Visualizzazione post con etichetta Moda. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Moda. Mostra tutti i post

domenica 4 settembre 2016

Gianluca Lo Vetro e Saraghina Eyewear al Premio Moda Città dei Sassi 2016

MATERA - Saraghina, il brand riminese di Angelo e Silvia Di Stefano interviene al Premio “Moda Città dei Sassi di Matera”. Il marchio di occhiali partecipa alla prestigiosa manifestazione con la sua capsule dedicata a Federico Fellini, quale espressione contemporanea e continuativa dello stile lanciato dal grande maestro. L’inconfondibile segno estetico di questo genio romagnolo verrà analizzato dal volume di Gianluca Lo Vetro Fellini e la moda: percorsi di stile da Casanova a Lady Gaga (Ed. Bruno Mondadori) con cui Martedì 8 Settembre ore 10.30 alla Chiesetta di Palazzo Gattini Luxury Hotel a Matera si introduce il premio della città lucana. Nel segno della moda coniugata alla cultura e al cinema.

Angelo Di Stefano commenta: “Sono onorato di questo invito perché porto le mie creazioni in un contesto di eccellenza italiana, come i sassi di Matera, bene dell’Unesco e candidata a capitale europea della Cultura 2019. “Una dimensione di monumentale granitica come quella del mio conterraneo Federico che mi ha ispirato la collezione dedicata ai suoi film”.

venerdì 2 settembre 2016

Premio Moda “Città dei Sassi” 2016, al via l' 8^ edizione

(ph: Enzo Dell'Atti)
MATERA - "Moda e FAI insieme per esaltare la bellezza e la creatività dei giovani stilisti sullo sfondo del paesaggio naturale e urbano di Matera. Valorizzare significa per noi dare anima a luoghi e contesti attraverso i linguaggi dell'arte. Lo straordinario universo della moda si coniuga con economia e cultura per promuovere la città nei suoi scenari più emblematici, nel solco di un impegno del FAI per moda e design tra arte e natura". (Rosalba Demetrio, Capo Delegazione FAI Matera)

E’ questo il messaggio che vuole lanciare per l’anno 2016 il Premio Moda “Città dei Sassi” un evento interamente dedicato ai giovani stilisti, designers e artigiani creativi dell’alta moda. Il concorso, nato nel 2008 dalla passione che caratterizza la Publimusic.com di Sabrina Gallitto oggi assieme ad Officina della Cultura ha lo scopo di individuare e premiare creatori fashion designers per scoprire stilisti emergenti e/o professionisti nel campo della moda femminile e per valorizzare il talento nella cornice dei  “Sassi” di Matera (Patrimonio Unesco dell’Umanità, candidata a Capitale Europea della Cultura 2019) paesaggio suggestivo e unico al mondo scelto da grandi registi, da Pier Paolo Pasolini, Mel Gibson e Timur Bekmambetov come scenografia a cielo aperto per girare famose pellicole come “Il Vangelo secondo Matteo”, “The Passion” e “Ben Hur”.

Ad aprire la manifestazione sarà, nella mattinata del 6 settembre 2016 alle 10.30  nella  Chiesetta di Palazzo Gattini  Luxury Hotel Piazza Duomo, 13 – Matera, la presentazione del libro Fellini e la moda, percorsi di stile da Casanova a Lady Gaga (Bruno Mondadori) di Gianluca Lo Vetro, giornalista e docente di Attualità della Moda presso l’Università di Bologna. Il volume, tra le rare pubblicazioni del rapporto di Fellini con la moda, accosta il volto inedito del regista riminese ai protagonisti del fashion system, nonché gli stilisti che hanno messo in luce le affinità o che, per contrasto, hanno preso le distanze dall’immaginario felliniano.

Ecco dunque che in questo percorso si intrecciano e snodano Fellini e la moda, la moda e Fellini: un viaggio ricco e affascinante dal guardaroba del regista ai costumi di Lady Gaga, attraverso i modelli di Dolce e Gabbana, Etro, Moschino e Jean Paul Gaultier. In otto capitoli e mezzo, senza finale. Inoltre,  il volume si inserisce nella collana scientifica, “Culture, moda e società”, promossa dal Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita dell’Università di Bologna – Campus di Rimini e diretta da Federica Muzzarelli. Sarà presente l’autore del libro Gianluca Lo Vetro, interverrà la giornalista di moda e costume de La7 e direttore responsabile del magazine Book Cinzia Malvini, moderatrice la giornalista e conduttrice televisiva Mary De Gennaro.

La manifestazione giunta alla 8^ edizione, organizzata dalla Publimusic.com di Sabrina Gallitto e Officina della Cultura con la direzione artistica di Enzo Centonze, direttore format Paolo Fumarulo,  Regia e Coreografie di Stefania Coralluzzo, allestimento scenico Marianna Coretti, coordinatore tecnico Vincenzo Scasciamacchia, ufficio stampa  e pubbliche relazioni Nicola Altomonte, fitting Harscel Srl, casting Forme di Elena Brulli. segreteria organizzativa Lidia Lavecchia,  vedrà il suo clou il 6 settembre 2016 alle ore 20.30 nella splendida Piazza San Pietro Caveoso di Matera con la conduzione della showgirl Veronica Maya.

Media partner Book, Montenapoleoneweb e TRM network, realizzato con il sostegno della Regione Basilicata e con il patrocinio e la collaborazione della Provincia e Comune di Matera,  dell’APT Azienda di Promozione Turistica della Basilicata, della Lucana Film Commission, del CNA-Federmoda.

L’evento ricco di uno spettacolo articolato con tempi televisivi ed è riservato alla nuova generazione di creatori della moda a livello nazionale ed internazionale che potranno dar vita alle loro creazioni di alta moda, proponendo le loro idee di eleganza e creatività dinanzi ad un folto pubblico, in buona parte formato da rappresentanti aziende del settore, stampa, autorità e dai tanti turisti che affollano  nel periodo estivo la Città dei Sassi.

Premio Moda Città dei Sassi non è  un concorso ma un  vero e proprio progetto di scouting organizzato dalla Publimusic.com e Officina della Cultura, che ha come obiettivo la ricerca e la promozione di giovani talenti creativi del panorama nazionale ed internazionale. Un contest indirizzato specificatamente a giovani stilisti  del mondo della moda e dedicato alle collezioni femminili nelle categorie abbigliamento ed accessori.

Il Premio Moda “Città dei Sassi”, crocevia della Haute Couture Internazionale, richiama a Matera stilisti provenienti da tutti il mondo per la 8^ edizione e dopo un’attenta selezione vede la partecipazione degli otto finalisti: Rihad Boudaya, Esse Artistic Designers di Simone Bartolotta & Salvatore Martorana, Maria Renata Ippolito, Rossella Isoldi, Vincenza Lacava, Dalila Palumbo, Gaetano Ruisi, Antonella Verriello.

A decretare i vincitori una prestigiosa giuria internazionale di addetti ai lavori (giornalisti, stilisti, consulente d’immagini, associazioni di categoria ed istituzioni): La giuria è composta dai creatori di moda: Gai Mattiolo, (stilista),  Addy van den Krommenacker (stilista), Michele Miglionico (stilista),  Paolo Fumarulo (stilista), dai giornalisti: Paola Cacianti (storica critica di moda, Rai1-Top Tutto quanto fa tendenza), Gianluca Lo Vetro (La Stampa), Luciana Boccardi (Il Gazzettino), Sonia Perfetti (Collezioni), Cinzia Malvini (LA7, Book Moda), Marzio Nocera (Fashion Channel),   Bea Spediacci (La7), Angela Accettura (Stylosophy.it), Michele Capolupo (Sassilive.it), Anna Giammetta (Giornalemio.it), Mariangela Lisanti (Il Quotidiano del Sud), Franco Martina (Ansa), Attilio Romita (Rai3 Puglia), Rosita Stella Brienza (La Nuova Basilicata) e dalle associazioni di categoria: Beppe Angiolini (Presidente Onorario Camera Moda Buyer); Leo Montemurro (CNA-Federmoda),  dalle istituzioni Patrizia Minardi (dirigente Ufficio Sistemi Culturali e Turistici, Presidenza della Giunta Regione Basilicata).

Saranno assegnati: Premio Moda “Città dei Sassi”, Premio della Critica, Premio Speciale Book e il Premio Moda “Matera 2019”, un altro premio di eccellenza, in occasione della designazione della Città dei Sassi a Capitale Europea della Cultura 2019.

Inoltre, sarà assegnato il Premio Moda al Cinema un premio appositamente ispirato al cinema e che viene aggiudicato da colui il quale ha, nel corso della sua sfilata, saputo meglio interpretare il significato e il ruolo del cinema nella moda. Il Premio Moda al Cinema dell’edizione 2016, sarà dedicato all’attrice Marilyn Monroe, icona del cinema e di stile nel mondo in occasione dei 90 anni dalla sua nascita.

A rappresentare l’Alta Moda Italiana con un flash moda delle loro collezioni sono presenti le case di moda Gai Mattiolo, Addy van den Krommenacker, Michele Miglionico.

Al Premio Moda Città dei Sassi quali stilisti fuori concorso parteciperanno; Massimo Orsini e Dama Collezioni.
A rendere ancora più magica la serata sarà l’esibizione dell’Orchestra Città dei Sassi composta da 28 elementi come archi, 1° violini, 2° violini, viole, violoncelli, contrabassi, percussioni, e pianoforte diretta dal direttore d’orchestra Giuseppe Salatino.

A completare il look delle modelle hair stylist: Estilo di Vincenzo Di Liddo, Classy Maison de Beautè di G. Montanaro, Adry Nicoletti, Disanto Parrucchieri di Pino Disanto, Elisabetta Barberio, Elen Style di Maddalena Ruggieri, Charme di Tommaso Bruneo, Tam i Parrucchieri/Michela Maranghino e Femme di Mario Sabatino mentre make up artist: Academy di Antonio Riccardo e Linea Gil Cagnè Art Director Pablo,  le fotografie sono di Paolo De Novi, Enzo Dell’Atti, Antonio Dimita e Brunella Armaiuoli.

Gli anni passano e Matera con il suo paesaggio incantato continua ad affascinare ed emozionare. Le sue bellezze naturali, artistiche incontrano ed illuminano l’Alta Moda Italiana, nel segno della sartorialità, unicità, innata eleganza volta ad esplorare inediti orizzonti creativi. Un viaggio nella creatività e nell’eccellenza italiana per guardare al passato e, così, costruire il futuro del Made in Italy. Una vera e propria passeggiata emozionale nello stile, tra tradizione, innovazione, modernità, contemporaneità  in una Matera che si proietta verso nuovi orizzonti.

giovedì 18 agosto 2016

La Notte Veste Senise e Notte Glamour a Galatone

SENISE - Focus sul fascino del made in Italy e sul patrimonio artistico e culturale di Senise, gioiello della Basilicata e Galatone gioiello della Puglia, per la quinta edizione degli eventi La Notte Veste Senise e Notte Glamour a Galatone diretti e organizzati da Cool Events Moda di Pasquale Guidi.

A Senise l’atmosfera impareggiabile della splendida location di Piazza San Francesco, tra la scalinata che conduce all’omonimo Complesso Monumentale datato XIII secolo, recentemente ristrutturato, e la bellissima chiesa di Santa Maria degli Angeli, che custodisce il raffinato polittico rinascimentale di Simone da Firenze (1523), e a Galatone l’atmosfera unica della scenografica location di Piazza del SS. Crocifisso, nella quale spicca l’omonimo santuario, splendido esempio del barocco leccese che custodisce la sacra icona raffigurante il SS. Crocifisso della Pietà alla quale si attribuivano eventi miracolosi, offrono uno scenario perfetto al glamour dell’Alta Moda.

Con grande professionalità Pasquale Guidi riesce a coniugare, con eccellenti risultati, scelte artistiche e nello stesso tempo a creare occasione di intrattenimento per il vasto pubblico.

Kermesse internazionali di moda, arte, entertainment, che in breve tempo si sono affermate a pieno titolo come gli eventi più importanti del Centro Sud del nostro Paese.

Come ogni anno La Notte Veste Senise e Notte Glamour a Galatone si caratterizzano come venti ricchi di incontri da non perdere, con la presenza di ospiti illustri del mondo istituzionale e personaggi brillanti e famosi dello spettacolo a cominciare dalla esplosiva Jo Squillo che presenterà le serate che andranno in onda su Tv Moda canale 180 di Sky, oltre che sui media locali e nazionali, anche su MODAMANIA trasmissione da lei condotta sulle reti Mediaset (Rete4, La5, TGCOM).

Tra gli ospiti la nota cantautrice Valeria Rossi e Francesca Romana D’Andrea dal team Carrà di “The Voice”. Le Coreografie di ballo sono curate dalle splendide ballerine del Corpo di Ballo di Rai/Mediaset. A Galatone on stage anche il cantautore Gatto Panceri presente a Sanremo per ben 11 volte come autore e 4 come cantante.

Scelta strategica per gli stilisti che saliranno in palcoscenico a rappresentare la haute couture italiana. Giada Curti, bella e dinamica, è il mito del made in Italy d’avanguardia con la sua rara magia, in grado di unire passione per la moda e family life. Riesce mirabilmente a fare un unicum con il mondo sofisticato e complesso del fashion system internazionale. Un modello esemplare dell’Italian style che tutti invidiano al nostro Paese. Gianni Calignano il gentleman della moda italiana che da Nardò a Milano, Parigi, Tokio, Arabia Saudita e in altre capitali mondiali regala sogni da indossare a regine e principesse. Ha fatto dell’artigianato salentino e pugliese il focus delle sue pregiate collezioni. Michele Miglionico, raffinato e ricercato fashion designer lucano sempre alla ricerca della bellezza pura. E’ il vate visionario della couture italiana che con impegno vuole riportare ai vecchi fasti ed all’antica gloria della sua terra. Famosi i suoi abiti ispirati alle ‘Madonne lucane’. Charme ed eleganza, bon ton per i capi del pugliese Erasmo Fiorentino Couture, con Maison a Crema, nominato stilista ufficiale di Miss Mondo Italia, crea con passione abiti da sposa da Gran Gala che gli hanno dato fama internazionale. Koscanyo è energia pura, originalità, musica e colori dal mondo. Arriva dalla Sicilia per regalare agli spettatori una collezione ispirata ad una donna vampiro dalla forte personalità “Gotico-Barocco” tutta in noir . La Maison Pansardi, si è affermata nel wedding per raffinatezza, tessuti pregiati, eleganza regale e la cura dei dettagli che sanno rendere una sposa ancora più unica e speciale. Puro inno alla femminilità.

A strabiliare ancora i presenti per la sua maestria Tommaso Filieri che con sensibilità artistica realizza stupendi abiti con composizioni floreali naturali, di stile botticelliano. Antonio Extempore eccezionale campione di istant fashion con l’abilità incredibile di creare in passerella a tempo di record deliziosi abiti senza ago e senza filo. Durante la serata sarà premiata la giornalista lucana di Telenorba Francesca Rodolfo.

Le spettacolari scenografie sono affidate al Maestro Mario Carlo Garrambone mentre le coreografie sono di Matteo Giua. Per Senise hair style e make-up della Scuola Europea di Policoro e Matera di Mirella D’Alessandro mentre per Galatone hair style e make-up della Scuola Antares e dai suoi maestri Daniele Ciccardi del salone Dimensione Donna di Galatina e dalla make up Artist Claudia Calò.

Particolare attenzione sarà data allo scopo sociale dell’evento: la campagna di sensibilizzazione a favore dell AIL - Associazione Italiana Leucemia – attraverso una raccolta fondi ed un concorso Un sorriso per due “ Vinci e dona un crociera da sogno.”

La novità di questa edizione è il Patto di amicizia tra il Comune di Senise e il Comune di Galatone che verrà siglato dai Sindaci Giuseppe Castronuovo e Livio Nisi.

Media partner dell’evento: Rendez-Vous De La Mode - Ufashon - La Siritide, Basilicatanotizie, Radio Senise centrale, Telenorba, Tg Norba.

martedì 9 agosto 2016

Nasce la Camera della Moda Puglia – Basilicata – Campania – Molise

POTENZA - Un punto di riferimento per tutte le realtà imprenditoriali e iniziative volte alla valorizzazione e promozione dello stile, del costume e della moda.

È la Camera della Moda Puglia – Basilicata – Campania – Molise, costituita pochi giorni fa dalla Carmen Martorana Eventi. Un approdo naturale per l’agenzia di moda e spettacolo meridionale affermatasi negli anni anche oltre i confini nazionali con il suo International Award Top Fashion Model e con collaborazioni per le più importanti fashion week del territorio.

L’associazione, che avrà come presidente onorario Roberto Guarducci, stilista che ha lavorato per più di vent’anni nella maison Fendi, si propone di disciplinare, coordinare e promuovere lo sviluppo della moda pugliese, lucana, campana e molisana, tutelandone, coordinandone e potenziandone l’immagine sia in Italia che all'estero. Ha anche l’intento di attuare una politica di supporto organizzativo finalizzata alla conoscenza, alla promozione e allo sviluppo della moda attraverso l’organizzazione di eventi di alta levatura che abbiano un filo conduttore in grado di legare fashion, arte, cultura e gusto.

Si occuperà di tutto ciò che gravita attorno al mondo della moda e dello spettacolo con corsi di fashion designer, fotografia, posa fotografica, portamento, hair style & make up, comunicazione, cinema, televisione, teatro, danza e canto, oltre che di accogliere creatori d’abiti d’alta moda, prêt-à-porter o sportivi, accessoristi, jewel designer, hair stylist, make up o nail artist, fotografi e tutti gli operatori del settore.

«Unendo le diverse professionalità ed esperienze - dichiara il presidente onorario Roberto Guarducci - la nascente Camera della Moda Puglia – Basilicata – Campania – Molise riuscirà a rappresentare i più alti valori culturali e ad affermare il valore dell'ingegno meridionale oltre ogni confine».

mercoledì 13 luglio 2016

Michele Miglionico veste Francesca Schiavo

GINEVRA - La cantante Francesca Schiavo,  in occasione del prestigioso “Concerto per il Mediterraneo” organizzato dall’Onu, si è esibita nella prestigiosa  “Sala Dei Diritti Umani e dell’Alleanza delle Civiltà” delle Nazioni Unite a Ginevra, rappresentando l’Italia, diretta dal maestro e compositore Toni Cuenca  ed accompagnata dalla Royal Symphonic Orchestra of Morocco

Un evento che si vuole replicare nei luoghi storici ed importanti del mediterraneo e che auspica di diventare un punto di riferimento e di incontro in un momento storico in cui il Mediterraneo è diventato testimone di una tra le più terribili crisi umanitarie.

Per questa occasione Francesca Schiavo ha scelto di indossare un evening dress Michele Miglionico Haute Couture in georgette di lurex plissè nero con bustier drappeggiato e ricamato in jais e cristallo nero.

mercoledì 3 febbraio 2016

Matera 2019, al via il Premio Moda “Città dei Sassi”

MATERA - Martedì, 28 giugno 2016 è in programma il Premio Moda “Città dei Sassi”, concorso internazionale per stilisti giunto alla 8^ edizione e che quest’anno celebra l’evento attraverso il tema “moda, eleganza e creatività”. Il premio è una competizione di stilisti di alta moda istituito per promuovere artigiani/creativi della moda in total look femminile provenienti da ogni parte del mondo che partecipano all’evento per mettere in luce le proprie capacità artistiche e farsi conoscere attraverso i media ad un pubblico internazionale grazie alla presenza di esponenti della moda, degli organi di stampa, delle reti televisive e del pubblico. Il concorso ha lo scopo di selezionare e premiare creatori e fashion designers per promuovere e valorizzare il talento attraverso la presentazione in passerella di originali creazioni d’alta moda nella città di Matera, patrimonio Unesco dal 1993 e designata a Capitale Europea della Cultura nel 2019. Saranno attribuiti i seguenti premi: Premio Moda “Città dei Sassi” - Premio Moda al Cinema (dedicato all’attrice Marilyn Monroe, icona del cinema e di stile nel mondo in occasione dei 90 anni dalla sua nascita) - Premio Moda della Critica - Premio Moda “Matera 2019”. Successivamente, a chiusura dei termini di iscrizione (29 febbraio 2016), una giuria tecnica, appositamente nominata, decreterà gli otto stilisti finalisti che avranno la possibilità di presentare una collezione di creazioni di moda, nello specifico di Alta Moda Donna, sezioni Abbigliamento e Accessori. Nella serata dell’evento, davanti a una giuria speciale composta da esperti e rappresentanti illustri del mondo della moda italiana, dell’imprenditoria locale e delle associazioni di categoria, affiancata da una giuria composta da rappresentanti della stampa, gli stilisti proporranno le proprie originali creazioni nella suggestiva Città dei Sassi. Concluso il premio, l’evento continua sul sito web www.premiomoda.it attraverso una vetrina virtuale del “Premio Moda” per far rivivere non solo la serata, ma anche il fascino della città dei Sassi. Grazie all’evento il sito web www.premiomoda.it fa registrare una presenza media annuale di circa 180mila accessi da tutto il mondo. Tale successo va ricercato nel sempre maggiore impegno profuso dall’organizzatore nel migliorare la manifestazione, sempre più apprezzata dalla stampa specializzata. Al Premio Moda 2016 si registra la presenza di numerose personalità provenienti dal mondo istituzionale, del giornalismo, della tv e del cinema. In proposito gli organizzatori hanno avviato importanti collaborazioni con stilisti e personaggi illustri del panorama italiano i cui nomi verranno resi pubblici durante la conferenza stampa che si terrà nel corso del mese di giugno 2016. L

giovedì 10 dicembre 2015

L'alta moda di Michele Miglionico sbarca a Buckingham Palace

LONDRA - In occasione dell’annuale ricevimento degli auguri di Natale per i membri del mondo diplomatico al cospetto di Sua Maestà la Regina Elisabetta II a Buckingham Palace. Mrs Karen Lawrence Terracciano consorte dell’Ambasciatore d’Italia S.E. Pasquale Terracciano ha scelto di indossare un abito di Alta Moda firmato dallo stilista Michele Miglionico. Mrs Lawrence Terracciano ha indossato un evening dress di linea scivolata con corpino senza maniche in tulle e pizzo valencienne drappeggiato in chiffon nero e gonna con piccolo strascico in velluto devorè grigio con disegni stilizzati in lurex nero.

Una cappa in broccato di seta della collezione “Madonne Lucane” ed una sciarpa di taffettas doppiata di visone intarsiato nero e fuxia hanno completato l’immagine dell’ outfit haute couture appositamente creato per l’evento. Inoltre Mrs Lawrence Terracciano ha indossato gioielli Bulgari Alta Gioielleria, clutch Bulgari, shoes luxury Max Mara e guanti Sermoneta Gloves. Tutto questo per sostenere e diffondere nel Regno Unito l’eccellenza del Made in Italy.

venerdì 23 ottobre 2015

Manila Grace arriva in Basilicata con l’iniziativa ''Pois Invasion'', una serie di appuntamenti esclusivi in giro per l’Italia

POTENZA - Manila Grace dà il benvenuto all’autunno con l’iniziativa Pois Invasion, una serie di appuntamenti esclusivi in giro per l’Italia per scoprire da vicino tutte le ultime novità di stile Fall Winter 2015/2016. Il pois, interpretato nelle sue innumerevoli forme e dimensioni, rivoluzionato di stagione in stagione con la firma unica di Manila Grace, sarà “raccontato” attraverso i capi iconici della nuova collezione Autunno Inverno 2015/2016. Un invito a scoprire e cogliere le tante declinazioni di stile del celebre puntino maxi o micro, classico o multicolor, che impreziosisce foulard, maglieria, pantaloni ed accessori Manila Grace. Una vetrina dedicata a questo universo creativo, dj-set con sonorità lounge e un cocktail party daranno il benvenuto a tutti gli ospiti, media influencer e clienti, a cui Manila Grace riserverà una sorpresa speciale. In attesa di scoprire le prossime date italiane, Pois Invasion fa tappa a Potenza (Basilicata) il 30 ottobre 2015 (dalle ore 18 alle 21) presso la boutique Lamorgese di Piazza Mario Pagano 18.

mercoledì 30 settembre 2015

Michele Miglionico ospite al 'gran galà' della moda con gli amici dell'Unicef

CASERTA - Grande successo per il “Gran Galà della Moda con gli amici dell’Unicef per i bambini del Nepal” svoltosi nello splendida cornice della Cappella Palatina della Reggia di Caserta e condotto da Veronica Maya conduttrice televisiva e testimonial Unicef.

L’evento di beneficenza è stato organizzato da Officina delle Idee in collaborazione con l’Unicef, l’EPT (Ente Provinciale per il Turismo di Caserta),  Ascom Confcommercio ed ha raccolto il consenso di numerosi sponsor, tra cui l’azienda vitivinicola campana “Tenuta Fontana” con il supporto della Signora Rosa Praticò  insieme ad Antonio Riccardo e Nicola Acella come event planner e Simona Pragliola event coordinator.
L’esclusiva serata  ha avuto lo scopo di raccogliere fondi a favore dei bambini sopravvissuti al violento terremoto che ha colpito il Nepal lo scorso mese di aprile.

Nel corso della manifestazione le modelle hanno indossato abiti di Alta Moda della collezione “Madonne Lucane” dello  stilista Michele Miglionico.

Quattordici gli abiti messi in scena che, tra sacro e profano, hanno raccontato il quotidiano di una terra del sud Italia grazie ad una storia di amore filtrata con il linguaggio dell’alta moda. Con questa sua ultima collezione lo stilista si è ispirato alla  Basilicata, sua terra di origine, rievocandone con tessuti, ricami, pizzi, veli, e trasparenze le sue tradizioni religiose e popolari.

Il tutto è stato completato dai gioielli scultura Monies in pietra e materiali preziosi. A rendere ancora più emozionante la performance dello stilista Michele Miglionico sono stati i suoni, canti e danze del gruppo di musica popolare “Suoni Barricati” insieme al musicista Alessandro Colmaier con l’esecuzione della Tammurriata durante lo show.

Vera preziosità della serata le musiche eseguite dall’orchestra diretta dal Maestro Leonardo Quadrini, docente di esercitazioni orchestrali al Conservatorio di Napoli “San Pietro Majella” e le esibizioni dei ballerini professionisti della “Compagnia Ivir Danza”.

Un grande appuntamento, a cui hanno partecipato diversi Ambasciatori e Testimonials Unicef e Personalità: Paolo Rozera (Direttore Generale Unicef), Mimmo Pesce (Presidente Prov.le Unicef – Napoli), Lucia Ranucci (Commissario Ente Provinciale Turismo Caserta); Fioretta Mari (attrice), Patrizio Rispo (attore), Mario Porfito (attore), Stefania De Francesco (cantante/attrice), Daniela Fazzolari (attrice), Rajae Bezzaz (attrice e inviata Striscia la Notizia), Numa Palmer (cantante), Alessandra Della Croce (soprano) Giuseppe Racioppi (regista), Giuseppe Fata (Presidente Camera della Moda Giovani Fashion Designer);

In chiusura l’asta silenziosa di beneficenza battuta dall’attrice Fioretta Mari per la Pigotta realizzata eccezionalmente dallo stilista a sostegno del progetto Unicef.

L’immagine delle modelle è stata curata dagli hair stylist Paolo Fasulo, Gaetano Giovansante, Antonella Vezza e make up artist Accademia di Roma Face Place Art Director Pablo Gil Cagnè e Make Up Academy Napoli di Antonio Riccardo e Nicola Acella.
Il connubio di due magnificenze, quella architettonica della Cappella Palatina della Reggia di Caserta e l’eleganza e la raffinatezza dell’Alta Moda  hanno regalato una serata unica ed indimenticabile con grandi suggestioni e pura bellezza.

Le foto sono state realizzate dal photographer Marco Belleggia.

giovedì 10 settembre 2015

Michele Miglionico ospite d'onore a The Look Of The Year 2015

ACI CASTELLO - THE LOOK OF THE YEAR 2015, manifestazione internazionale legata al mondo del modelling e osservatorio di ricerca privilegiato sulle future top model in grado di coinvolgere ogni anno 50 Paesi nel mondo, vedrà la sua finale internazionale svolgersi, domenica 13 settembre 2015 alle ore 19.00, allo Sheraton Catania Hotel & Conference Center di Aci Castello (CT), inizialmente prevista a La Plage Resort di Taormina Isola Bella spostato a causa forza maggiore per i noti eventi atmosferici.

L’evento, prodotto da Nuccio Cicirò e diretto da Ivana Triolo  sarà presentato dalla top model ed attrice Youma Diakite

Ospite d’eccezione della serata sarà lo stilista Michele Miglionico, esponente dell’Alta Moda Italiana, che presenterà la sua ultima collezione couture per autunno-inverno 2015/2016: Una collezione  che racconta il patrimonio artistico-culturale della sua terra di origine la Basilicata esaltando gli elementi del costume lucano, dell’artigianalità, della sacralità costruendo una connessione con il contemporaneo  ispirandosi alle Madonne venerate in questa terra e portate in processione, alle figure femminili e alla sua cultura popolare.

Durante la serata sarà conferito il “THE LOOK OF THE YEAR Fashion Award 2015” allo stilista quale riconoscimento alla sua professionalità e creatività.

L’evento coinvolge modelle, agenzie, operatori del settore, tv, radio, giornalisti, case di moda, aziende del settore (make up, prodotti di bellezza, abbigliamento, moda, etc), nonché notissimi personaggi del mondo dello spettacolo e della moda.

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming, media partner World Fashion Channel.

mercoledì 9 settembre 2015

Una potentina alla finale di "Miss Grand Prix 2015"

ASCOLI PICENO - Tutta Potenza fa il tifo per Stephany. Ci sarà anche infatti una miss potentina domani sera, giovedì 10 settembre ad Ascoli Piceno per la finalissima nazionale di Mister Italia 2015.

La bella Stephany Tomasco, 17 anni, studentessa con la passione della danza e il sogno di diventare un'attrice professionista ha infatti strappato il pass per la finale entrando tra le “magnifiche 35” aspiranti Miss Grand Prix 2015 dopo le selezioni regionali dei mesi scorsi e le prefinali di ieri sera a Roseto degli Abruzzi.

Domani Stephany salirà sul palco di piazza del Popolo ad Ascoli Piceno dove a condurre la finalissima ci sarà la cantante e conduttrice tv, Jo Squillo. Grandi nomi previsti anche in Giuria con tanti volti noti del mondo dello spettacolo tra cui il conduttore tv Alessandro Cecchi Paone nelle vesti di presidente.

Il concorso di Miss Grand Prix, giunto alla sua 28esima edizione, è organizzato da Claudio Marastoni Communication, ed è una delle più importanti e autorevoli manifestazioni del settore.

martedì 8 settembre 2015

Michele Miglionico lancia la campagna pubblicitaria Haute Couture a/i '15-'16

ROMA - Michele Miglionico  presenta la nuova campagna pubblicitaria Haute Couture per il prossimo Autunno/Inverno 2015/2016 scattata dalle fotografe Cinzia Carbonelli e Adriana Seganti ed ambientata nella cinquecentesca Chiesa consacrata di Santa Maria di Loreto a Roma.

Il  duo Carbonelli&Seganti, per questa occasione, ricreano un’immagine elegante e rarefatta  in cui l’osservatore viene piacevolmente indotto a  pensare a statue di sante patrone portate in giro per le vie del paese nei giorni della festa nel territorio Lucano, luogo magico, pieno di bellezze e contraddizioni e terra di origine dello stilista, dove ancora oggi si consacrano per devozione gli abiti più belli e preziosi alle statue di culto come ex-voto offerti per una grazia ricevuta.

Interpretano la collezione Livia Skugor e Chiara Giordano due donne simili ma che si contrappongono interpretando principesse e sante, regine e madonne, tutte adornate e adorate.

Bianco e nero, rosa pallido, beige perlato, rosso scarlatto, oro in tutte le sue sfumature. Questi i colori della collezione: Il nero è il colore del velo, accessorio indispensabile durante le funzioni religiose, della “processione” ed anche del lutto vissuto però con gioiosa spensieratezza mentre il rosso scarlatto traccia un segno carnale.

C'é tutta la sensualità del sud in queste foto: la femminilità è nobile, è regale, ma insieme è donna, anche se é madonna. A completare l’immagine della campagna  Michele Miglionico Haute Couture i gioielli scultura Monies (Boutique Roma) in pietre e materiali preziosi e la collaborazione esclusiva degli hairstylist Marcello Montalbano e Francesco Vaccarino per la Compagnia della Bellezza, e dei make up artist Nicola Acella e Antonio Riccardo della maison Face Place Academy – Roma art director Pablo Gil Cagnè – Baldan Group.

Un ringraziamento speciale all’associazione del Pio Sodalizio dei Fornai Italiani in Roma (antica corporazione con bolla papale del 1516) per aver concesso e messo a disposizione allo stilista Michele Miglionico  la chiesa consacrata alla Madonna di Loreto per realizzare questa campagna fotografica che ha come scopo quello di interpretare il vasto patrimonio culturale, artistico e antropologico di un territorio del sud Italia ancora poco conosciuto, la Basilicata.

lunedì 31 agosto 2015

Alta moda: Michele Miglionico a La Notte veste Senise e alla Notte Glamour di Galatone

SENISE - Un vero e proprio successo la IV  Edizione de  “La Notte veste Senise” svoltasi a Senise (PZ) nella splendida Piazza San Francesco,  e della “Notte Glamour” svoltasi a Galatone (LE) nel cuore del Salento in Piazza del SS. Crocifisso presentate  dall’attore Roberto Farnesi affiancato dalla showgirl Sofia Bruscoli, alla presenza dell’Ambasciatore Indonesiano in Italia S.E. August Parengkuan e della sig.ra Sonya sua consorte, dei rappresentanti istituzionali della Regione Basilicata e della Regione Puglia.

Le manifestazioni sono state ideate dall’ agenzia Cool Events di Pasquale Guidi che quest’anno  ha voluto prestare particolare attenzione ad un fenomeno tristemente diffuso che è è quello della violenza sulle donne e per le edizioni  sono state dedicate all’Associazione Rinascita Meridionale Per le Donne Vittime di Violenza.

Ospiti d’eccezione gli stilisti Michele Miglionico, Raffaella e Gigliola Curiel con i gioielli di Marina Corazziari, Gianni Calignano, Giada Curti e il giovane stilista Erasmo Fiorentino.

In tale occasione lo stilista Michele Miglionico con le sue creazioni di alta moda ha tinto di eleganza il territorio lucano e pugliese creando una perfetta armonia tra forme architettoniche, colori e suoni.
La nuova collezione di Michele Miglionico è dedicata  alle Madonne venerate nella sua terra di origine, la Basilicata e portate in processione durante le feste popolari ad esse dedicate.
In questo territorio, luogo magico, pieno di bellezze e contraddizioni, ancora oggi si consacrano per devozione gli abiti più belli e preziosi alle statue di culto.

Con le sue  creazioni di Alta Moda Michele Miglionico interpreta il vasto patrimonio culturale, artistico e antropologico della sua terra.

Drappeggi classici, appiombi talari, broccati sontuosi e passamanerie preziose evidenziano una collezione di abiti  leggeri dedicata ad una “Madonna” contemporanea. I colori della collezione sono densi e misteriosi: verde origano, rosa pallido, beige perlato, oro in tutte le sue sfumature  disposti in combinazioni cromatiche  che sorprendono lo sguardo e lo catturano.

Presenti, inoltre, i salentini Tommaso Filieri con le sue creazioni di arte floreale applicata alla  moda  attraverso la ricerca di elementi naturali e la sperimentazione di vecchie tecniche artigianali quali l’intreccio della corda e della paglia e lo stilista  Antonio Extempore che ha realizzato dal vivo il suo “Instant Fashion”.
Ospiti, direttamente da Zelig e Colorado, Beppe Braida, Giampiero Peroni e Dedio che si sono alternati agli artisti internazionali del “Circo Bianco”.

La scenografia è stata affidata a Mario Carlo Garrambone e la coreografia a Matteo Giua. Make up e Hair styling a Senise sono stati curati della Scuola Europea Accademia di Policoro e Matera, creata e gestita da Mirella D’Alessandro, mentre a Galatone sono stati affidati a IO Donna di Trianni Annarella e Corvo Veronica e a Denise Coiffeuse e Paola Esthétique.

Una Senise e una Galatone diverse, piene di fascino e intrise di evocazioni e bellezza. Uno chic romantico e lieve un modo elegante ed efficace  per diffondere la cultura e la valorizzazione del territorio lucano e pugliese, oltre alla promozione turistica e del Made in Italy.

martedì 18 agosto 2015

Finale e Finalissima Regionale Miss Italia Basilicata 20 e 21 Agosto 2015 a Venosa

VENOSA - Si concluderanno a Venosa il 20 e 21 Agosto le selezioni ufficiali del Concorso Miss Italia delle fasce di Miss Cotonella Basilicata e Miss Basilicata 2015, che daranno diritte alle elette, insieme alle altre titolate, di accedere alle semifinali di Jesolo ed alla finalissima trasmessa in diretta La7 il 20 settembre in prima serata. Un lavoro minuzioso di selezione durato tutta l’estate alla ricerca di Miss Basilicata svolto da Vincenzo Russolillo, concessionario Unico per la Basilicata, impegnato con lo staff di Gruppo Eventi in un tour che ha toccato 18 località tra la provincia di Potenza e Matera.

La serata finale sarà realizzata in collaborazione con Giuseppe Grande, ideatore e fondatore dell’azienda TostAtu ed il sostegno di amici imprenditori e dell’ Amministrazione Comunale di Venosa. Giuseppe Grande, lucano legato alla sua terra, è riuscito nell’impresa di unire amici imprenditori con l’intento di valorizzare e promuovere a livello nazionale con questo evento il territorio lucano con i suoi prodotti, le bellezze artistiche e paesaggistiche.

Una giuria d’eccezione per l’evento venosino del 21 Agosto, chiamata direttamente da Giuseppe Grande con l’azienda TostAtu, con la partecipazione di Veronica Maya, conduttrice Tv e show girl, Luigi De Canio, allenatore di calcio, Francesca Cipriani, show girl, Andrea Lehotska, conduttrice circo di Montecarlo su rai 3, Guendalina Canessa proveniente dal Grande Fratello e ora famosa blogger di moda, Debora Salvalaggio seconda classificata Miss Italia 2003 e conduttrice, Giuseppe Grande (ideatore TostAtu). I due eventi avranno luogo in Piazza Castello. Momenti di spettacolo, arte, cultura e musica faranno da cornice alle sfilate delle miss in gara.

Le serate saranno condotte da Angelo Contaldo, conduttore storico di Miss Italia in Basilicata e neo conduttore di “ Casa Sanremo 2015”. Sarà una serata all’insegna della musica dal vivo con La Santarsieri Band, gruppo ufficiale Casa Sanremo 2015; il ritorno in esclusiva degli autori e compositori del brano che nel 2012 ha spopolato in tutte le disco di Ibiza e radio con la presenza di altri cantanti emergenti.

Per l’occasione le finaliste che concorreranno al titolo di Miss Italia Basilicata sfileranno in abiti da sposa disegnati e realizzati in esclusiva per l’occasione da Savarese Atelier. Si ringraziano inoltre le aziende sostenitrici dell’iniziativa: Farmacia del Gallo, Kreo Arredamenti, Enoteca Regionale Lucana, Consorzio Qui Vulture, CSM centro stampa multimediale, ModHardware computer, Il Brigante pizzeria, Polidoro officine, Savarese Atelier, Tai Fun Games.

giovedì 16 luglio 2015

Alta Moda: a Roma sfilano le “Madonne Lucane” di Michele Miglionico

Nella Chiesa di Santa Maria di Loreto in Piazza della Madonna di Loreto, 26 a Roma (Piazza Venezia – Colonna Traiana) – durante il calendario di AltaRoma, Michele Miglionico ha presentato la  sua collezione di Alta Moda “Madonne Lucane” per l’autunno/inverno 2015/16.
Un evento che ha visto il supporto del Pio Sodalizio dei Fornai Italiani Roma, del Gruppo di Azione Locale “La Cittadella del Sapere”, il patrocinio dell’APT Basilicata, il contributo di Arte Vetrina Roma  e di Mosaico Casting.

 Quindici manichini bianchi istallati sulla navata centrale della chiesa, rivolti verso l’altare,  hanno raccontato una collezione solenne, magica, misteriosa e toccante dedicata dallo stilista alla tradizione ed al patrimonio artistico-culturale della sua terra con l’esaltazione degli elementi del costume lucano, dell’artigianalità, della sacralità costruendone una connessione con il contemporaneo  che si ispira alle Madonne venerate in questa terra e portate in processione.

Location eccezionale ed esclusiva la Chiesa consacrata di Santa Maria di Loreto in Roma. Il risultato di tutto questo racconto non potuto che produrre immagini forti, intense, addirittura emozionanti tanto da coinvolgere i cinque sensi dei presenti. A partire dalle luce filtrata dalle vetrate policrome ed accentuata dalla dolcezza delle candele votive, dal profumo dell’incenso, dal suono sacro e liturgico dell’organo  e dall’abito dedicato alla Madonna del Carmine, indossato dalla modella Chiara Giordano che ha dato l’inizio all’evento.

Drappeggi classici, appiombi talari, broccati sontuosi e passamanerie preziose hanno evidenziato una collezione di abiti  leggeri dedicata ad una “Madonna” contemporanea.

Molti i riferimenti ai costumi popolani del settecento come ad esempio le gonne sovrapposte che danno volume ai fianchi, i ricami e merletti fatti a mano utilizzati sui corpetti (un altro elemento costante del costume tradizionale femminile lucano per valorizzare il seno) il mantello che segue l’influenza greca  ed il velo come accessorio indispensabile durante le funzioni religiose.
I colori della collezione sono densi e misteriosi: verde origano, rosa pallido, beige perlato, oro in tutte le sue sfumature  disposti in combinazioni cromatiche  che sorprendono lo sguardo e lo catturano. Il nero crea ritmo mentre il rosso scarlatto traccia un segno carnale.

I tessuti: organze doppiate con pizzi valencienne, taffettas di seta, gazar Abram, merletti ricoperti di tulle point d’esprit, broccati di seta lavorati sbiechi.

Michele Miglionico ha voluto raccontare con questa collezione una femminilità composta, consapevole di una bellezza che viene da dentro e che conserva intatto tutto il suo fascino. Una collezione  ispirata da quei riti sacri che trasformano le immagini delle donne-madonne delle antiche tradizioni lucane in donne di oggi.

Unendo rigore e seduzione  Michele Miglionico ha creato un contrappunto tangibile lasciando che a definire tutto sia la donna rivelandone il carattere.
L’evento è proseguito con un cocktail dove gli ospiti hanno potuto degustare i piatti tipici della cucina lucana preparati e narrati dallo chef lucano Pino Golia ed abbinati a vini e passiti regionali.

Presenti all’evento Patrizia Massi, presidente del Pio Sodalizio dei Fornai Italiani in Roma, Dino Bartocci presidente dell’Associazione dei Panificatori di Roma e Nicola Timpone, direttore del Gruppo di Azione Locale (Gal) “La Cittadelle del sapere”.

A completare l’immagine della collezione  Michele Miglionico Haute Couture i gioielli scultura Monies (Boutique Roma) in pietre e materiali preziosi e la collaborazione esclusiva degli hair stylist Marcello Montalbano e Francesco Vaccarino per la Compagnia della Bellezza, e dei make up artist Nicola Acella e Antonio Riccardo della maison Face Place Academy Roma art director Pablo Gil Cagnè – Baldan Group.
Arte Vetrina Roma  ha collaborato a tale progetto realizzando dei manichini capaci di esaltare gli abiti messi in mostra.

giovedì 9 luglio 2015

Michele Miglionico: presentazione collezione di Alta Moda “Madonne Lucane”

ROMA - Lunedì 13 luglio 2015 alle ore 12.30 nella Chiesa di Santa Maria di Loreto in Piazza della Madonna di Loreto, 26 a Roma (Piazza Venezia – Colonna Traiana) – alle ore 12.30, durante il calendario di AltaRoma, Michele Miglionico presenta la  sua collezione di Alta Moda “Madonne Lucane”

In questa occasione il Pio Sodalizio dei Fornai Italiani in Roma (antica corporazione con bolla papale del 1516) mette a disposizione allo stilista Michele Miglionico la chiesa consacrata alla Madonna di Loreto per presentare con un installazione statica  curata da Arte Vetrina Roma,  la nuova collezione di Alta Moda per l’autunno inverno 2016.

Con questa collezione  Michele Miglionico  guarda alla tradizione raccontando il patrimonio artistico-culturale della sua terra con l’esaltazione degli elementi del costume lucano, dell’artigianalità, della sacralità costruendo una connessione con il contemporaneo  ispirandosi alle Madonne venerate in questa terra e portate in processione, alle figure femminili e alla sua cultura popolare.

Molti i riferimenti ai costumi popolani del settecento come ad esempio le gonne sovrapposte che danno volume ai fianchi, i ricami e merletti fatti a mano utilizzati sui corpetti (un altro elemento costante del costume tradizionale femminile lucano per valorizzare il seno) il mantello che segue l’influenza greca (la prima testimonianza si conserva nel Museo del Louvre a Parigi  dove è esposta una statuetta di donna in terracotta con mantello che costituisce la prima testimonianza del costume indigeno lucano risalente al IV secolo a.C.) ed il velo come accessorio indispensabile durante le funzioni religiose.

I colori della collezione: verde origano, rosa pallido, beige perlato, oro in tutte le sue sfumature  disposti in combinazioni cromatiche  che sorprendono lo sguardo e lo catturano. Il nero crea ritmo mentre il rosso scarlatto traccia un segno carnale.

I tessuti: organze doppiate con pizzi valencienne, taffettas di seta, gazar Abram, merletti ricoperti di tulle point d’esprit, broccati di seta lavorati sbiechi.

Michele Miglionico racconta una femminilità composta, consapevole ispirata da un momento storico di grande fermento ma di altrettanta difficoltà :il dopo guerra vissuto nel sud italia.

Unendo rigore e seduzione  Michele Miglionico crea un contrappunto tangibile lasciando che a definire tutto sia la donna rivelandone il carattere.

Completano l’immagine delle Madonne  i gioielli scultura Monies.

Lo stilista dedica la sua collezione “Madonne Lucane” all’Anno Santo della Misericordia indetto da Papa Francesco che si aprirà l’8 dicembre 2015, giorno della solennità dell’Immacolata Concezione festa liturgica dedicata a Maria Santa e Immacolata nell’amore, Madre del Redentore dell’uomo.

Arte Vetrina Roma  collabora a tale progetto con l’installazione di una serie di manichini con soluzioni ad hoc, capaci di esaltare le opere in mostra.

Si ringrazia il Pio Sodalizio dei Fornai Italiani in Roma nella persona del Presidente Patrizia Massi e Il Gruppo di Azione Locale “La Cittadella del Sapere” per il supporto a tale progetto, l’APT Basilicata  per il patrocinio e la Mosaico Casting nella persona della Sig.ra Maria Caridad Palacio per il sostegno dato nella realizzazione di tale evento.

giovedì 18 giugno 2015

Al Premio Moda “Città dei Sassi” 2015 vince Daniele Desiati

MATERA - Grande successo per il Premio Moda “Città dei Sassi”, sensualità, passione, originalità, internazionalità nel segno dello stile e dell’eleganza, questi gli elementi che hanno caratterizzato la settima edizione del Concorso Internazionale per Stilisti dell’Alta Moda. Lo scopo del concorso è di individuare, valorizzare e premiare creativi, designers per scoprire stilisti emergenti e/o di professionisti nel campo della moda femminile e di valorizzarne il talento nella splendida cornice dei “Sassi” di Matera (Patrimonio Unesco dell’Umanità e Capitale Europea della Cultura 2019).

La manifestazione, organizzata dalla Publimusic.com di Sabrina Gallitto con il patrocinio della Regione Basilicata, del Comune di Matera, della Provincia di Matera, dell’APT Azienda di Promozione Turistica della Basilicata, del Comitato Matera 2019, del CNA-Federmoda, della Lucana Film Commission con la direzione artistica di Enzo Centonze, direttore format Paolo Fumarulo, coreografie e regia di Stefania Coralluzzo, scenografie Marianna Coretti, coordinatore musicale Vincenzo Scasciamacchia, ufficio stampa Nicola Altomonte, assistente Ileana Mazzei, media partners Agon Channel e Collezioni Haute Couture, testata di riferimento nel settore da circa trent’anni, è stata presentata dalla conduttrice televisiva e showgirl Veronica Maya e si è svolta nella splendida Piazza San Francesco d’Assisi di Matera. Otto i concorrenti in gara: Johanth Chacon, Stefano Montarone e Carlo Cecchini, Luca Tomassoli, Andrea Perrino, Bruno Jaison, Daniele Desiati, Annalisa Di Lazzaro, Priscilla Aceti.

Vincitore della settima edizione del Premio Moda “Città dei Sassi” è stato lo stilista tarantino Daniele Desiati al quale è stato riconosciuto anche il Premio della Critica e il Premio Speciale “Collezioni Haute Couture” consegnato dall’executive fashion editor Dina De Fina che l’ha scelto per “il sofisticato connubio tra sperimentazione e tradizione sartoriale, la couture contemporanea è il nuovo e la tradizione insieme, e Daniele ha dimostrato che tale simbiosi è possibile”.

Il Premio Moda al Cinema, dedicato quest’anno all’attrice Anita Ekberg icona del cinema e dello stile nel mondo e il Premio Moda “Matera 2019” è stato assegnato allo stilista venezuelano Johanth Chacon. Ha ricevuto il Premio alla Carriera la giornalista storica di Rai1 Paola Cacianti acuta osservatrice della moda e delle sue evoluzioni, attenta ai fenomeni economici e di costume che da più di 30 anni svolge la propria attività nel campo della moda con professionalità e passione mentre Cinzia Malvini giornalista de La7 e direttore responsabile di Book Moda ha ricevuto il Premio Speciale Giornalismo Moda per aver creduto sin dalle prime edizioni nella portata del Premio Moda “Città dei Sassi” quale vetrina nazionale ed internazionale per la promozione del talento dei giovani stilisti.

Altro Premio Speciale Giornalismo alla giornalista e conduttrice di origine lucana del TG Norba 24 Francesca Rodolfo per essersi distinta nel mondo del giornalismo portando il nome della Basilicata nel mondo con i suoi telegiornali. Premio Speciale al Cinema è stato riconosciuto all’attrice di origine lucana Anna Rita Del Piano che ha saputo rappresentare l’operosità e le capacità professionale dei lucani nel mondo adoperandosi per la diffusione e la conoscenza dell’identità regionale.

In tale occasione l’attrice ha presentato un mini-monologo immaginario di Fellini che parla di Matera, redatto dal giornalista e scrittore Damiano Laterza. Un lavoro molto serio, sono state sbobinate tutte le interviste a Fellini trovate in rete, le parole chiave che sono venute fuori, le più usate, sono quelle che costituiscono l’ossatura del testo; le stesse sono state riassemblate a formare un testo di senso compiuto su Matera; il lavoro è stato realizzato utilizzando come riferimento la sconfinata bibliografia critica felliniana e cercando di adattare il contenuto al pensiero del maestro, basandosi sulla psicanalisi Junghiana.

Una targa di riconoscimento alle maison Gattinoni che da oltre 70 anni della sua fondazione rappresenta stabilmente un nome di eccellenza nel panorama dell’Alta Moda Italiana e Chiara Boni per aver creato uno stile che va al di là “delle mode” per diventare linguaggio moderno del suo gusto, della sua eleganza, della sua cultura rappresentando nel mondo la vera preziosa unicità del Made in Italy. L’edizione 2015 si arricchisce di nuove e importanti collaborazioni con l’organizzazione Russa “MKMM” (Mosca Concorso di Giovani Stilisti) .

Al Premio Moda Città dei Sassi ha partecipato fuori concorso la stilista proveniente dalla Russia Ekaterina Samokhina che ha presentato “Illusion” la sua collezione primavera/estate 2015. Ad aprire la serata con un video dedicato all’attrice Anita Ekberg tratto dal film “La Dolce Vita”, dopo la presentazione della giuria la serata è proseguita con la collezione autunno/inverno 2015-2016 de La Petite Robe di Chiara Boni, è una fotografia d’interno nella cornice di un’eleganza senza tempo. Lo stile, ispirato alla femminilità di tutte le epoche, viene tradotto nella contemporaneità delle donne.

Lo spazio poi è stato dedicato ai giovani stilisti con le sfilate dei primi concorrenti: “L’inconnue de la Seine” il tema della collezione di Annalisa Di Lazzaro, “Costruzione del sogno”, incontro tra fluido e solido Luca Tommasoli, “Miss Dolly” il mondo del teatro e sfarzo sovietico di Jaison Brown, “Nature’s Beauty” collezione ispirata alla natura di Andrea Perrino, “Il Fiore della Vita” collezione ispirata all’amore dello stilista venezuelano Johanth Chacon, s’ispira all’ILVA lo stilista tarantino Daniele Desiati, “Essenza” connubio tra magia e fantasia la collezione di Stefano Montarone e Carlo Cecchini. A chiudere la gara Priscilla Aceti con la sua collezione “Cose belle di una volta” s’ispira alla sartoria italiana.

Poi nuovamente protagonisti i veterani dell’Alta Moda con l’omaggio dello stilista di origine lucana Michele Miglionico alla città di Matera e alla Basilicata con undici outfits che si ispirano alle madonne venerate nella sua regione, già presentata una capsule collection nella precedente edizione e che vedrà la presenza dell’intera collezione all’Expo di Milano. Il couturier ha scelto come base musicale, per narrare la terra di Basilicata, uno struggente canto dei Kailia “La Carpinese” del compositore Giovanni Chirico che offre uno spaccato vero di quella che era la società rurale nei tempi passati e mostra nella sua melodia i legami con altre culture musicali del Mediterraneo e ricca di colori ritmici, sfumature sonore che arrivano dal mare.

A fine evento si sono esibiti Federico Stefanacci (vincitore della 6^ edizione) che ha presentato una collezione dedicata alla Città di Matera designata Capitale Europea della Cultura 2019, a chiudere la serata l’eleganza e l’estro creativo della maison Gattinoni con la collezione alta moda primavera/estate 2015, firmata dal direttore creativo Guillermo Mariotto, che si ispira all’arte culinaria, una sinfonia di forme profumi e sapori. Momento commovente è stato l’omaggio al cantautore lucano Mango scomparso recentemente seguito dalla lettura della lettera della moglie Laura Valente “Cari amici, un caro saluto a tutti e un grazie di cuore per l’omaggio che stasera avete voluto fare a Pino. Una serata dedicata alla bellezza che lui ha sempre cercato in questa vita, sia con la sua musica, sia nei piccoli gesti di tutti i giorni. C’è tanta bellezza in questa Lucania, affascinante e pura, la sua terra, le sue radici, il suo orgoglio, che è nostro! Un abbraccio a tutti”.

A decretare i vincitori una prestigiosa giuria di addetti ai lavori (giornalisti, stilisti, consulente d’immagini, associazioni di categoria ed istituzioni): La giuria composta dai creatori di moda: Chiara Boni, (stilista), Michele Miglionico (stilista), Paolo Fumarulo (stilista), dai giornalisti: Paola Cacianti (storica critica di moda, Rai1-Top Tutto quanto fa tendenza), Cinzia Malvini (LA7, Book Moda), Paola Acquati (X-Style Mediaset), Dina De Fina (Collezioni Haute Couture), Bea Spediacci (La7d), Veronica Timperi (Il Messaggero, Leggo), Edoardo Dé Giorgio (capo ufficio stampa della maison Gattinoni), da Cinzia Scarciolla (direttore testata giornalistica online Aftertime.it), dai consulenti d’immagine: Nicola Acella e Antonio Riccardo, dalle associazioni di categoria: Leo Montemurro (CNA-Federmoda).

Il look delle modelle è stato curato da Cipriani & Nancy Group – Partner Ufficiale, per l’hair stylist Giampaolo Cipriani ed Enzo Estilo Di Liddo, per il make up - Partner Ufficiale Giuseppe Chiatante, entrambi concessionari dei marchi: Z One Concept e Voilà make up Diego della Palma, le fotografie sono di Donato Cellamare, Enzo Dell’Atti, Antonio Dimita. Una Matera diversa, piena di fascino e intrisa di evocazione, bellezza, lusso e internazionalità. Una eleganza, romantica e lieve, efficace per far conoscere culture diverse, per valorizzare e salvaguardare la Lucanità e il “Made in Italy” unico nel mondo.

lunedì 8 giugno 2015

Premio Moda 'Città dei sassi': Il capolavoro di Federico Fellini “La Dolce Vita” e le bellezze naturali della città di Matera

MATERA - Il Premio Moda “Città dei Sassi” celebra a Matera, paesaggio suggestivo e unico al mondo scelto da grandi registi, da Pier Paolo Pasolini a Mel Gibson e Timur Bekmambetov come scenografia a cielo aperto per girare famose pellicole come “Il Vangelo secondo Matteo”, “The Passion” e il remake Ben-Hur (film in uscita al cinema nell’anno 2016), una delle pellicole più importanti della storia del cinema il film “La Dolce Vita” il capolavoro di Federico Fellini che ha aperto la strada ad un nuovo mondo con l’ossessione dello stile, dell’alta moda e delle celebrità. Ha segnato per l’Italia un periodo di trasformazione radicale, mondanità ed eleganza internazionale che hanno aiutato ad esportare lo stile italiano, a creare un’immagine culturale del Paese nel mondo e il successo del “made in Italy”.

E’ questo il messaggio celebrativo che vuole lanciare per l’anno 2015 il Premio Moda “Città dei Sassi” un evento interamente dedicato ai giovani stilisti, designers e artigiani creativi dell’alta moda. Il concorso, nato nel 2008 dalla passione che caratterizza la Publimusic.com di Sabrina Gallitto ha lo scopo di individuare e premiare creatori fashion designers per scoprire stilisti emergenti e/o professionisti nel campo della moda femminile e per valorizzare il talento nella cornice dei “Sassi” di Matera (Patrimonio Unesco dell’Umanità, decretata Capitale Europea della Cultura 2019). La manifestazione giunta alla 7^ edizione, organizzata dalla Publimusic.com di Sabrina Gallitto con la direzione artistica di Enzo Centonze, direttore format Paolo Fumarulo, coreografie e regia di Stefania Coralluzzo, scenografie Marianna Coretti, coordinatore musicale Vincenzo Scasciamacchia, ufficio stampa Nicola Altomonte, assistente Ileana Mazzei, media partner Agon Channel e Collezioni Houte Couture, con il patrocinio della Regione Basilicata, Provincia e Comune di Matera, del Comitato Matera 2019, dell’APT Azienda di Promozione Turistica della Basilicata, della Lucana Film Commission, del CNA-Federmoda, è presentata dalla conduttrice televisiva e showgirl Veronica Maya che si svolge l’11 giugno 2015 alle ore 20.30 nella splendida Piazza San Francesco d’Assisi di Matera.

L’evento sarà ricco di uno spettacolo articolato con tempi televisivi ed è riservato alla nuova generazione di creatori della moda a livello nazionale ed internazionale che potranno dar vita alle loro creazioni di alta moda, proponendo le loro idee di eleganza e creatività dinanzi ad un folto pubblico, in buona parte formato da rappresentanti aziende del settore, stampa, autorità e dai tanti turisti che affollano nel periodo estivo la Città dei Sassi. Premio Moda Città dei Sassi non è un concorso ma un vero e proprio progetto di scouting organizzato dalla Publimusic.com, che ha come obiettivo la ricerca e la promozione di giovani talenti creativi del panorama nazionale ed internazionale. Un contest indirizzato specificatamente a giovani stilisti del mondo della moda e dedicato alle collezioni femminili nelle categorie abbigliamento ed accessori.

Il Premio Moda “Città dei Sassi”, crocevia della Haute Couture Internazionale, richiama a Matera stilisti provenienti da tutti il mondo per la 7^ edizione e dopo un’attenta selezione vede la partecipazione degli otto finalisti: Johanth Chacon, Stefano Montarone e Carlo Cecchini, Luca Tomassoli, Andrea Perrino, Bruno Jaison, Daniele Desiati, Annalisa Di Lazzaro, Priscilla Aceti. A decretare i vincitori una prestigiosa giuria internazionale di addetti ai lavori (giornalisti, stilisti, consulente d’immagini, associazioni di categoria ed istituzioni): La giuria è composta da Stefano Dominella presidente della maison Gattinoni e presidente del Comitato Tecnico Sistema Moda di Unindustria, dai creatori di moda: Chiara Boni, (stilista), Michele Miglionico (stilista), Paolo Fumarulo (stilista), dai giornalisti: Paola Cacianti (storica critica di moda, Rai1-Top Tutto quanto fa tendenza), Cinzia Malvini (LA7, Book Moda), Paola Acquati (X-Style Mediaset), Dina De Fina (Collezioni Haute Couture), Bea Spediacci (La7d), Veronica Timperi (Il Messaggero), Edoardo Dé Giorgio (capo ufficio stampa della maison Gattinoni), dalle associazioni di categoria: Leo Montemurro (CNA-Federmoda), dalle istituzioni Patrizia Minardi (dirigente Ufficio Autorità di Gestione del PO FESR Regione Basilicata).

Saranno assegnati: Premio Moda “Città dei Sassi”, Premio della Critica, Premio Speciale Collezioni Haute Couture quest’anno si aggiunge il Premio Moda “Matera 2019”, un altro premio di eccellenza, in occasione della designazione della Città dei Sassi a Capitale Europea della Cultura 2019. Inoltre, sarà assegnato il Premio Moda al Cinema un premio appositamente ispirato al cinema e che viene aggiudicato da colui il quale ha, nel corso della sua sfilata, saputo meglio interpretare il significato e il ruolo del cinema nella moda. Il Premio Moda al Cinema dell’edizione 2015, sarà dedicato all’attrice Anita Ekberg, icona del cinema e di stile nel mondo in tale occasione sfilerà l’abito di velluto nero a sirena, firmato dalla casa di moda Gattinoni che fu indossato dall’attrice nel film “La Dolce Vita” di Federico Fellini durante la famosissima scena del bagno nella Fontana di Trevi. A rappresentare l’Alta Moda Italiana con un flash moda delle loro collezioni sono presenti le case di moda Gattinoni, Chiara Boni, Michele Miglionico.

L’edizione 2015 si arricchisce di nuove e importanti collaborazioni. Al Premio Moda Città dei Sassi quali ospiti parteciperanno, fuori concorso, stilisti proveniente dalla Russia mentre nell’anno 2016 alcuni giovani stilisti partecipanti al Premio Moda saranno presenti nella Federazione Russa in occasione di un’analoga manifestazione. Presenza preziosa nata dall’intesa e dalla lungimiranza tra la Publimusic.com, quale titolare unico del format “Premio Moda®” e l’organizzazione Russa “MKMM” (Mosca Concorso di Giovani Stilisti) che ha manifestato l’intenzione di attivare un’attività di collaborazione internazionale connessa allo scambio culturale e di esperienze nel campo della moda di giovani stilisti italiani e russi. Inoltre, ospite della manifestazione il vincitore del Premio Moda “Città dei Sassi” della precedente edizione Federico Stefanacci che presenta la sua ultima collezione dedicata alla Città dei Sassi.

A completare il look delle modelle il make up artist e hair stylist Cipriani e Nancy Group con il suo Staff Official Partner, le fotografie sono di Donato Cellamare, Enzo Dell’Atti, Antonio Dimita. La Publimusic.com che assurge a ruolo di appassionato talent scout in questo prestigioso settore della moda, ha deciso di puntare su questo mondo affascinante fatto di storia e di eccellenze muovendo da un binomio essenziale, la bellezza della creatività giovane, raffinata e innovativa, propria del made in Italy e la ineguagliabile bellezza del territorio in cui questa iniziativa ha origine: Matera, patrimonio Unesco e Capitale Europea della Cultura 2019, palcoscenico internazionale, set cinematografico naturale per molte pellicole cinematografiche e ponte ideale tra tradizione e modernità.

martedì 24 febbraio 2015

Matera Capitale Europea della Cultura palcoscenico dell’Alta Moda Internazionale

MATERA - Giovedì, 11 giugno 2015 è in programma il Premio Moda “Città dei Sassi”, concorso internazionale per stilisti giunto alla 7^ edizione e che quest’anno celebra l’evento attraverso il tema “moda, eleganza e creatività”. Il premio è una competizione di stilisti di alta moda istituito per promuovere artigiani/creativi della moda in total look femminile provenienti da ogni parte del mondo che partecipano all’evento per mettere in luce le proprie capacità artistiche e farsi conoscere attraverso i media ad un pubblico internazionale grazie alla presenza di esponenti della moda, degli organi di stampa, delle reti televisive e del pubblico. Il concorso ha lo scopo di selezionare e premiare creatori e fashion designers per promuovere e valorizzare il talento attraverso la presentazione in passerella di originali creazioni d’alta moda nella città di Matera, patrimonio Unesco dal 1993 e designata a Capitale Europea della Cultura nel 2019. Saranno attribuiti i seguenti premi: Premio Moda “Città dei Sassi” - Premio Moda al Cinema (dedicato all’attrice Anita Ekbeg, icona del cinema e di stile nel mondo) - Premio Moda della Critica - Premio Moda “Matera 2019”. Successivamente, a chiusura dei termini di iscrizione (20 marzo 2015), una giuria tecnica, appositamente nominata, decreterà gli otto stilisti finalisti che avranno la possibilità di presentare una collezione di creazioni di moda, nello specifico di Alta Moda Donna, sezioni Abbigliamento e Accessori. Nella serata dell’evento, davanti a una giuria speciale composta da esperti e rappresentanti illustri del mondo della moda italiana, dell’imprenditoria locale e delle associazioni di categoria, affiancata da una giuria composta da rappresentanti della stampa, gli stilisti proporranno le proprie originali creazioni nella suggestiva Città dei Sassi. Concluso il premio, l’evento continua sul sito web www.premiomoda.it attraverso una vetrina virtuale del “Premio Moda” per far rivivere non solo la serata, ma anche il fascino della città dei Sassi. Grazie all’evento il sito web www.premiomoda.it fa registrare ogni mese la presenza di circa 140mila accessi da tutto il mondo. Tale successo va ricercato nel sempre maggiore impegno profuso dall’organizzatore nel migliorare la manifestazione, sempre più apprezzata dalla stampa specializzata. Al Premio Moda 2015 si registra la presenza di numerose personalità provenienti dal mondo istituzionale, del giornalismo, della tv e del cinema. In proposito gli organizzatori hanno avviato importanti collaborazioni con stilisti e personaggi illustri del panorama italiano i cui nomi verranno resi pubblici durante la conferenza stampa che si terrà nel corso del mese di maggio/giugno 2015.

giovedì 11 dicembre 2014

Moda: Michele Miglionico, High Fashion Exhibition all'Ambasciata d'Italia a Londra

LONDRA - Nelle suggestive sale settecentesche della residenza dell’Ambasciata d’Italia a Londra lo stilista Michele Miglionico con l’eleganza e la tradizione della sua Alta Moda ha celebrato  l’evento  “Basilicata: Film, Fashion and Food in Southern Italy”.

L’ambasciatore italiano  S.E. Pasquale Terracciano e la consorte Karen Lawrence ospitavano, nella splendida residenza dell’Ambasciata d’Italia a Londra  situata a Grasvenor Square nel cuore della capitale del Regno Unito, l’evento “Basilicata: Film, Fashion and Food in Southern Italy” promosso dal Gruppo di Azione Locale “La Cittadella del Sapere”, dall’Apt-Regione Basilicata e patrocinato dalla Lucana Film Commission  con lo scopo di  promuovere l’unicità lucana tramite i suoi prodotti tipici  utilizzando i linguaggi  del cinema, dell’enogastronomia e della moda.

Nei sontuosi saloni della residenza gli ospiti selezionatissimi del mondo british dell’imprenditoria, del giornalismo, del turismo, del cinema, della gastronomia, della moda hanno potuto apprezzare la storia  e le bellezze naturali della Basilicata attraverso un video con proiezioni di suoni ed immagini di vita reale, spirituale,  che raccontava volti, città, piazze, palazzi, monumenti di una Basilicata che si presenta al mondo ricca di tradizioni e di creatività.
Particolare attenzione è andata alla città di Matera ed alla sua designazione a Capitale Europea della Cultura 2019

Michele Miglionico  durante la serata ha presentato con un installazione sei abiti di alta moda della nuova collezione Michele Miglionico Haute Couture ispirati alle figure femminili della tradizione lucana, alle Madonne venerate in questa terra e portate in processione e alla sua cultura popolare. Due modelle inoltre hanno evidenziato con i loro abiti in movimento la lavorazione certosina di pizzi, ricami e tessuti pregiati che contraddistinguono il lavoro dello stilista, tutto per raccontare  il giardino segreto che è nascosto nel territorio lucano.

Una speciale collezione che trae ispirazione dai costumi del settecento, come ad esempio le gonne sovrapposte usate per dare volume ai fianchi o l’uso di ricami e merletti fatti a mano per evidenziare il punto vita o del mantello indumento di antica influenza greca.

La serata è proseguita con un dinner  party dove i selezionatissimi ospiti hanno potuto degustare i piatti tipici della cucina lucana preparati, narrati dallo chef lucano Vincenzo Romano  ed abbinati a vini e passiti regionali.
Presenti all’evento Nicola Timpone, direttore del Gruppo di Azione Locale (Gal) “La Cittadelle del sapere” e Marcella Di Feo responsabile dell'Ufficio Marketing Internazionale dell'APT Basilicata

A completare l’immagine della collezione  Michele Miglionico Haute Couture i gioielli scultura Monies in pietre e materiali preziosi e la collaborazione esclusiva dell’hair Stylist  Giusy D’Onghia, Art Director di Kultò Hair Academy per le acconciature e il make-up.

Durante la sua permanenza a Londra  lo stilista Michele Miglionico ha curato l’immagine di Mrs Karen Lawrence Terracciano  per l’annuale ricevimento degli auguri di Natale  per i membri del mondo diplomatico a Buckingham Palace al cospetto di Sua Maestà la Regina Elisabetta II.
Mrs Karen  ha indossato un evening dress di Alta Moda realizzato in taffetas baiadera  e  tulle ricamato nei toni dell’arancio e bordeaux appositamente creato per l’occasione.

Un evento di misurata raffinatezza, un modo elegante ed efficace di intrattenere i rapporti tra il Regno Unito e l’Italia valorizzandone e promuovendone le bellezze naturali, culturali ed artistiche della Basilicata.