mercoledì 1 febbraio 2017

SERIE D. Girone H, il Potenza con la capolista Trastevere e il Francavilla in Sinni a Manfredonia

di FRANCESCO LOIACONO - Turno con risultati non di grande qualità per le squadre lucane del campionato di calcio di serie D girone H. Il Potenza ha perso 1-0 fuori casa contro la solitaria capolista Trastevere. Nel primo tempo i laziali propositivi. Un tiro di destro di Mastromattei ha sfiorato il palo. Il Potenza è rimasto in dieci. Esposito è stato espulso per un brutto fallo su Fatati. Il Trastevere è passato in vantaggio con Tajarol che con un tocco di sinistro ha sorpreso il portiere Napoli. La squadra di Gardin ha insistito. Un pallonetto col destro di Massella è stato salvato sulla linea da Potrone.

Nel secondo tempo il Potenza insidioso. Un sinistro a rientrare di Pepe su corner è stato respinto dal portiere Radaelli. Ma i lucani sono rimasti in nove. Apicella è stato allontanato dal campo per un fallo duro su Tajarol. Espulsi anche Manetta per avere atterrato Fatati e il portiere Napoli per fallo da ultimo uomo su Pagliaroli per cui i lucani in sette. Il Potenza è undicesimo a 25 punti.

Il Francavilla in Sinni ha perso 4-2 a Manfredonia. Prima fase di gara. I sipontini in gol con Pazienza di testa. Pareggio della squadra di Lazic. Marino con un tocco al volo di destro. Nuovo vantaggio dei pugliesi. D’Angelo con una inzuccata. Ripresa. Terzo gol del Manfredonia. La Forgia, forte conclusione di sinistro. Quarta realizzazione. La Porta su rigore concesso per fallo di Puca su Pazienza. Rete dei sinnici con Fanelli, gran botta di destro da fuori area. Il Francavilla in Sinni è nono a 28 punti.

Il Rionero ha perso 1-0 in casa col Bisceglie. A decidere per i nerazzurri pugliesi una rete nel primo tempo di Montinaro su punizione.

Per il Vultur nella ripresa un sinistro di De Stefano è stato ribattuto di testa da Daiello. Il Rionero è anch’esso undicesimo a quota 25. Il Picerno dopo il successo in casa per 4-0 sull’Agropoli nel recupero ha di nuovo ottenuto i tre punti. Stavolta a cedere ai lucani è stato l’Apricena per 2-1. Nel secondo tempo in rete il Picerno con Franzese, pallonetto di destro. Pareggio dei pugliesi. Montuori col sinistro. Rete della vittoria della squadra di Arleo con Lolaico di sinistro. Il Picerno è decimo a 26 punti, può riuscire a salvarsi.

0 commenti:

Posta un commento