venerdì 24 marzo 2017

Il cinema piange la scomparsa di Tomas Milian

di REDAZIONE - Si è spento ieri a Miami il grande attore Tomas Milian. L'attore, nome d'arte di Tomás Quintín Rodríguez Milián, era nato a Cuba, a L'Avana, il 3 marzo 1933. Tomas Milian è stato trovato ieri nella sua abitazione di Miami, alle 23 ora locale. La morte è avvenuta per ictus. Lo racconta all'ANSA la sua amica Monica Cattaneo.

''La settimana scorsa - aggiunge -, l'ultima volta che ci siamo sentiti, mi chiedeva di riportarlo a Roma perchè aveva deciso che voleva vivere a Roma gli ultimi anni della sua vita e morire nella città che aveva visitato l'ultima volta quando era stato premiato alla Festa del cinema di Roma''. Non si hanno ancora notizie dei funerali ma l'attore aveva espresso la volontà di essere cremato.

La moglie era morta nel 2012, lascia il figlio Tommaso che vive a New York. Un ricordo indelebile resterà nel cuore di chi lo ha amato e soprattutto, ha amato la sua arte e i suoi film. Era noto per la sua partecipazione in western e nei film polizieschi dove impersonava l'ispettore Nico Giraldi e il poco onesto quanto romanissimo Sergio Marazzi, detto Er Monnezza.

0 commenti:

Posta un commento