosi, Ballando con le stelle e Kudos. Il 5 ottobre 2018 scorso, Valerio ha festeggiato i suoi 10 anni di carriera con un nuovo album di inediti intitolato "Dieci" che ha visto la partecipazione di giovani autori di grande talento tra cui Simonetta Spiri, Tony Maiello, Davide Sartore, Niccoló Verrienti, Emilio Munda. L’album ha debuttato al secondo posto della classifica FIMI.

venerdì 12 aprile 2019

Michelangelo Vood: l'artista lucano torna con un nuovo singolo


MILANO - Esce oggi, venerdì 12 aprile, VAN GOGH il nuovo singolo di MICHELANGELO VOOD, ispirata al celebre artista olandese. Il brano, che anticipa l’uscita dell’EP di debutto, prevista per i prossimi mesi, arriva dopo i più di 15.000 ascolti su Spotify e le 14.000 views su YouTube del suo primo singolo RUGGINE.

Gli alti e bassi di una storia d’amore sono al centro del nuovo brano di Michelangelo Vood, che prova a descrivere gli stati d’animo tipici di un amore giovane e passionale. La città fa da sfondo alle vicende dei due protagonisti, che si ritrovano di notte per strada a fare i conti coi loro sentimenti, offuscati da orgoglio e fraintendimenti. Sotto un cielo stellato che sembra rubato a un famoso quadro di Van Gogh, i due innamorati non possono far altro che lasciarsi andare.

“Tutti abbiamo vissuto emozioni come quelle che racconto nella canzone – racconta il giovane cantautore di origine lucana – In ogni storia d’amore ci sono momenti di odio e amore molto forti e difficili da gestire con lucidità. Quando si è giovani spesso si creano disastri per delle piccole cose. È una montagna russa di sentimenti che mi piace credere solo l’arte riesca a placare. Van Gogh nel caso dei protagonisti della mia canzone, ma in generale l’arte per me rappresenta questo, un calmante al mio caos interiore”.

Nato in un piccolo paese della Basilicata, Michelangelo Vood è cresciuto nella natura incontaminata che ne ha forgiato l’indole autentica e selvaggia. Vood non è infatti solo il cognome della madre, alla quale Michelangelo dedica il suo percorso artistico, ma anche un richiamo alla parola “wood” (bosco), che rispecchia l'animo libero e puro della sua musica. Dopo un’adolescenza trascorsa sui palchi di tutto il sud Italia come frontman della band punk-rock Liverside, nel 2015 decide di abbandonare la sua terra per trasferirsi nella caotica Milano. Il distacco dai luoghi natii provoca in lui uno shock che lo allontana dalla musica per qualche anno, fino all’uscita di Ruggine, il suo primo singolo. Grazie al suo brano d’esordio, Michelangelo ottiene i primi consensi, tra cui quello di Angelica, cantautrice già leader dei Santa Margaret, che lo invita ad aprire il suo concerto al Circolo Ohibò, storico locale della scena indipendente italiana. Van Gogh è il suo secondo singolo che mette ancor più in luce l’anima del sound di Michelangelo Vood: una sapiente miscela di elementi brit-pop, elettronici e new folk, assieme ai più classici riferimenti cantautorali italiani. Van Gogh anticipa il suo Ep di debutto in uscita prossimamente.

giovedì 11 aprile 2019

Corpo Anima e Mente dal 12 aprile il nuovo singolo di fefe


POTENZA - Esce “Corpo, anima e mente”, il nuovo singolo e videoclip di féfe, all’anagrafe Federica Sartori. È il terzo inedito del suo progetto discografico, che vede all’attivo i due singoli “I’ll be the one” e “Lei Non Ama”.

féfe, nonostante la sua giovane età, dimostra una grande capacità introspettiva. Guardandosi dentro, approda a una scrittura intima e profonda, in cui emerge il conflitto che l’artista vive fra due forze: la dolcezza e l’ingenuità tipica dei bambini da un lato e un senso di inquietante abbandono dall’altro.

Per riuscire ad esprimere il dissidio interiore questo brano, prodotto da Tony Pujia e arrangiato da Matteo Costanzo, si arricchisce di sonorità spiccatamente elettroniche e di un uso particolare delle voci. “Sono arrivata esattamente a trasmettere il messaggio e l’idea che avevo in testa.” – spiega féfe – “Sono sensazioni intense: per me sono corpo, anima e mente.”

Nel videoclip, realizzato da collectivE, la cantautrice trasporta un carretto pieno di oggetti, che rappresentano il peso di un passato fatto di sensazioni opprimenti e soffocanti. Simbolicamente se ne riesce a liberare scavando una buca e sotterrandoli uno a uno: grazie a questo momento catartico, féfe riesce a riconciliarsi con se stessa e a lasciar andare ciò che è stato.

lunedì 25 marzo 2019

Il Mago: il cantautore torna con il nuovo singolo 'Viva Dicembre'

BARI - Dal 20 marzo è disponibile in tutte le radio e nei digital store 'Viva Dicembre' il nuovo singolo del cantautore pugliese Giuseppe Lassandro in arte Il Mago. L'artista pubblica un brano pop dai suoni moderni che racconta una storia d’amore piena di ostacoli, dai genitori alla distanza. Protagonisti del videoclip Alberico De Giglio (noto youtuber) e Alice De Matteis, che insieme iniziano una storia d’amore. IL brano è accompagnato dal videoclip con un finale che rivela che è tutto un sogno del protagonista; seduto nel bar, rimane incantato nel guardare la scena del fidanzato di lei che arriva al tavolo, la bacia e si siede con lei. 

Giuseppe Mattia Lassandro, in arte Il Mago, nasce a Bari il 20 Aprile 1996. Fin dalla tenera età inizia il suo percorso con la musica studiando da autodidatta chitarra, pianoforte e scrivendo testi. A 16 anni propone i suoi primi due mixtape online, dove tratta temi che spaziano dall’amore alla rivalsa sociale. È questa la tematica che affronta nei suoi brani dando spazio, però, anche a brani divertenti e hit da ballare. Riscuote successo a livello regionale con il tormentone "Sempre festa" uscita nell'inverno 2016 e diventata poi una hit estiva per tutti i pugliesi. Questo gli permette di intraprendere ospitate iniziando i primi contatti con i live, sempre a livello locale.

Il 18 maggio 2018 è ospite sul palco di Gigi D’Alessio a Bari, dove presenta il brano “Una Vita Da Film”. Passa le sue giornate in studio di registrazione, ambiente nel quale si trova più a suo agio. Giuseppe ha tanta voglia di crescere, di dimostrare e di imparare, oltre a tanta voglia di far musica e raccontare la sua vita attraverso i testi, difatti si definisce un cantastorie e non un cantante. Nel suo bagaglio di esperienze c'è anche la partecipazione nell'ottobre 2018 ad Area Sanremo, arrivando tra i semifinalisti. Il 20 Marzo 2019 esce il suo primo album dal titolo “Per Sempre” contenente 13 brani inediti.

Il 20 Aprile 2019 presenterà “Per Sempre Live in concert” al Teatro Forma di Bari, un vero live in cui presenterà i brani del suo nuovo album d'inediti.

venerdì 22 marzo 2019

Tornano i Los Locos con "Fica Tudo Bem"


POTENZA - I Los Locos artefici di successi mondiali quali "Macarena", "Tic Tic Tac", "El Meneaito" tornano con "FICA TUDO BEM", da venerdì 22 marzo in radio.

Si ricompone il binomio Los Locos / New Music International da cui sono nate tantissime HIT e successi internazionali per lanciare un brano di origine brasiliana dal titolo "FICA TUDO BEM".

Tra i loro grandi successi possiamo citare Macarena, Tic Tic Tac, El Tiburon, La Vuelta, Ai Se Eu Te Pego, El Meneaito ed innumerevoli altri.

I Los Locos (al secolo Roby Borillo Boribello e Paolo Franchetto) sono un duo Italo-Venezuelano molto conosciuto e popolare in Italia e nel mondo, dove spesso sono in tour, tra Brasile, Venezuela, S. Domingo, Cuba, Messico, Egitto, Tunisia, Turchia, Myanmar (ex Birmania), perché il loro sound, che si esprime attraverso un linguaggio universale, è sinonimo di allegria, divertimento e voglia di ballare.

Tornano con il loro discografico storico Pippo Landro con un brano di origine brasiliana "FICA TUDO BEM" che nella loro versione si candida per diventare un tormentone ed uno slogan dell'estate 2019.

Il brano è accompagnato da un video in animazione, con il duo in viaggio attraverso i simboli del Brasile, dal Cristo Redentore di Rio De Janeiro, alle spiagge, al calcio, alle ballerine, con l'intento di
trasmettere allegria e ironia, coerentemente con il loro stile di sempre.

sabato 9 marzo 2019

Fuori Ora Gallagher feat. Traffik “Diamanti Razzisti”


MILANO - Da ieri, venerdì 8 Marzo, “Diamanti Razzisti”, il nuovo singolo e video di Gallagher feat. Traffik, in radio e su tutte le piattaforme digitali.

“Diamanti Razzisti” - scritto dallo stesso Gallagher e da Traffik e prodotto da Youngotti - cerca, con un sound ipnotico e un testo sarcastico, di denunciare il razzismo dilagante. La parola “negro”, ripetuta ossessivamente, viene sbattuta in faccia all’ascoltatore. Gallagher non ha paura di sporcarsi le mani e imbrattare i muri del pensiero benpensante.

Ancora una volta Gallagher e Traffik riescono a trasmettere qualcosa che in pochi hanno avuto la capacità di fare grazie al loro codice che vuole rompere i confini della trap.

Continua con grande successo anche il “Bambini Selvaggi Trap Tour” con Gallagher &Traffik & Youngotti.

8 Marzo Voghera - Golf Club

6 Aprile Antraccoli (LU) - Kuku

21 Aprile Senigallia - Mamamia

22 Aprile. Quartu S’ant’Elena (CA)- Arena Village

Gallagher, romano, classe 1994 si é fatto notare ed é emerso dalla scena romana e si è imposto nella scena della "Trap 2.0” e della Drill.

Giovanissimo artista, conferma singolo dopo singolo, di aver preso la giusta direzione in questo mare di proposte musicali.

martedì 5 marzo 2019

Noemi Cainero e il suo esordio discografico con il brano 'Senza chiedere niente'

MILANO - E' arrivato nelle radio e nei principali store digitali "Senza chiedere niente" (testo di Domenico Scardamaglio, musica Federico Novelli e Adriano Pennino), il singolo che segna l'esordio discografico di Noemi Cainero, brano che rappresenta un inno alla voglia di esserci e di arrivare alla mèta con discrezione, con coraggio, con la determinazione, proprio senza mai chiedere niente, ma accettando tutto quello che arriva e che stravolge la vita, senza urlare ma semplicemente " bisbigliando " il proprio " esserci", prodotto artisticamente dal maestro Adriano Pennino, arrangiato da Federico Novelli e lo stesso Pennino, mixato da Roberto Rosu.

L' uscita del singolo è stata programmata proprio per Venerdì 22 Febbraio, in concomitanza col suo compleanno e con la realizzazione di un live che si terrà nella sua città presso il Teatro Traiano, un vero a proprio "live show" con una orchestra di 11 elementi e la partecipazione di ospiti di livello. Noemi è nel roaster degli artisti di Lab Music Factory, team diretto da Paolo Di Girolamo.

Noemi Cainero nasce a Terracina il 22 febbraio del 2000 da mamma cantante e papà musicista, quindi si tratta di una predestinata all'arte, alla musica. Inizia a prendere confidenza con questo mondo all'età di 5 anni, quando entra in una Accademia di Musical della propria città e lì inizia per lei un percorso a base di canto, ballo e recitazione, perchè il suo sogno era diventare una " total performer". Lì si forma attraverso gli insegnamenti dei suoi coach, manifestando una spiccata versatilità e predisposizione ad una delle forme artistiche praticate : Il Canto.
All'età di 17 anni viene notati da alcuni addetti ai lavori durante uno stage , e in quel preciso momento comprende che forse deve approfondire questa sua attitudine.
Esattamente un anno fa, a febbraio del 2018, durante un'open day che si è svolto nella sua scuola , viene notata dal produttore Franco Iannizzi, Talent Scout e coach , che le propone di seguirla nella sua attività artistica.

Lì inizia un anno pieno di incredibili esperienze :

Noemi partecipa al Summer Day Contest a Fondi e vince con una esibizione davvero convincente. Il primo posto le dà diritto alla partecipazione diretta alle fasi nazionali di Area Sanremo.
Nel frattempo, insieme al suo mentore decidono di tentare l'avventura ad AMICI di Maria De Filippi, e anche lì, tutto accade molto rapidamente e con esiti molto positivi che portano Noemi direttamente alla partecipazione ad AMICI CASTING prima e ad AMICI successivamente
Durante tutto ciò, Noemi entra nelle attenzioni del Maestro Adriano Pennino e del Produttore Enzo Longobardi che ripongono in Noemi molte aspettative definendola talento naturale.
Il Maestro Pennino si occupa a partire dal settembre 2018 della Produzione Artistica realizzando 3 brani inediti, di cui uno era pronto per l'avventura ad Area Sanremo, declinata da Noemi quando si è trovata a scegliere se proseguire questo percorso oppure entrare nella scuola più seguita d' Italia , "Amici di Maria De Filippi".