martedì 21 giugno 2016

Gianni Morandi canta per i detenuti di Poggioreale

NAPOLI - Gianni Morandi si è esibito per quasi 2 ore davanti ai detenuti del carcere di Poggioreale, a Napoli. Morandi è salito sul palco, o meglio, sull'altare della chiesa del carcere ed ha intonato, uno dopo l'altro tutti i suoi successi: Un mondo d'amore, Fatti mandare dalla mamma, C'era un ragazzo, giusto per citarne alcuni di quelli intonati oggi. Rende omaggio a Lucio Dalla e canta "Una casa in riva al mare" e "Caruso" e su richiesta intona un pezzo di un brano di Pino Daniele, prima di passare in rassegna i classici della canzone napoletana. Dal palco anche un omaggio a Nino Rota e alle musiche composte per Il padrino.

0 commenti:

Posta un commento