sabato 16 maggio 2020

Matera: riaprono i cantieri per il completamento della Scuola Bramante


MATERA - Riaprono la prossima settimana i cantieri per il completamento del nuovo plesso della scuola elementare Bramante.

Dopo l’incontro avvenuto nei giorni scorsi con i responsabili dell’impresa che realizzerà l’intervento, la Brc di Genova, è arrivato il via libera definitivo alla ripresa dei lavori.

Dopo un lungo e vittorioso contenzioso giudiziario, la Brc subentra alla Sikelia costruzioni, azienda aggiudicataria della gara d’appalto, con cui il Comune di Matera aveva risolto il contratto per grave inadempimento il 19 aprile del 2019.

L’opera verrà realizzata agli stessi prezzi, patti e condizioni previsti dai contratti originari stipulati e secondo le indicazioni del progetto esecutivo approvato.

L’importo residuo degli interventi, al netto dei lavori già effettuati, è di circa 3milioni. L’investimento del Comune è stato complessivamente di 5milioni e 160mila euro.

“E’ la risposta concreta – sottolinea il Sindaco Raffaello de Ruggieri - a chi ancora oggi continua ad affermare che il Comune sia disattento ai problemi dell’edilizia scolastica. Per l’adeguamento strutturale e funzionale delle nostre scuole, abbiamo investito circa 16,5 milioni di euro per 12 interventi di riqualificazione”.