Visualizzazione post con etichetta calcio. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta calcio. Mostra tutti i post

mercoledì 16 ottobre 2019

Serie D, il Francavilla in Sinni sconfitto, il Grumentum si impone


di FRANCESCO LOIACONO - Turno agrodolce il settimo di andata per le squadre lucane del girone H di serie D. Il Francavilla in Sinni ha perso 3-0 a Fasano. Nel primo tempo in vantaggio i pugliesi con Cavaliere di destro. I lucani in contropiede. Una conclusione di Maggio è finita a lato. Il Fasano propositivo. Un tiro di Corvino non ha inquadrato la porta. Un destro di Serri ha sfiorato il palo. Nel secondo tempo il Francavilla in Sinni incisivo. Un tiro da fuori area di Nolè è stato respinto con i pugni dal portiere Suma. Il Fasano ha raddoppiato con Diaz di sinistro. I lucani insidiosi. Un colpo di testa di Maione è terminato alto. Il Fasano ha segnato il terzo gol con Forbes, tiro a rientrare. Il Francavilla in Sinni è ultimo in classifica con 2 punti.

Il Grumentum Val d’Agri ha vinto 3-1 in casa col Nardò. Nel primo tempo in gol i salentini con Calemme di destro. Nel secondo tempo i lucani hanno pareggiato con Martinez di testa. Il Grumentum è passato in vantaggio con Potenza di sinistro. Ha realizzato la terza rete ancora con Potenza, tiro in diagonale. Il Grumentum Val d’Agri è terzultimo a quota 6.

Sundas: "Ranieri ottima scelta per la Sampdoria"

MILANO - «Mister Ranieri è un uomo semplicemente fantastico che stimo e rispetto molto. Ferrero ha fatto un’ottima scelta». Sundas ha parole di elogio per il neo allenatore della Sampdoria ma allo stesso tempo è critico sulla società. «Ferrero vuole vendere e se non trova un acquirente gli unici che ne risentiranno saranno i tifosi della Sampdoria che vedranno l’amato club scendere in B. Noi della Sport Man siamo sempre disponibili a collaborare con tutti per trovare una nuova compagine societaria. Ferrero, chiamaci e vi aiuteremo».

martedì 15 ottobre 2019

Serie C, il Potenza trionfa ed è primo, il Picerno ko


di Francesco Loiacono - Giornata positiva a metà la nona di andata per le squadre lucane del girone C di serie C. Il Potenza ha vinto 1-0 in casa contro il Teramo. Nel primo tempo gli abruzzesi insidiosi. Un colpo di testa di Ilari ha sfiorato il palo. I lucani propositivi. Una conclusione del brasiliano Emerson su punizione è terminata alta. Un tiro di Vuletich è stato parato con le mani dal portiere Tomei. Nel secondo tempo il Potenza arrembante. Una botta di Emerson su calcio piazzato è finita fuori. Il Potenza è passato in vantaggio con Longo, tiro al volo su cross di Giosa. Il Potenza è primo in classifica con 20 punti. Il Picerno ha perso 1-0 a Catania. Nel primo è stato annullato un gol di Kosovan ai lucani per un fuorigioco. Il Picerno ha insistito. Un tiro di Vrdoljak è stato respinto con le mani dal portiere Furlan. Nel secondo tempo il Catania è andato in gol con Mazzarani di destro. Il Picerno in contropiede. Un tiro di Nappello non ha inquadrato la porta. I siciliani sono andati vicinissimi al raddoppio. Rossetti di destro ha centrato la traversa. E’ stato di nuovo annullato un gol di Calabrese al Picerno per un fuorigioco. Il Picerno è terzultimo a quota 9.

mercoledì 9 ottobre 2019

Serie D: ko il Francavilla in Sinni e il Grumentum

(Pixabay)
di FRANCESCO LOIACONO - Turno sfavorevole il sesto di andata per le squadre lucane del girone H di serie D. Il Francavilla in Sinni ha perso 2-1 fuori casa contro il Gladiator. Nel primo tempo i campani sono passati in vantaggio con Del Sorbo su rigore dato per un fallo di Benivegna su Di Paola. Hanno raddoppiato con Di Finizio di destro. I lucani in contropiede. Un tiro di Maggio è terminato fuori. Il Gladiator propositivo. Un destro di Marzano è stato respinto con le mani dal portiere Caruso.

Nel secondo tempo i sinnici incisivi. Un colpo di testa di Maggio ha centrato la traversa. I lucani hanno segnato con Maggio di sinistro. Il Francavilla in Sinni ha insistito. Una conclusione di Grandis è finita di un soffio a lato. Un sinistro di Flordelmundo ha visto la valida opposizione con i pugni del portiere Zagari. Il Francavilla in Sinni è ultimo in classifica con 2 punti.

Il Grumentum ha perso 2-0 in casa col Casarano. Nel primo tempo i pugliesi sono passati in vantaggio con Olcese di testa su cross di Palmisano. Hanno raddoppiato con Mincica di destro. Il Grumentum Val d’Agri è penultimo in classifica a quota 3.

martedì 8 ottobre 2019

Serie C: vince il Potenza, pareggia il Picerno

di FRANCESCO LOIACONO - Turno abbastanza soddisfacente l’ottavo di andata per le squadre lucane del girone C di serie C. Il Potenza ha vinto 3-0 in casa con la Viterbese. Nel primo tempo i lucani propositivi. Un tiro di Arcidiacono è stato respinto con le mani dal portiere Vitali. I laziali insidiosi. Un destro di Pacilli ha visto l’opposizione con i pugni del portiere Ioime. Il Potenza è passato in vantaggio con Ricci, sinistro al volo da fuori area.

Nel secondo tempo i lucani hanno raddoppiato col brasiliano Emerson su punizione. La squadra di Raffaele ha insistito, riuscendo a segnare la terza rete con Arcidiacono di sinistro. Il Potenza è secondo in classifica con 17 punti. Il Picerno ha pareggiato 2-2 a Bisceglie. Nel primo tempo in gol i pugliesi con Gatto di destro. I lucani hanno pareggiato con Nappello di sinistro. Il Bisceglie è ritornato in vantaggio ancora con Gatto, tiro a parabola. Nel secondo tempo il Picerno ha di nuovo pareggiato con Santaniello di testa. Il Picerno è tredicesimo a quota 9.

sabato 5 ottobre 2019

Calcio lucano. Prima Categoria. Il Sassi Matera incontra la Lainese. Santorufo: “sarà battaglia!”



di Roberto Berloco

Matera. E’ attesa per questa Domenica, dai giocatori del presidente ed avvocato Alessandro Santorufo, la formazione rappresentativa della “A.S.D. Lainese”, attualmente in penultima posizione nella graduatoria del Girone B della Prima Categoria del Campionato calcistico lucano.

Malgrado le prime due partite conclusesi con sconfitte di peso (5-0 in casa contro il Tursi e 1-4 in trasferta contro il Castelsaraceno), e la conseguenza dello sprofondamento dell’equipe biancazzurra sul fondo della classifica, non sembra che, tra le fila materane, prevalga il sentimento dello sconforto.

“Con la prima rete segnata a Castelsaraceno” - rassicura difatti Santorufo che, nell’undici titolare, occupa il delicato ruolo di punta di copertura - “il Sassi Matera ha messo il suo primo dentino, considerando che il suo organico è rinato quasi completamente sul finire della scorsa Estate. Siamo, insomma, ancora in una fase di rodaggio, con rotelle da oliare e meccanismi da provare. Ecco perché non ci preoccupa di aver perso così vistosamente negli iniziali due scontri dell’andata”.

E conclude: “anzi avverto: noi ci siamo e continueremo ad esserci, lo sappiano e stiano molto in guardia i nostri prossimi avversari. Sarà battaglia!”.

In questi giorni appena passati, sono proseguite le fasi d’allenamento tecnico e tattico presso il Centro sportivo “Gaetano Scirea” dove, nella serata di giovedì, non è mancato anche un incontro amichevole con il Miglionico, militante in Promozione.

“Durante questa settimana” - dichiara il capitano Leonardo Carella - “il gruppo ha lavorato ottimamente. Certo, veniamo da un paio di sconfitte consecutive, ma conserviamo fresca la voglia di fare bene. Abbiamo da poco riacquistato calciatori importanti come, ad esempio, il barese Gaetano Fresa, che va ad integrare l’attacco. D’altra parte, io non potrò esserci per le prossime tre giornate a causa di motivi di lavoro. Spero, al mio ritorno, di ritrovare la squadra con quel massimo di punteggio che solo tre vittorie secche possono dare”.

Appuntamento, dunque, per domani, Domenica 6 di Ottobre, sul rettangolo di gioco dello “Scirea”, a poche miglia da Matera lungo la Strada Statale “7”. Fischio d’inizio alle 16.30 e direzione di gara affidata all’arbitro Danilo Paradiso.

mercoledì 2 ottobre 2019

Serie D: il Francavilla in Sinni pareggia, ko il Grumentum


di FRANCESCO LOIACONO - Turno non soddisfacente il quinto di andata per le squadre lucane del girone H di serie D. Il Francavilla in Sinni ha pareggiato 2-2 in casa con l’Andria. Nel primo tempo i pugliesi propositivi. Un tiro di Di Filippo è stato respinto con le mani dal portiere Caruso. Una conclusione di Palazzo è stata intercettata in corner da Caruso. L’Andria è passata in vantaggio con Palazzo su rigore dato per un fallo di Falzetta sullo stesso Palazzo.

I pugliesi hanno raddoppiato con Zingaro di destro su cross di Banegas. I lucani hanno segnato con Nolè di sinistro. Il Francavilla in Sinni ha insistito. Un tiro di Maggio è stato bloccato con i pugni dal portiere Segantini. Nel secondo tempo i lucani hanno pareggiato con Nolè, tiro da pochi metri. Il Francavilla in Sinni è penultimo in classifica con 2 punti.

Il Grumentum ha perso 2-1 a Brindisi. Nel primo tempo i pugliesi sono andati in gol con Marino di destro. Hanno raddoppiato con l’argentino Montaldi di testa. I lucani hanno segnato con Cavalieri di sinistro. Il Grumentum Val d’Agri è terzultimo a quota 3.

venerdì 27 settembre 2019

Serie C: il Potenza pareggia, ko il Picerno


di FRANCESCO LOIACONO - Turno infrasettimanale non convincente per le squadre lucane del girone C di serie C. Il Potenza ha pareggiato 0-0 in casa con la Sicula Leonzio. Nel primo tempo il Potenza propositivo. Un tiro di Murano è terminato fuori. Una conclusione di Panico è stata respinta dal difensore Petta. I siciliani in contropiede. Un destro di Lescano è finito alto. I lucani arrembanti. Un tiro di Panico ha centrato il palo. Nel secondo tempo il Potenza incisivo. Un sinistro di Iuliano è terminato a lato. Un colpo di testa di Silvestri non ha inquadrato la porta. Il Potenza ha sbagliato un rigore concesso per un fallo di Sosa su Arcidiacono. Il brasiliano Emerson si è fatto parare il tiro dal portiere Nordi. Il Potenza è terzo in classifica con 11 punti.

Il Picerno ha perso 3-1 fuori casa con la Vibonese. Nel primo tempo in gol i calabresi con Prezioso di destro. Ha raddoppiato Allegretti di sinistro. Nella ripresa la Vibonese ha realizzato la terza rete con Emmausso, pallonetto da pochi metri. Il Picerno ha segnato con Nappello su punizione. Il Picerno è sesto a quota 8.

mercoledì 25 settembre 2019

Serie D: ko il Francavilla in Sinni e il Grumentum


di FRANCESCO LOIACONO - Giornata non convincente la quarta di andata per le squadre lucane del girone H di serie D. Il Francavilla in Sinni ha perso 1-0 ad Altamura. Nel primo tempo i pugliesi insidiosi. Un tiro di Casiello è stato salvato sulla linea di porta dal difensore Cabrera. L’Altamura è passata in vantaggio con Dorato di destro. I lucani propositivi. Un tiro di Maione è stato respinto con le mani dal portiere Guido. Nel secondo tempo il Francavilla in Sinni in contropiede. Un tiro di Farinola è terminato a lato. Un colpo di testa di Nolè ha sfiorato il palo. Il Francavilla in Sinni è penultimo in classifica con un punto.

Il Grumentum ha perso 4-1 in casa col Taranto. Nel primo tempo gli jonici sono passati in vantaggio. De Luca ha deviato involontariamente il pallone nella propria porta su calcio d’angolo battuto da Genchi. Nel secondo tempo i lucani hanno pareggiato con Falco su rigore dato per un fallo di mano di Genchi. Il Taranto è andato di nuovo in gol con Genchi di sinistro. La squadra di Ragno ha realizzato la terza rete con Favetta di destro. Il Taranto è andato a segno per la quarta volta ancora con Favetta, tiro da pochi metri. Il Grumentum è terzultimo a quota 3.

martedì 24 settembre 2019

Serie C, il Potenza e il Picerno pareggiano


di FRANCESCO LOIACONO - Turno positivo a metà il quinto di andata per le squadre lucane del girone C di serie C. Il Potenza ha pareggiato 1-1 a Rieti. Nel primo tempo i laziali propositivi. Una conclusione di Zampa su punizione è stata ribattuta con i pugni dal portiere Ioime. Un destro di Tirelli ha visto la valida opposizione con le mani del numero uno dei lucani. Il Rieti è passato in vantaggio con Marcheggiani, tiro dalla lunga distanza. Nel secondo tempo il Potenza ha pareggiato con l’argentino Vuletich di testa su cross di Viteritti. Il Rieti arrembante. Un colpo di testa di Marcheggiani ha trovato pronto a respingere Ioime. Il Potenza è terzo in classifica con 10 punti.

Il Picerno ha pareggiato 1-1 in casa con la Casertana. Nel primo tempo i campani sono andati in gol con Castaldo di testa su cross di Adamo. Nel secondo tempo i lucani in contropiede. Una inzuccata di Kosovan ha sfiorato la traversa. Il Picerno ha pareggiato con Santaniello di testa su cross di Pitarresi. Il Picerno è quinto a quota 8.

mercoledì 18 settembre 2019

Serie D: ko il Francavilla in Sinni e il Grumentum

di FRANCESCO LOIACONO - Turno sfavorevole il terzo di andata per le squadre lucane del girone H di serie D. Il Francavilla in Sinni ha perso 2-0 in casa col Gelbison. Nel primo tempo i campani insidiosi. Un tiro da fuori area di Zangri ha sfiorato il palo. I lucani in contropiede. Un tiro di Maggio è terminato oltre la traversa.

Nel secondo tempo una conclusione di Flordelmundo è stata respinta con le mani dal portiere D’Agostino. I sinnici hanno insistito. Un tiro di Nolè è finito di poco a lato. Il Gelbison è passato in vantaggio con Uliano su punizione. Ha raddoppiato con Esposito di destro. Il Francavilla in Sinni è penultimo con un punto.

Il Grumentum ha perso 2-1 a Cerignola. Nel primo tempo in gol i pugliesi con Martiniello di destro. Hanno raddoppiato nel secondo tempo ancora con Martiniello di sinistro. I lucani hanno segnato con De Luca, tiro rasoterra. Il Grumentum Val d’Agri è quinto a quota 3.

martedì 17 settembre 2019

Sassi Matera ripescato in Prima Categoria. Santorufo: “ci ho ripensato”


di ROBERTO BERLOCO - Matera. Prima o Seconda Categoria. Seconda o Prima. Per svariati mesi è sembrato di sfogliare i petali di una margherita, oppure quasi di assistere alla visione di un’interminabile tela di Penelope.

Un lungo susseguirsi di decisioni fra esse opposte, intervallate da fasi d’indugio ed inquieti interrogativi sul meglio da farsi, sino all’irrevocabile conclusione settembrina, a poco dal fischio d’inizio delle prime partite di serie inferiori nei campi da calcio basilischi.

“Ci ho ripensato” - dichiara risoluto il presidente del “Sassi Matera”, l’avvocato Alessandro Santorufo. E svela: “è stato il mese di Agosto a farmi cambiare di nuovo pensiero, stavolta in maniera decisiva. Gradualmente, infatti, l’idea di rimanere in Seconda Categoria è andata infrangendosi contro la roccia della consapevolezza di poter contare su un organico numeroso, qualificato e altamente competitivo.

Sulla bilancia, insomma, c’erano la ferma volontà di sudare il passaggio in Prima sopra un piatto e, sull’altro, la consapevolezza di poter disporre d’una formazione dotata di valori che già ci proietterebbero in Promozione.

Così, quando si sono riaperti i termini per il ripescaggio, ho voluto porre rimedio a quello che, ormai, mi pareva un peccato che avrebbe potuto divenire imperdonabile.

Ma, nel motivarmi, lo confesso senza timore, ha influito pure quel tale senso di sfida che mi ha pervaso dopo la notizia, definitivamente ufficiale, della mancata iscrizione del “Matera Calcio” in serie D. Si è trattato di un evento doloroso che ha forzato prepotente, nel più profondo di me, la volontà di dare inizio ad un percorso di maggior prestigio possibile, anche cioè per risollevare verso l’alto la bandiera dell’onore calcistico materano”.

Rispetto a quella uscita dalla stagione passata, la rosa dei calciatori biancazzurri si presenta oggi parzialmente modificata, essendo stati perfezionati diversi innesti da zone limitrofe pugliesi che, tuttavia, non snaturano l’identità lucana del gruppo. Il nucleo storico originario, difatti, si conserva inalterato e quanto mai affiatato, senza contare l’altro drappello, ben noto agli affezionati del Sassi Matera fin dall’anno scorso, ossia quello dei giocatori oriundi dell’Africa equatoriale e occidentale, anch’esso rimasto sostanzialmente intatto.

“Vado orgoglioso di questa preziosa opportunità” - ammette Santorufo - “poiché, grazie ad essa, ci vediamo spalancate le porte di un dilettantismo di sicuro più impegnativo, ma pure più abbondante di piacevoli gratificazioni che, ne sono certo, pioveranno sin dagli incontri più prossimi”.

Oltre, però, al ripescaggio in Prima Categoria, di questi giorni è l’importante notizia del nome del nuovo allenatore. Si tratta del ginosino Raffaele Mastrodomenico, classe ’75, proveniente dall’area di responsabilità tecnica del “A.S. Ginosa”, al quale s’affiancherà il dottor Rino Mastrodomenico, anch’egli ginosino e procuratore agente FIFA. Per il ruolo di dirigente accompagnatore vengono invece riconfermate fiducia e stima a Giuseppe Colucci.

L’ultima novità da scoprire rimane solo la prestazione della squadra nella prima partita d’andata, da disputarsi contro il “Tursi Calcio 2008”, Domenica 22 Settembre, con palla al centro alle ore 16.30, sul rettangolo di casa del centro sportivo “Gaetano Scirea”.

Serie C, il Potenza vince il Picerno perde


di FRANCESCO LOIACONO - Turno agrodolce il quarto di andata per le squadre lucane del girone C di serie C. Il Potenza ha vinto 3-0 a Bisceglie. Nel primo tempo i lucani insidiosi. Un tiro di Panico è terminato a lato. Il Potenza è passato in vantaggio con Murano di destro. Ha raddoppiato con Viteritti di sinistro. Nel secondo tempo il terzo gol realizzato da Giosa, tiro da pochi metri. Il Potenza è secondo in classifica con 9 punti.

Il Picerno ha perso 3-2 in casa con l’Avellino. Nel primo tempo in vantaggio i campani con Charpentier, tiro al volo. Hanno raddoppiato con Parisi, preciso pallonetto. I lucani hanno segnato con Santaniello di testa. Nel secondo tempo l’Avellino ha segnato il terzo gol con Di Paolantonio, tiro dalla lunga distanza. Il Picerno ha realizzato la seconda rete con Sparaciello di destro. Il Picerno è terzo a quota 7.

mercoledì 11 settembre 2019

Serie D: pareggia il Francavilla in Sinni, vince il Grumentum


di FRANCESCO LOIACONO - Turno abbastanza positivo il secondo di andata per le squadre lucane del girone H di serie D. Il Francavilla in Sinni ha pareggiato 1-1 a Torre Annunziata col Sorrento. Nel secondo tempo in gol i lucani con Grandis. I campani hanno pareggiato con De Rosa di sinistro. I sinnici sono penultimi con un punto. Il Grumentum ha vinto 1-0 in casa col Gravina. Nel primo tempo i murgiani insidiosi. Un tiro di Bozzi è terminato a lato. I lucani sono passati in vantaggio con Potenza di testa su cross di Catinali. Nel secondo tempo il Gravina propositivo. Una conclusione di Chiaradia è finita oltre la traversa. Il Grumentum arrembante. Un tiro di Bongermino è stato intercettato in corner dal difensore Siletti. I lucani sono terzi con 3 punti. Nel prossimo turno il Francavilla in Sinni giocherà in casa col Gelbison e il Grumentum Val d’Agri se la vedrà in trasferta col Cerignola.

martedì 10 settembre 2019

Serie C: vincono il Potenza e il Picerno

(Pixabay)
di FRANCESCO LOIACONO - Turno molto positivo il terzo di andata per le squadre lucane del girone C di serie C. Il Potenza ha vinto 2-0 in casa col Catania. Nel primo tempo i lucani propositivi. Una conclusione del brasiliano Emerson su punizione è stata intercettata in corner dal difensore Silvestri. Una girata al volo di Longo ha sfiorato il palo. Una conclusione di Murano è stata respinta con le mani dal portiere Furlan. Il Potenza è passato in vantaggio con Giosa di testa. Ha raddoppiato con Isgrò di destro. Nel secondo tempo i siciliani insidiosi. Un sinistro di Lodi ha visto la valida opposizione con i pugni del portiere Ioime. Il Potenza è terzo con 6 punti. Il Picerno ha vinto 2-1 a Viterbo. Nel primo tempo in gol i lucani con Caidi su punizione. Il Picerno ha raddoppiato con Santaniello di testa. Nella ripresa i laziali hanno segnato con Tounkara di sinistro. Il Picerno è secondo con 7 punti.

lunedì 9 settembre 2019

L'Italia vince ancora: 2-1 contro la Finlandia

(ANSA/EPA)

di PIERO CHIMENTI - TEMPERE. Vittoria pesante per gli uomini di Mancini che a Tampere vincono 1-2 contro la Finlandia. Dopo un avvio sofferto ci pensa Immobile al 60' a sbloccare il risultato, con un colpo di testa su cross di Chiesa. Il pareggio della Finlandia ha la firma di Pukki, conclusione centrale dopo un contatto ingenuo di Sensi dell'attaccante scandinavo.

Qualche minuto dopo è un altro tiro dal dischetto, su un dubbio fallo di mano di Vaisanen, a dare a Jorginho il pallone della vittoria, che vale la sesta vittoria su sei partite. Nelle partite di ottobre con Liechtenstein e Grecia, gli azzurri possono trovare il pass europeo.

mercoledì 4 settembre 2019

Serie D: ko il Francavilla in Sinni e il Grumentum Val d'Agri

(Pixabay)
di FRANCESCO LOIACONO - Giornata negativa per le squadre lucane del girone H di serie D la prima di andata. Il Francavilla in Sinni ha perso 3-1 in casa col Bitonto. Nel primo tempo in vantaggio i pugliesi con Terrevoli di destro. Ha raddoppiato Biason con una conclusione da trenta metri. I sinnici propositivi. Flordermundo di sinistro ha centrato il palo. Il Bitonto ha segnato il terzo gol con Patierno, tiro rasoterra. Nel secondo tempo i lucani hanno realizzato una rete con Flodermundo di destro.

Il Grumentum Val d’Agri ha perso 3-1 in trasferta con la Nocerina. Nel primo tempo i lucani sono passati in vantaggio con Potenza su rigore dato per un fallo di Campanello sullo stesso Potenza. Nella ripresa i campani hanno pareggiato con Sorgente di destro. Hanno segnato di nuovo con Carrotta direttamente su calcio d’angolo. La Nocerina è andata in gol per la terza volta con Lava di sinistro. Nel prossimo turno il Francavilla in Sinni giocherà a Sorrento e il Grumentum Val d’Agri in casa col Gravina.

martedì 3 settembre 2019

Serie C: ko il Potenza, vince il Picerno


di Francesco Loiacono - Giornata positiva a metà la seconda di andata per le squadre lucane del girone C di serie C . Il Potenza ha perso 1-0 a Terni. Nel primo tempo gli umbri propositivi. Un tiro di Defendi è stato respinto con un piede dal difensore brasiliano Emerson. Il Potenza in contropiede. Un tiro di Isgrò è stato deviato in corner dal portiere Iannarilli.

Nel secondo tempo la Ternana arrembante. Un destro di Marilungo ha trovato pronto il portiere Breza ad opporsi con le mani. Gli umbri sono passati in vantaggio con Russo, tiro da pochi metri. Il Potenza è rimasto in dieci. Espulso Silvestri per un brutto fallo su Torromino. Il Potenza è quarto con 3 punti.

Il Picerno che gioca in C per la prima volta nella sua storia, ha vinto 2-1 in casa col Rieti. Nel secondo tempo in gol i lucani con Kosovan di sinistro. Ha raddoppiato Bertolo, tiro rasoterra. I laziali hanno segnato con De Pauli di destro. Il Picerno è secondo con 4 punti.

sabato 31 agosto 2019

Inter, Icardi choc: fa causa alla società per 1,5 milioni di euro


MILANO - La 'telenovela' Mauro Icardi continua. Il calciatore argentino, secondo alcune fonti vicine al club nerazzurro, avrebbe fatto causa alla società chiedendo 1,5 milioni di euro e il reintegro nella parte tattica. Con il reintegro si intende la partecipazione dell'ex capitano alle sessioni di allenamento tecnico-tattiche, la cosiddetta "partitella".
Nel frattempo la moglie e agente, Wanda Nara, fa trapelare possibili notizie sul futuro di Icardi: "Sometimes dreams come true... Qualche volta i sogni diventano realtà". Questo l'ultimo messaggio inviato via Twitter da Wanda Nara.

Esordio azzurro per Luca Pellegrini: Mancini dirama i 26 convocati


DI PIERO CHIMENTI - Il ct Roberto Mancini, che dovrà rinunciare agli infortunati Piccinni e Chiellini out per infortunio, ha diramato le convocazioni azzurre, che si ritroveranno nei prossimi giorni a Converciano, per preparare le prossime sfide per le qualificazioni europee contro Armenia e Finlandia, in programma rispettivamente per giovedì 5 settembre e domenica 8. Tra le esclusioni eccellenti, ci sono quelle di Zaniolo e Kean, mentre farà il suo esordio azzurro Luca Pellegrini, terzino
tornato in prestito al Cagliari. L'elenco dei convocati per ruolo è il seguente:

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Pierluigi Gollini (Atalanta),
Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino);

Difensori: Leonardo Bonucci (Juventus), Francesco Acerbi (Lazio),
Mattia De Sciglio (Juventus), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro
Florenzi (Roma), Armando Izzo (Torino), Gianluca Mancini (Roma), Luca
Pellegrini (Cagliari), Alessio Romagnoli (Milan);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Frello
Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma),
Stefano Sensi (Inter), Marco Verratti (Paris Saint Germain);

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Federico Bernardeschi (Juventus),
Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Shangai Shenhua),
Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Kevin Lasagna
(Udinese).